Cerca nel Blog

Mercati irrazionali: pilotati dalle intelligenze artificiali

Scritto il alle 16:20 da Danilo DT

INTERMAKET INTRADAY: volatilità all’ennesima potenza!

Interessante guardare il grafico intermarket intraday di oggi confrontarlo con quello di ieri.
Speculari anche se, ovviamente, con andamenti rovesciati. Se ieri era panico sui mercati, oggi è euforia. Se ieri c’era irrazionalità, oggi c’è sempre irrazionalità. Se ieri dominava la speculazione, oggi di certo non domina il buon senso ma sempre la speculazione.
Sarà anche il mercato estivo, certo, resta però il fatto che a regime, quindi non in estate, i computer già pesano circa il 70% delle transazioni commerciali. Immaginatevi in questo periodo con gli operatori in ferie.

Intermarket intraday ieri…


Intermarket intraday oggi…

Sarebbe meglio chiudere tutto e riparlarne a settembre. Pensate quanti mal di pancia e quanta volatilità in meno…

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.6/10 (7 votes cast)
Mercati irrazionali: pilotati dalle intelligenze artificiali, 9.6 out of 10 based on 7 ratings
Lascia un commento
alfio200

Scusa, Dream, ma le intelligenze artificiali non dovrebbero essere razionali?

Quello che è accaduto ieri e oggi, a mio avviso, puzza invece di speculazione biologica-umana e str**za.

In pratica…

oggi abbiamo avuto il botto che avremmo avuto ieri se Draghi avesse realizzato le più ottimistiche previsioni per quel che riguarda gli interventi BCE in area euro (io aggiungerei moltiplicato per il 50%: Mediolanum + 19%!!??).

Da ieri a oggi non è cambiato niente, salvo qualche buon dato del tutto fisiologico e “normale”.

Su che base le macchinette avrebbero stravenduto ieri (e questo ci può anche stare) e stracomprato oggi??

E come se una “mente maligna” si divertisse a guadagnare come e quando vuole e (soprattutto) in modo da non dividere con nessuno. Macchinette o persone che siano.

Scritto il 3 agosto 2012 at 16:32

Le intelligenze artificiali sono macchine che ragionano con i numeri. Poi certo, in ambito intermarket è evidente il meccanismo risk on-risk off.
guarda i grafici. Bund da una parte, tutto il resto dall’altra.
Oggi esattamente il contrario.
L’iirazionalità sta nella volatilità più che nel comportamento, che quadra a livello intermarket.

Scritto il 3 agosto 2012 at 16:43
signor ernesto

Direi piuttosto balzana come ipotesi. Difficile che “intelligenze artificiali”, che non so manco cosa siano, riescano a spostare il cross euro dollaro senza soldi e in questa maniera.

Si starà muovendo qualcuno dopo il cataclisma di ieri. Banale ma probabile.

Saluti,

Scritto il 3 agosto 2012 at 16:49
kry

Dream Theater,

Chi immette il primo ordine:la macchinetta o l’essere umano? La macchinetta segue e amplifica quello che l’essere umano vuole imporre al mercato. Chi se li ricorda i mercati d’agosto 2002/3/4/5/6 quando ogni singolo titolo si muoveva al massimo dello 0,3% in tutto l’arco della giornata. Non era mercato allora come non è mercato quello attuale. I vincenti sono le banche che comunque va il mercato incamera commissioni sugli scambi e più è ampia la percentuale di movimento più scambi si fanno e più commissioni incamerano le banche.

Scritto il 3 agosto 2012 at 16:55
alfio200

Oppure…

è come se qualcuno avesse detto detto:

“Vediamo se siamo così forti da invertire e di brutto un trend ribassista in un clima di sfiducia generale, complici magari i bassi volumi di Agosto”.

Sembra quasi il primo esperimento nucleare di Los Alamos, controllato e circoscritto nel deserto del New Mexico.

Seguiranno una serie di esplosioni nucleari non circoscritte per l’attuazione della tempesta perfetta e il caos generalizzato?

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:00
ddb

Basta pensare come una “macchinetta”.
Qualcuno sa come si fa? :mrgreen:

Un “toto macchinetta”: lunedì si sale o si scende?

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:01
[email protected]

Esca per i pesciolini. La settimana prossima è ..mattanza

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:03
alfio200

Si dice che per i mercati l’incertezza è peggio del panico. Vero fino a ieri. Adesso abbiamo un nuovo attore che ha superato l’incertezza: l’irrazionalità. L’incertezza, se non altro, ha una sua logica e una sua ragion d’essere. L’irrazionalità è uno schiacciasassi impazzito.

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:12
kry

<a href="mailto:piematac@borse.it">piematac@borse.it</a>,

Chiedo lumi:se io oggi con +6% vendo sono pesciolino o fesso?

