Sempre meglio l’immobile!

Scritto il alle 16:32 da mattacchiuz

Come ogni mercoledì della settimana anche oggi l’MBA, cioè la Mortgage Bankers Association, ha pubblicato i suoi indici in merito al volume di mutui concessi durante la settima conclusasi il 18 febbraio 2011.

L’indice complessivo mette a segno un rimbalzo del 5.14% portandosi a quota 184.1, rimanendo sempre confinato poco sopra ai minimi assoluti di 163.3.

Il sottoindice dei mutui convenzionali cresce da 172.7 a 182.8 mentre quello dei mutui concessi tramite le garanzie governative sale a 185.6 da 178. Poche novità quindi per questa settimana.

Ma questo non è l’unico dato odierno. Anche Realtors, l’associazione delle agenzie immobiliari americane, oggi ha rilasciato il suo Existing Home Sales, rivisto tuttavia da una revisione minore che ha interessato gli ultimi tre anni ma che non ha apportato nessuna significativa modifica alla serie. Specifico che si tratta di una revisione minore in quando quella maggiore sarebbe prevista solo per giugno. L’idea sarà quella di aggiustare la serie in maniera da considerare anche le indicazioni che provengono da altri operatori nel settore immobiliare, in quanto si mormora che i dati di Realtors siano sovrastimati tra il 15% e il 20%. Se ciò dovesse risultare vero, e secondo il mio modesto parere lo sarà, questo rappresenterà l’ennesima conferma di quanto falsamente sia stata e sia tuttora trattata la crisi. Dati parziali, volutamente o involontariamente manomessi, statistiche storpiate, rilevazioni arbitrarie: un arsenale “mediatico” a cui più o meno si è fatto scientificamente ricorso con lo scopo di infondere una specie di fiducia ad un popolo sempre più povero e sempre più indebitato, impedendo ad esso di operare le corrette scelte per riequilibrare la propria situazione economica, e spingendolo invece nell’ennesima bolla.

Ma torniamo ai dati.

Secondo l’ultimo report, il numero destagionalizzato e annualizzato di case esistente vendute in gennaio è stato di 5 milioni e 360 mila, cioè un 2.7% in più rispetto a dicembre. Per la prima volta in sette mesi anche la variazione rispetto al medesimo mese dell’anno precedente registra il segno positivo. Sempre aspettando la revisione di giugno… .

Come potete apprezzare direttamente dal grafico perdura il completo sfasamento tra la quantità di mutui erogati e la quantità di compravendite di case. Un simile fatto viene pure riportato nel report di Realtors, che spiega come il numero di transazioni in contanti sia ai massimi livelli dall’ottobre 2008, cioè da quando Realtors ha iniziato a monitorare direttamente questo tipo di transazioni.

Nel 2009 mediamente gli acquirenti cash hanno rappresentato il 20% dei compratori, nel 2010 il 26%.

Il 23% degli acquisti è stato comunque realizzato dagli investitori ( il che vuol dire altra concentrazione di ricchezza nelle mani di sempre meno persone ) contro il 20% a dicembre e il 17% a novembre. Coloro che invece hanno acquistato casa per la prima volta sono scesi dal 33% di dicembre al 29% di gennaio, mentre nel gennaio 2010 essi rappresentavano il 40% dei compratori.

Ad un certo punto gli americani si sono scoperti ricchi e hanno ricominciato a investire nel mattone, sembra rievocando la saggezza ancestrale che vede tornare a salire tutto ciò che è sceso.

Mattacchiuz

Clicca qui e vota questo articolo su Wikio!

E CLICCA QUI per poter votare gli ultimi 3 post di I&M!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Sempre meglio l'immobile! , 10.0 out of 10 based on 2 ratings
5 commenti Commenta
Scritto il 23 febbraio 2011 at 16:42

Bello.. Pero’ provate a guardare cosa costano le case nelle zone in crisi tipo detroit.. va be’ ve ne mostro qualcuna io…

http://realestate.shop.ebay.com/Residential-/12605/i.html?LH_BIN=1&_trkparms=65%253A12%257C66%253A2%257C39%253A1%257C72%253A4727&rt=nc&_catref=1&_dmpt=Residential&_sticky=1&_trksid=p3286.c0.m14&_sop=15&_sc=1

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paktrade
Scritto il 23 febbraio 2011 at 17:11

mariothegreat@finanza,

Comeee? sotto i 10000$ trovi addirittura 10 case? E di che sono, di lamiera? No, impossibile!!!
Vabbè la crisi, ma ragazzi, siamo mica qui a regalare!!!
Dove sta l’inganno? SPQM (sono pazzi questi mericani)…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 23 febbraio 2011 at 17:18

certo che a veder certi prezzi vien voglia di comprare… :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 23 febbraio 2011 at 18:09

voi non avete idea di quanta fatica io stia facendo a non scrivere post infuocati in merito a tutto quello che sti figli di puttana stanno scatenando in giro per il mondo. banchieri a capi di stato maledetti, leccaculo avidi senza cuore buonsenso e cervello!

cmq, mi limito a questo 3 righe.
invece, oggi obama ne ha nominato uno nuovo…
OBAMA CHOOSES CARL SHAPIRO, ECONOMIST IN ANTITRUST DIVISION AT U.S. DEPT OF JUSTICE, TO JOIN WHITE HOUSE COUNCIL OF ECONOMIC ADVISERS -WHITE HOUSE OFFICIAL

ora shapiro, carl shapiro, era uno che considerava Madoff suo figlio… fortunatamente non è questo carl shapiro che obama ha nominato… e non credo sia nemmeno imparentato con l’altra shapiro, quella che chiude gli occhi su ogni abuso della borsa usa.
ci sono shapiri dappertutto negli usa… boh!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 23 febbraio 2011 at 18:16

paktrade,

Devi conoscere cosa stai comprando comunque ti posso garantire che tu puoi acquistare una casa con 2000 euro in USA, cio’ non toglie che ci sono case a svariati milioni… personalmente ho acquistato circa una ventina di lotto edificabili in florida, erano sul mercato 4/5 anni fa a cifre attorno ai 30/40000 dollari oggi attorni ai 2000/4000… fai un po’ te…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+