AT: analisi indici USA

Scritto il alle 12:27 da Danilo DT

La situazione tecnica si fa interessante. O per lo meno, quando il grafico mi trasmette un qualcosa di apparentemente chiaro, ritengo che ci siano dei messaggi che possono essere interpretati per capire meglio l’andazzo delle borse per i prossimi giorni. Come indicatori uso,  come spesso accade, le borse americane, che alla fine condizionano in modo determinante l’andamento degli altri listini.

S&P 500: 1471 il supporto di breve

Dal grafico di breve dell’indice SP 500, potete vedere chiaramente che abbiamo assistito esattaemnet ad un rimbalzo dai minimi periodali pari al 50% (nell’intraday) per poi scendere ed appoggiarci perfettamente sul rintracciamento fibonacciano. A fare da tappo ci ha poi pensato anche la MM 200 giorni.

S&P 500

Morale: per continuare il rialzo bisogna violare sia la MM200 che il livello di 50% fibonacciano (1490, ex supporto ed ora resistenza di grande importanza). A sostegno troviamo invece suddetto livello a 1471 e la MM 21 giorni a 1461. L’RSI ha avuto una rottura positiva, volumi discreti.

Dow Jones: medie mobili a supporto

Per cambiare anche tipo di visione, vi propongo il grafico di lungo periodo per il DJIA.

Dow Jones

Come potete vedere, il trend di lungo è già stato violato tempo fa (il che non è sicuramente positivo…). Notate la precisione con cui l’indice ha corretto fino al ritracciamento Fibonacciano, che corrisponde tra l’altro ai massimi registrati a gennaio dello scorso anno. Poi abbiamo assistito ad un rimbalzo che ieri sera ha portato l’indice a quota 1334. Nel riquadro giallo, noterete le ultime sedute. Risulta molto chiara l’importanza di area 13250 dove troviamo nell’ordine:

1. Ritracciamento 76.4% di Fibonacci
2. MM 200 giorni
3. MM 21 giorni

Nasdaq: sempre dentro il canale

Continuando a guardare un arco temporale più lungo, guardate il Nasdaq

Nasdaq

Siamo sempre rimasti nel canale rosso. Recentemente la MM 21 giorni funge da vero tappo per l’indice, MM che segue con magistrale perfezione il trend dei corsi delle ultime sedute. Definito quindi con chiarezza cosa “blocca” il rialzo, vediamo però che in candlestick la situazione non è bellissima. Il rischio di tornare in area 2600 è molto forte. A tra l’altro a quel livello, si trova anche la MM 200, che dovrebbe essere un nuovo trampolino di lancio per l’indice hi-tech. MM 21 permettendo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+