S&P 500: indice ai massimi storici in versione Total Return

Scritto il alle 14:59 da Danilo DT

Il 2007 è stato l’anno dello scoppio della bolla immobiliare sfociata con la crisi subprime ma è anche stato l’anno dei massimi storici raggiunti dallo S&P 500, massimi mai più raggiunti. E tanto meno oggi, con un indice SPX che è “solo” a 1413. E allora come giustificare l’affermazione che lo S&P 500 è ai massimi storici (1565)?

Provate a prendere in esame non lo S&P 500 tradizionale ma lo S&P 500 Total Return Index. Ovvero l’indice che tiene conto anche dei dividendi pagati al mercato. Questo indice è arrivato esattamente ai livelli a cui quotava nel 2007.
Interessantissimo vedere come si è evoluta la storia di questo indice. Solo ultimamente si è aperto il gap tra i due grafici, in quanto solo nelle ultime stagioni le aziende hanno iniziato a pagare generosamente dividendi come mai fatto in passato. Il caso Apple è da prendere a modello.

Alcune ovvietà

a) Ovvio che se i dividendi fossero rimasti in azienda “probabilmente” oggi sarebbero inclusi nelle valutazioni di borsa.

b) Ovvio che questo cambio di gestione della distribuzione degli utili deve essere anche letto come difficoltà nell’investire il denaro generato dalla gestione dell’azionda.

c) Ovvio che oggi, la borsa USA non è ancora ai massimi storici. Ma questo grafico deve far pensare di come i mercati siano stati influenzati in tutto e per tutto dal menomeno liquidità.

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
S&P 500: indice ai massimi storici in versione Total Return, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
9 commenti Commenta
atomictonto
Scritto il 4 aprile 2012 at 15:57

E perchè allora contemporaneamente il FTSE MIB viaggia a UN TERZO del proprio massimo storico??
Come mai questo scollamento totale tra FTSE MIB e S&P500 che hanno viaggiato in maniera simile per decenni?
Il debito pubblico USA è colossale, il deficit fuori controllo, la disoccupazione il doppio della media storica che tradizionalemnte si attestava sul 4-4,5%.
E allora?
E’ come dico io l’effetto combinato banche d’affari USA+agenzie di rating+media anglofoni, tutti impegnati a fare una guerra economica all’Europa attaccandone il “ventre molle” (secondo loro!)??
Saluti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

candlestick
Scritto il 4 aprile 2012 at 21:05

a questo punto spererei che ci comprino presto, perchè se il pugno di ferro da parte dell’oltreoceano dovesse continuare… pluff

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 4 aprile 2012 at 22:29

candlestick@finanza,

Farci comprare da chi ha debiti e ne emette altri per comprarci, è come chi si taglia l’uccello per far dispetto alla moglie che l’ha tradito. No grazie. L’euro per quanto nato male è sempre un concorrente scomodo per il dollaro. Una volta morto l’euro gli stati uniti possono continuare a emettere debito a tassi irrisori.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 5 aprile 2012 at 08:30

Ciao Dream

ho spuntato le caselle col questionatrio per diventare un trader

meno di un ‘ora da dedicare al giorno
nessuna esperienza
attesa di guadagni superiori a 5000 $

è comparsa una casella che mi chiede un ‘iscrizione… mi è venuto un dubbio …

riusciro nelle mie aspettative ? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 5 aprile 2012 at 08:39

??? Quale questionario ???
Magari è uno di quei banner “simpatici” che escono fuori ogni tanto sul blog e che non hanno nulla a che fare con noi…
Seguendo quelle istruzioni, saremmo tutti ricchi…e quindi tutti poveri…. :-)
Auguri grande Ottofranz!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 5 aprile 2012 at 08:42

ottofranz,

5000$ al giorno,settimana,mese,anno……. secolo e con che capitale iniziale 100$. Forza dai diventiamo tutti trader. Il mio rammarico è che c’è gente che ci casca,mentre potrebbe dedicare un ora alla letture dei post che troviamo qui.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 5 aprile 2012 at 09:01

kry@finanza,

QUEsto si che è un bel consiglio. E magari per l’operatività….cercare le cose concrete e non la fuffa…

http://compassandmore.wordpress.com/

;-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 5 aprile 2012 at 09:28

Dream Theater,

Ti ringrazio,nella possibilità sarei stato il primo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 5 aprile 2012 at 12:13

eh eh eh se altri cercano di pescare in questo lago, non è mica un caso :-)

Ma qui chi vuole DAVVERO imparare ha la sua occasione…e di pesci ne vedo pochini :-)

Auguroni anche a te Boss, ed tutti voi … ricordandovi che per la qualità della vita non è sufficiente neppure Master Card

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+