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:12
alfio200

<a href="mailto:piematac@borse.it">piematac@borse.it</a>,

Sì, è possibile. E’ come se la succitata “Mente Maligna” dicesse ai pesciolini: “Hai visto? Credevi che il mercato fosse in crisi e invece…pensa quanti soldi avresti potuto guadagnare in un giorno solo se avessi investito in una qualsiasi azione in un qualsiasi mercato…vieni…investi…”.

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:22
[email protected]

kry@finanza,

Tu mi insegni che un +6% in 24 ore va bene su grossissime masse. Se le disponi o movimenti.. non sei un pesciolino.

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:22
[email protected]

alfio200@finanza,

Perfetto!! Non esiste irrazionalità, esiste STRATEGIA

Scritto il 3 agosto 2012 at 17:24
kry

<a href="mailto:piematac@borse.it">piematac@borse.it</a>,

Non riesco a capire forse sono fesso. Mi sembra di non essermi permesso di insegnare nulla a nessuno. Alla frase “Esca per i pesciolini. La settimana prossima è ..mattanza”, ho semplicemente chiesto ” Chiedo lumi:se io oggi con +6% vendo sono pesciolino o fesso? ” Per cui non comprendo questa risposta ” Tu mi insegni che un +6% in 24 ore va bene su grossissime masse. Se le disponi o movimenti.. non sei un pesciolino.”

Scritto il 3 agosto 2012 at 18:50
jt_livingstone

passavo di qua e credevo che parlavi di Knight Capital

http://articles.marketwatch.com/2012-08-02/markets/32990523_1_knight-capital-shares-capital-base-financial-sector

persi 440milioni di dollari in un paio di giorni

in fondo dietro agli algoritmi ci sono sempre gli esseri umani.

Scritto il 3 agosto 2012 at 19:39
daviosq

Ci credo poco che tutta questa intelligenza artificiale sia davvero intelligente, si sa che dietro a qualsiasi macchina ignorantona ci sta sempre qualcuno con 2 gambe 2 braccia e tutto il resto, magari ci sarà della materia grigia di scarsa qualità o dopata ma sempre uomini ci stanno al retroscena. Però, quasi quasi, pensandoci bene e a veder l’andazzo, mi sa che chi sta dietro a ste intelligenze artificiali ogni giorno dimentica di aver qualcosa al posto della testa, poco male e si rallegri perchè è davvero in buona compagnia, per tirar fuori quanto in link ci vuole tutta l’intelligenza troglodita umana che oltre alla schifezza dimostrata apre davvero un baratro per le speranze….. di qualsiasi tipo possano essere sperate.
http://www.disinformazione.it/UE_vieta_sementi_tradizionali.htm
Si salvi chi può…..

Scritto il 3 agosto 2012 at 20:13
idleproc

daviosq@finanza,

Basta tagliargli i rifornimenti di cocaina per due settimane e forse le cose ricominceranno ad avere almeno un po’ di senso.
Allucinante il link. Se il contenuto corrisponde a verità, questi fanno veramente quello che vogliono e sono totalmente asserviti.

Scritto il 3 agosto 2012 at 20:50
pinco14

Ieri mi ero permesso di dire che questi non sono mercati.
Alcuni mi hanno dato addosso, dicendo “è la volatilità”, se non ti sta bene fatti da parte
Mi permetto di ribadire (poi mi faccio da parte, d’altra parte ho difficoltà ad adattarmi a queste oscillazioni) che questa non è volatilità, questa è follia, follia allo stato puro
Ma gli organi di sorveglianza dei mercati esistono? Che fanno? Ai vertici dell’economia e della politica sembra normale tutto questo?
Caro DT, altro che chiudere fino a settembre, qui farebbero bene a chiudere per qualche mese

Scritto il 3 agosto 2012 at 21:30
idleproc

pinco14@finanza,

Non credo che basti chiudere per qualche mese…
http://www.zerohedge.com/news/interview-high-frequency-trader

Sono le regole del gioco che devono essere cambiate…

Scritto il 3 agosto 2012 at 21:35
kry

pinco14@finanza,

Fossero solo le azioni che fanno questi sbalzi % in un giorno è successo ancora anche se per fatti straordinari ( es. settembre 2011) ma vedere btp ovvero titoli di stato muoversi di più del 10% in 3/4 giorni questo lo trovo straordinariamente drammatico.

Scritto il 3 agosto 2012 at 21:59
gainhunter

Diamo un’occhiata al passato prima di dire che queste oscillazioni non si sono mai viste.

