Il bilancio della FED raggiunge un nuovo record: 4 Trillioni di USD. Tutto bene.

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Ma siamo sicuri che sia un indicatore positivo per la salute dell’economia e del mondo della finanza?

La Federal Reserve è l’azienda più grande degli USA, o meglio, è di certo il più importante hedge fund al mondo, viste tutte le variegate, strambe e poco solide varietà di asset che possiede. Ultimamente ha raggiunto un nuovo grandioso record. Un bilancio che oggi addirittura sfonda i 4 trillioni di USD, alias 4.000 miliardi di Dollari, 4.000.000.000.000 $, una cifra che, tanto per capirci, è pari a circa un quarto (24%) del PIL USA.

Un numero che…tenderà all’infinito? E nessuno si domanda cosa significa tutto questo? Credete forse che la FED possa continuare a comprare asset senza alcun problema per l’eternità sistemando tutto e tutti? Anche chi non mastica economia, capisce che qualcosa di strano ci deve essere e non può essere tutto così facile. Altrimenti, ditemi, perché la gente va ancora a lavorare?

The Federal Reserve’s holdings of bonds and other assets topped $4 trillion for the first time, it reported Thursday, a milestone underscoring the benefits and risks of the central bank’s bond-buying programs.

The Fed’s portfolio of assets, including Treasurys, mortgage-backed securities, loans, coins, buildings and other assets, was worth slightly more than $4 trillion as of Dec. 18, up from less than $900 billion before the crisis.

It’s going to keep growing for a while. A major propellant of this increase has been the Fed’s three rounds of bond-buying programs since the 2008 financial crisis. The current program is aimed at holding down long-term interest rates to encourage more spending, investing and hiring. The Fed said Wednesday it plans to keep going next year, though at a slowing pace. (WSJ)

Per fortuna che è partito il tapering. Infatti SE verrà mantenuto e non variato, guardate quale iperbolico cambiamento farà il bilancio FED il prossimo anno… 5000 miliardi sono ad un tiro di schioppo.

STAY TUNED!

Danilo DT

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

Buttate un occhio al nuovo network di Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Il bilancio della FED raggiunge un nuovo record: 4 Trillioni di USD. Tutto bene., 10.0 out of 10 based on 1 rating

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 3)Commenta

  1. …ma avranno generato qualche utile … o magari qualche perdita… E’ possibile avere qualche indicazione????

  2. Per come la vedo io hanno fatto alcune cose:
    Col QE si sono salvati (almeno per il momento) i loro truffatori globali della finanza creativa e nel contempo gli hanno dato gli strumenti finanziari per operare globalmente a livello speculativo anche con scopi strategici e per “comprarsi” un pò di roba fuori a prezzi di realizzo.
    Hanno buttato giù il valore del dollaro aumentando la competitività della produzione nazionale e visto che, a differenza dell’euro, è moneta di riserva, scaricano nel contempo a livello globale il problema interno.
    Stanno rilocalizzando a casa loro la produzione e i profitti, il sintomo della “politica” avrebbe dovuto essere comprensibile per tutti dall’operazione Fiat.
    Stanno diventando indipendenti da un punto di vista energetico,esportatori netti e grazie al “controllo” e attività strategica possono impedire la riduzione dei prezzi del petrolio al di sotto della loro soglia critica dei costi di produzione.
    La cosiddetta europa non esiste e non è mai esistita da progetto ed è stata sempre oggetto di accordi bilaterali coi singoli stati in funzione degli interessi di casa US col socio di minoranza UK.
    In europa Francesi e Tedeschi si sono fatti le loro politiche nazionali che sono rimaste intatte nonostante i vincoli cosiddetti europei e quando si arriverà al dunque hanno buone possibilità di salvarsi il c.
    Se l’europa starà in piedi ancora, a mezzo o intera, sarà esclusivamente in quanto gli US sono interessati al mercato europeo con un trattato di libero scambio e a costruiresi n funzione delle lobbies degli armamenti e di qualche corporationun un blocco anti ex-URSS nella speranza di destabilizzarla ed avere campo libero.
    E noi?
    Coi governi coloniali, ci siamo tagliati i c. e continuiamo a tagliarceli.
    Come dice la mia dolce metà, in US non sarebbero stati fucilati ma da impalati.

  3. idleproc@finanza,

    PS. Non è, tanto per chiarire, che io “salvi” El Cid Trombador.
    Quello è stato lì solo ed esclusivamente per farsi i c. suoi e come Statista (me vien da ride) non vede più in là del suo naso e si è sempre venduto i voti per come gli conveniva.
    La responsabilità più bassa è solo perché gli altri una strategia la hannoteleguidata e di autoconservazione come caste, sistema di potere e di ricatti con forti affinità elettive con tutti gli apparati burocratici che garantiscono privilegi e carriere come la cossiddetta eu.
    Niente di nuovo.