Aumentano i DEFAULT in USA. Ma per ora tutto sotto controllo

Scritto il alle 07:58 da Danilo DT

Come era facilmente preventivabile, il 2023 ha portato un aumento significativo dei default negli Stati Uniti, con un aumento dell’18% rispetto all’anno precedente. Questo trend è alimentato dall’incremento dei tassi di interesse, norme più rigide per i prestiti e dalle scadenze tecniche dei prestiti erogati in era Covid-19.

I dati forniti da Epiq AACER indicano che il totale delle dichiarazioni di fallimento, comprese quelle commerciali e personali, è salito a 445.186 nel 2023 rispetto alle 378.390 del 2022.
Il rapporto evidenzia un aumento del 72% nelle richieste di riorganizzazione aziendale post Chapter 11, passando da 3.819 a 6.569 rispetto all’anno precedente.

Le prospettive per il 2024 indicano un ulteriore aumento dei casi di fallimento, con l’aumento del costo dei finanziamenti, l’aumento dei tassi di interesse, e l’incremento del debito procapite che ha raggiunto livelli di massimi assoluti. Nonostante ciò, il numero di fallimenti è ancora lontano dal picco registrato nel 2019, con 757.816 casi prima che la pandemia colpisse. O peggio ancora nel periodo post Lehman.

DELINQUENCY RATE e FED FUND RATE

Il grafico ci illustra che, ovviamente, l’aumento dei tassi ha sempre un effetto “ritardato” sui delinquency rate. E ovviamente questa volta non è da meno. Lecito quindi aspettarci delle ripercussioni sul sistema economico già nelle prossime rilevazioni. Dove sta la grande scommessa? Se ci sarà in incremento dei delinquency rate, dovrà essere ovviamente limitato ma soprattutto dovrà essere temporaneo e non strutturale. Cosi facendo, si verificherà il famoso scenario di soft landing che il mercato sta scontando. E’ evidente che per rendere questo scenario, il grafico lo illustra bene, sarà necessario che i tassi

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

Segui il canale Intermarketandmore su WhatsApp

 

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+