US RECESSION INDICATOR: pronti per la ripartenza?

Scritto il alle 10:10 da Danilo DT

Questo indicatore è stato creato per monitorare l’andamento del ciclo economico e “predire” l’arrivo della recessione e successivamente la ripartenza economica.
A prescindere dal Covid-19, avevamo presentato questo indicatore in tempi “non sospetti” prevedendo in modo evidente l’arrivo di una recessione nell’arco di qualche mese. E poi con il Coronavirus tutto è stato enfatizzato a livello dimensionale. Incuriosisce il fatto che ovviamente l’indicatore si è subito spostato verso il basso ed oggi è già addirittura in area “ripartenza” ancor prima che la recessione si sia manifestata in modo ufficiale (anche se ufficiosamente è chiarissima).
Adesso la domanda che ci si pone è se quindi, grazie anche al sostegno del sistema, ci siano già i presupposti e le basi per la ripartenza.
Interpretando il grafico, direi che è chiarissimo che è assolutamente prematuro parlare di ripartenza, in quanto l’indicatore lancia il segnale nel momento in cui “inverte” a rialzo. La situazione è quella di forte crollo e arrivo nell’area estrema. Ma nulla di più. Quindi al momento l’indicatore dice proprio il contrario. Altro che ripartenza. Stiamo per vedere il peggio.
Chiaro che mai questo indicatore è stato testato in un contesto di mercato simile a questo. Vedremo quindi se le magie della liquidità faranno il miracolo.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.4/10 (7 votes cast)
US RECESSION INDICATOR: pronti per la ripartenza?, 8.4 out of 10 based on 7 ratings
5 commenti Commenta
pistarr
Scritto il 28 maggio 2020 at 11:32

Non capisco perchè nel grafico non appaia la colonna grigia (recessione) visto che essa è chiarissima seppur “ufficiosamente”,( sappiamo che il mercato non aspetta ratifiche ufficiali per muoversi.)
Se tale colonna ci fosse il grafico segnalerebbe RIPARTENZA ( manca solo il pezzettino che “inverte” al rialzo)
Ma su che basi affermi ” Altro che ripartenza. Stiamo per vedere il peggio.” ben sapendo che la tua logica ineccepibile in teoria , ma fallace in pratica ti è stata clamorosamente azzerata dalle ” magie della liquidità che hanno il miracolo …grazie anche al sostegno del sistema”?
Pensi davvero che questi artifizi perdano efficacia o vengano ritirati nel breve termine?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)

Scritto il 28 maggio 2020 at 13:55

non appare perchè la recessione è ufficiosa ma non ufficiale. Fintanto che non lo sarà, resta da confermare (anche se non ci sono dubbi).
Gli artifizi non verranno ritirati ma addirittura incrementati. E solo un loro ulteriore incremento potrà sorreggere ancora questi mercati alimentati da politica monetaria e fiscale.
“Stiamo per vedere il peggio” perchè vedrai le prossime tirmestrali e capirai.
NON parlo di mercati, parlo di TRIMESTRALI. Questo grafico NON parla di andamenti borsa ma di economia.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

pistarr
Scritto il 28 maggio 2020 at 16:00

Danilo DT,
Spero che converrai con me quando affermo che i mercati non aspettano ratifiche grafiche…quindi per quel che ci riguarda è sufficiente l’ufficioso in attesa dell’ufficiale.
inoltre parlare di trimestrali è come parlare di listini e quindi di mercati….come ti sei sempre speso nel dire che i prezzi e quindi i listini sono fatti dai fondamentali che alla fine poi “comandano” (parole tue)….. perciò mi par di capire che la precisazione che ti ho tirato fuori (LE TRIMESTRALi) che non erano citate a supporto del ” Stiamo per vedere il peggio.” è un’utile integrazione al post di cui sopra
I

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)

bat
Scritto il 28 maggio 2020 at 18:11

Mi sembra che in questo periodo, grazie all’elevata liquidità immessa sul mercato, listini e dati economici vadano in due direzioni diametralmente opposte. Anzi, il marcato va sempre su indipendentemente dai dati economici. Basta dire che è in arrivo il vaccino, che la guerra commerciale tra USA e Cina è risolta e che domani ci sarà il sole, che i listini prendono il volo anche se molte aziende e attività commerciali sono a rischio chiusura, che la disoccupazione è a livelli storici e che la pandemia è tuttaltro che risolta. L’unica cosa che interessa è che la finanza aumenti esponenzialmente i suoi profitti ogni giorno di più, costi quel che costi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 3 votes)

bat
Scritto il 28 maggio 2020 at 19:41

L’unica possibilità che vedo per poter avere un calo delle borse, è un cigno nero ingovernabile. Ma già il cigno nero è molto raro, averne due ravvicinati mi sembra praticamente impossibile.
Non voglio essere nei panni dei professionisti come Danilo che in questo periodo si ritrovano a dovere rivedere tutte le analisi tecniche, che, vista l’eccezionalità degli “interventi” più che degli “eventi”, risultano, come non mai, difficilissime da interpretare.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+