And the winner is… NOT TECH!

Scritto il alle 13:52 da Danilo DT

Si chiama rotazione settoriale ed è già partita da un po’ di tempo. Se ben ricordate, ne abbiamo parlato più volte e qui su I&M abbiamo spiegato in più articoli che era giunta l’ora di una pausa di riflessione per chi ha dominato in lungo ed in largo, ovvero il mondo tech. Ecco cosa scrivevo in questo post.

(…) Oggi, i titoli value sono estremamente convenienti rispetto a quei titoli che tanto hanno corso e che oggi sono di tendenza ma…rappresentano anche un potenziale pericolo. Sono i titoli da momentum.(…) [Source

Vi lascio leggere il resto (basta cliccare su SOURCE). Il fatto che quasi silenziosamente stiamo vivendo una fase di rotazione settoriale che premia chi, fino ad adesso, è stato lasciato nel dimenticatoio.
Un confronto tra FANMAG (Il cuore della tecnologia, un FAANG allargato), SP500 e Russell (small cap) rende bene l’idea. Eccovi gli ultimi 6 mesi.

Non possiamo certo dire che per la tecnologia è finito il trend ma di certo altri settori avranno quello spazio che è stato loro negato anche per ragioni congiunturali che oggi invece iniziano a sorridere anche a value e ciclici.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/10 (4 votes cast)
And the winner is… NOT TECH!, 5.0 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+