Titoli di Stato: toccati i rendimenti minimi a 2 anni

Scritto il alle 11:15 da Danilo DT

Oggi asta BOT per 8.5 miliardi di Euro e CTZ fino a 3.5 miliardi di Euro. Rendimenti previsti in calo. Ma scendono tutti i tassi sulla curva e lo spread BTP Bund corregge.

Italia alle elezioni anticipate. Per molti questo fattore risulta un elemento di incertezza veramente pericoloso per i mercati. Però al momento non è assolutamente così, anzi… Complice anche il momento stagionale (fine anno) i titoli di stato hanno raggiunto rendimenti minimi che non si vedevano da tempo.

Ho provato a mettere su un grafico la curva dei tassi dell’Italia e della Germania. E sotto alle due curve vi illustro il famoso “Spread” su tutte le scadenza. Come potete vedere addirittura a 6 mesi (molto breve) lo spread è a zero. Successivamente troviamo una salita sino all’area 9-10yr per poi ritrovarci con un appiattimento. L’area giusta per lo spread a 10yr, come detto più volte, è quella 150-200bp. Il mercato sembra quasi tranquillizzato dal fatto che Monti al momento non abbandoni ancora la politica e che si mette direttamente in gioco. Un Agenda che dovrebbe (usiamo il condizionale) permettergli di fare, se eletto, quello che veramente secondo lui occorre svolgere. Ma come sempre ci sono i pro ed i contro. E credo sia molto difficile oggi capire fin dove quest’agenda possa essere fattibile e quanto sia concretamente valida.
Il mercato si aspetta però una cosa. Un governo che sia stabile, affidabile e possibilmente che possa tenere sotto controllo il costo del debito. Quindi che ci sia Monti o non ci sia Monti, occorre dare un segnale di concreta stabilità politica e di efficienza.

Quindi come mai le elezioni anticipate non fanno paura? Semplice, perché è un po’ come se ci si fosse tolto il dente. Ormai era una questione di mesi e tutti si domandavano cosa capitava nel “Dopo Monti”.
E questa incertezza non era assolutamente positiva. Ora, questa fonte di incertezza sta venendo meno. Se i segnali che arriveranno dalle elezioni saranno rassicuranti per il mercato (in particolar modo per i player esteri che con acquisti/vendite e soprattutto speculazione possono fare le differenza) allora saremo “a cavallo” e potremo provare a guardare al futuro con un raggio di luce e di speranza in più.

PS: oggi asta dei titoli di stato a breve. Vediamo se la tendenza verrà confermata

Grafico Curva dei Tassi Italia vs Germania con spread Bund BTP totale

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

5 commenti Commenta
ferrariferrari
Scritto il 27 Dicembre 2012 at 13:01

ma secondo tanti analisti a breve lo spread dovrebbe tornare sui 400-430 bp

    Scritto il 27 Dicembre 2012 at 14:29

    Direi che il ragionamento può essere assolutamente corretto per il breve termine. Appena possibile farò un webinar gratuito per poter approfondire coi lettori questa ed altre tematiche. Che ne pensate? Un meeting on line dove potrete anche fare delle domande. Una delle novità del 2013! 😉

pecunia
Scritto il 27 Dicembre 2012 at 15:07

Dream Theater,

sarebbe meraviglioso!

una bella novità, DT!!!
😉

maurobs
Scritto il 27 Dicembre 2012 at 17:26

se si guarda ad un grafico settimanale dello spread gli estremi seno 275 e 515 quindi la neutralità sarebbe area 400 punti….operativamente ho comprato settimana scorsa (spread a 290) un etf short btp leva 2 che terrò fino ad ritorno in area 400 e se dovesse tenere area 515(chiusura settimanale entro qs. target) comprerò etf leva 2 long btp……anche se il canale formatosi darebbe area 600 bp come estremo superiore (studio visto con daniela Turri)
Vista la intrepretazione elliottiana della Turri ci vienio in soccorso Grem?

ferrariferrari
Scritto il 27 Dicembre 2012 at 18:16

maurobs@finanzaonline,

maurobs, mi potresti indicare il codice isin del tuo etf short, grazie

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

TAPERING: quando parte la FOMC con la exit strategy?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+