Alcune date cercate “a occhio” di casi con oscillazioni di -4/5/6% seguite da un rimbalzo altrettanto violento (o viceversa), su Dax e/o FtseMib:
03-05 Aprile 2001
20-24 Settembre 2001
24 Luglio 2002
05-06 Agosto 2002
12-13 Marzo 2003
21-23 Gennaio 2008
10-16 Ottobre 2008
24-29 Ottobre 2008
04-06 Novembre 2008
04-05 Marzo 2009
07-10 Maggio 2010

Si sono verificate tutte in periodi di ribasso, e spesso sui minimi.
Che non sia bello operare su mercati così volatili, sono perfettamente d’accordo; che la frequenza di movimenti così violenti sia aumentata, probabilmente è vero; che i mercati sono manipolati e le macchinette o gli squali (una volta li chiamavano così) li possono muovere come vogliono, anche questo è vero e andrebbe regolato. Ma, almeno sul mercato azionario, non sono poi tutta questa novità. :roll:

Scritto il 3 agosto 2012 at 22:06
gainhunter

kry@finanza,

Sicuramente è drammatico. Magari se andassimo a vedere i grafici storici del 1992 o giù di lì, anche la lira si muoveva in modo così schizofrenico (è un’ipotesi, il grafico non ce l’ho). Non essendoci più il cambio, oggi si muovono direttamente i titoli di stato. In un certo senso è normale.

Scritto il 3 agosto 2012 at 22:11
kry

gainhunter,

I movimenti allora ci saranno anche esserci stati, ma ricordiamoci che allora i tassi erano anche del 12% oggi siamo sotto 1%. In quegli anni sui titoli di stato movimenti così ampi erano sicuramente eccezionali. A me non sembra di ricordare che quasi quasi e meglio fare trading sui titoli di stato,visto anche che ti viene corrisposto il ratio giornalmente.

Scritto il 3 agosto 2012 at 22:22
alfio200

E le valute?

L’euro ha guadagnato il 2 e rotti per cento sullo yen, l’1,6 sull’USD, 0,73 sull’AUD.

Anche qui balzo notevole. Dovuto a…

Scritto il 3 agosto 2012 at 22:35
kry

alfio200@finanza,

…… una volta lo chiamavano rimbalzo tecnico……… oggi? balzo del gatto morto?

Scritto il 3 agosto 2012 at 22:55
smsj

Dream Theater,

?????????????????????????????

Scritto il 3 agosto 2012 at 23:28
smsj

alfio200@finanza,

Alfio, sinceramente, torna sulla terra..

Scritto il 3 agosto 2012 at 23:33
gainhunter

kry@finanza,

Devo ammettere che ai tassi non avevo pensato, comunque stiamo parlando di ipotesi perchè bisogna prima verificare quali oscillazioni c’erano all’epoca.

alfio200@finanza,

Se ti guardi i grafici giornalieri dei cambi su finviz, nell’ultimo anno si trovano spesso candele più lunghe di quelle degli ultimi 2 giorni. Ora nel mio archivio storico mancano gli ultimi dati, ma domani li aggiorno e dò un’occhiata. A prima vista però sull’eurusd il periodo di maggiore volatilità è stato il 2008, soprattutto dopo un 2007 piuttosto piatto, ma anche prima del 2005 non scherzava per niente (in termini percentuali).

Scritto il 3 agosto 2012 at 23:35
kry

gainhunter,

All’epoca i mercati non erano così ” evoluti ” per cui la speculazione era veramente per pochi. Era tutto cartaceo, c’erano i fissati bollati,l’ordine dovevi andare personalmente nell’ufficio investimenti, le operazioni si eseguivano il giorno dopo, altro che HFT e day trading. Piuttosto della chiusura dei mercati come qualcuno ipotizza, forse un passo indietro nella negoziazione come nei tempi indietro non sarebbe male.

Scritto il 4 agosto 2012 at 00:57
nervifrank

Chi di HFT ferisce:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-08-03/trading-alta-frequenza-171536.shtml?uuid=AbGIZsIG

(da Il Sole 24Ore: “Gli algoritmi costano cari a Knight Capital Group. Per 45 minuti di caos persi 440 miloni di dollari):

Scritto il 4 agosto 2012 at 08:29
ottofranz

daviosq@finanza,

ATTENZIONE !

Con quel personaggio prendo sempre tutto con le molle . Dai un’occhiata qui

http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=CELEX:62011CJ0059:IT:HTML

e vai al punto

a me sembra un semplice caso di concorrenza sleale ben documentato.

Mi piacerebbe sapere se arrivi alle stesse conclusioni. Viviamo in un periodo di “Al Lupo Al Lupo”. Occorre essere molto vigili :idea:

Scritto il 4 agosto 2012 at 08:47
gainhunter

kry@finanza,

Certamente, erano altri tempi, per i comuni risparmiatori era senza dubbio così, e sicuramente le transazioni erano meno veloci perchè il mercato era “gridato” e non computerizzato, e anche quando era già computerizzato ma sempre “umano” le transazioni erano molte di meno.

Ma guardiamo le oscillazioni:
Lira contro Marco:
http://www.exchangerate.com/currency-charts/DEM/ITL/from/January-01-1995/to/January-06-1997
Ci sono movimenti giornalieri dell’1/1.5%, ieri l’euro ha fatto +1.75% contro dollaro.

La conclusione che ne traggo è che (guardando i grafici giornalieri) maggiori transazioni non significa necessariamente maggiori oscillazioni. Poi nell’ambito del minuto o del secondo potrebbe essere diverso.
E anche cercando in google “hft volatility” i risultati non sono univoci:
– New Academic Paper Says HFT Does Increase Volatility
– HFT Is NOT Responsible for Market Volatility
– Studies say no link between HFT and volatility
– HFT role in Asian volatility contested
Quindi pare che la questione sia abbastanza complessa.

Detto questo, concordo al 100% sul fatto che è necessario tornare un po’ indietro, mettendo limiti all’utilizzo di strumenti di trading automatico, e l’intervista al link postato da idleproc ne spiega dettagliatamente il perchè.

Scritto il 4 agosto 2012 at 09:41
gainhunter

Grafico del dax. In rosso i casi in cui ci sono stati due giorni consecutivi con oscillazioni intraday superiori al 3% (percentualizzate sul minimo di giornata) e chiusure di segno inverso.

EurUsd. Stesso discorso ma con oscillazioni intraday superiori all’1.5%.

Scritto il 4 agosto 2012 at 09:44
gainhunter

P.S.: L’altezza della barra rossa è data dalla somma dei valori assoluti delle percentuali di oscillazione.

Scritto il 4 agosto 2012 at 09:50
kry

gainhunter,

Noto che sul Dax le linee rosse sono al 95% sull’andamento negativo e concentrate sui minimi di periodo. Grazie,ciao.

Scritto il 4 agosto 2012 at 09:56
macd72

Salve a tutti , tutto questo trambusto sui mercati e’ costituito da enormi leve finanziarie che permettono di muovere capitali decuplicando o centuplicando il peso grazie alla marginazione.io ho una modestissima piattaforma di fineco che nell’arco di un paio di anni e’ diventata un lunapark di possibilita’ di colori come una slot machine.posseggo solo titoli da cassettista perdente, pero’ immaginate potrei venderli con il ricavato in marginazione comperarne fino a venti volte tanto ovviamente con stop ed eventuale perdita di tutto. Piattafoma CFD logof chiamata dove sotto forma di palline compri e vendi scommetti se il mercato sale o scende.ora scusatemi e chiudo se a noi pesciolini ci e ‘ consentito di fare tutto cio’ non riesco neanche ad immaginare cosa si possa fare in Goldman sach o citygroup deutscebank. E con quanti capitali? questi secondo me sono i risultati. Ciao

Scritto il 4 agosto 2012 at 10:26
idleproc

macd72@finanza,

Appunto. :mrgreen:

Scritto il 4 agosto 2012 at 12:14
idleproc

Per chi gli interessano alcune analisi sul mercato con HFT.
http://www.nanex.net/FlashCrash/OngoingResearch.html

Scritto il 4 agosto 2012 at 12:17
lucianom

Tento di dare una spiegazione diversa alla giornata di ieri.
Avete osato far scendere le borse sulle parole di Draghi (uomo di GS), oggi vi facciamo vedere di cosa siamo capaci, perciò nel futuro NON FATELO PIU’.

Scritto il 4 agosto 2012 at 17:17
perplessa

a proposito di manipolazioni
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-07-20/scandalo-libor-class-action-063617.shtml?uuid=AbG38fAG
http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-07-20/procura-trani-apre-inchiesta-105913.shtml?uuid=AbuZ3lAG&fromSearch
per quanto riguarda il problema dell’euro,quando finalmente sarà deciso di fare l’unione fiscale,se si farà, ci sarà qualcuno che lo saprà prima che le decisioni siano ufficiali

Scritto il 4 agosto 2012 at 21:40
idleproc

Questi possono fare tutto quello che vogliono, tanto c’è il Pantalone globale:

http://en.wikipedia.org/wiki/Systemically_important_financial_institution

Scritto il 4 agosto 2012 at 21:54
jt_livingstone

ancora sul caso Knight

da Nanex research

incredibile!!!

http://www.nanex.net/aqck2/3525.html

Scritto il 6 agosto 2012 at 21:03
Finalmente una grande guida indipendente per i tuoi investimenti

InvestimentoMigliore LOGO

Clicca sul logo e scoprici!

Sostieni IntermarketAndMore

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Seguimi su Libero Mobilesiti Check PageRank
Google+