SP500: ampiezza onde correttive e opzioni

Scritto il alle 16:56 da gremlin

Allora siamo tutti d’accordo: ma che problemi d’Egitto, si sale e basta! Basta vedere come oscillano questi indicatori daily:
– ADX neutro, muscoli a riposo
– MACD senza divergenze da un bel po’, saldamente sopra lo zero (però il pattern degli ultimi due mesi ricorda le fasi che hanno preceduto le correzioni, vedremo…)
– RSI neutro (però c’è una divergenza, basterà a smontare la salita? vedremo…)

quindi alla peggio si prospetta una congestione da accumulo per prendere fiato, e poi su ancora. D’altra parte “azionario bullish” significa ricchezza per tutti e se non ci restituiscono un po’ di potere d’acquisto in questo modo noi parco buoi come possiamo pagare i debiti accumulati e tornare ai consumi spensierati? E nell’attesa di diventare tutti ricchi, ma proprio tutti, diamo un’occhiata alle correzioni degli ultimi due anni che ci serve per fare position trading in short strangle con opzioni su future miniSP500.

Onde correttive
Nel grafico le vedete, sono quelle pari (II e IV) con le loro ampiezze in valore assoluto e percentuale. Si vedono anche i gradi d’onda: il Primary contiene il Major che a sua volta sta un gradino sopra l’Intermediate ecc. Secondo logica, maggiore è il grado e maggiore è l’ampiezza della correzione, e così è: guardate il grafico e date un occhio ai valori delle ampiezze.

In che onda ci troviamo da luglio 2010 a oggi? secondo logica elliottiana siamo in una major rialzista che ha già corretto due volte (II e IV intermediate) e quindi ci troviamo nella sua quinta sottoonda (intermediate) che per definizione è conclusiva. Però quando termina la V intermediate termina anche la I major. E se le correzioni della II e della IV intermediate sono state rispettivamente del 7,9% e 4,5% (vedi grafico) quanto dovrebbe essere la correzione della I major?
Guardandoci indietro vediamo che quella del 2009 (II major) e quella di inizio 2010 (IV major) sono state rispettivamente dell’8,5% e del 9,2%. Ergo, la correzione di una major potrebbe essere circa il DOPPIO della sottoonda intermediate e comunque non dovrebbe essere inferiore. Sarà ancora così? nobody knows, ma ci sono BUONE probabilità che la storia si ripeta.

Operativamente (trading di posizione con opzioni)
Supponiamo che la prossima correzione (II major) sia del 10%. Se cominciasse lunedì si mangerebbe 130 punti arrivando a 1175, questo è un livello che operativamente mi piace perchè vedo un supporto importante e quindi già da lunedì ci si potrebbe scoprire con put 1160 giugno (obbligatorio stare sotto al supporto).
Gli astrociclici collocano la fine del ciclo intermedio (iniziato a fine novembre) verso marzo ma con buone possibilità di estensione vista la dinamica bullish a bassa volatilità; probabile quindi che ci sia il tempo di arrivare pian pianino in area 1350. Da questo livello si tornerebbe a 1215, abbastanza vicino a un ritracciamento di Fibo di lungo periodo (1228) ma di questo non me ne importa per le call. Mi interessa invece notare che 1353 di cui ho già dato il razionale è pure vicino ad altro ritracciamento di lungo (1381) e allora lunedì venderò anche call 1400 giugno, un po’ sopra la resistenza fibonacciana.
In questo modo si racimolano 1.400$ unitari, grosso modo mille euro.
Se me ne facessi 4 di coppie scoperte call/put, a scadenza il 17 giugno e se tutto andasse liscio avrei lucrato un mensile di mille euro. Meglio iniziare con 20 mila sul conto (ROI 20% cioè 5% mensile) e due livelli di allerta: 1350 e 1180.
Per i non addetti: questa roba si chiama short strangle e ti dà la certezza MATEMATICA che metà del guadagno teorico non è teorico, è CERTO da subito (e scusate se è poco…). Per l’altra metà di guadagno, quello veramente teorico finchè la posizione resta aperta, avrete il 60% di probabilità di dover adottare misure di protezione (quindi se non ci fosse necessità di proteggere la posizione, il teorico diventa certo). E in caso di adozione di misure di protezione efficaci (guai a chi compra put 1155 o call 1405 pensando di difendersi…) si ha l’80% di probabilità di rendere certa anche questa seconda metà del guadagno teorico iniziale. Nel 20% dei rimanenti casi ci sta tutto, anche una grossa perdita imputabile unicamente a vostra deprecabile incapacità e inettitudine (quando si perde la colpa non è mai del mercato, remember…).
E per un po’ potrete sognare (dico sognare, non “illudervi”) di aver sottoscritto dei bot high yeld, sempre che abbiate messo i livelli d’allerta e sappiate applicare il piano di controllo del rischio che avrete diligentemente redatto e fotocopiato in 100 esemplari da appendere in punti sensibili di casa vostra, dell’ufficio e dell’auto, per non dimenticare…

Vota questo articolo su Wikio!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (9 votes cast)
SP500: ampiezza onde correttive e opzioni, 10.0 out of 10 based on 9 ratings
Tags: ,   |
19 commenti Commenta
Scritto il 4 febbraio 2011 at 17:15

WOWOWOWIWAWAAAA
Come direbbe Borat! :-D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 4 febbraio 2011 at 17:16

Dream Theater,

UEEEEEEEEEEHHHH allora ci sei anche tu nel blog!!!!!!! :mrgreen:

fatti vivo su skipe se puoi

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 4 febbraio 2011 at 17:17

Ciao Maurizio. Hai già redatto il piano? Ci fai dare una sbirciatina :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 4 febbraio 2011 at 17:20

Vincent Vega,

quando vieni da me…. non prima, tanto il 17 giugno è lontano :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 4 febbraio 2011 at 18:08

Trends italici…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

nervifrank
Scritto il 4 febbraio 2011 at 18:45

idleproc@finanza,

ahahah!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 4 febbraio 2011 at 18:48

:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 5 febbraio 2011 at 00:38

gremlin,

hahahah…ok a presto :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

battista
Scritto il 5 febbraio 2011 at 10:05

ciao Gremlin

grazie sempre per i tuoi grafici e spiegazioni che seguo sempre con attenzione

non sono esperto quindi non so se sia giusto e se cambi in modo sostanziale il tuo ragionamento , ma il ritracciamento i – ii e’ stato di circa 90 punti da 1130 a 1040 ( vado a memoria ) quindi circa un 8 %

Ciao e grazie per i tuoi commenti

Un saluto a tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 5 febbraio 2011 at 12:45

battista,

grazie, sistemato :D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

massam
Scritto il 7 febbraio 2011 at 11:39

gent. gremlin ,
risolvere la sicurezza di una mibo venduta nuda inserendo un semplice ordine
condizionato di riacquisto per poi decidere il dafarsi secondo te che validità ha?
chiedo un tuo voto da zero a dieci su questa cosa , oppure una parola tipo Eccezionale ,
Così Così , Lassaperde etc . niente spiegazioni .
se poi non risponderai sarà segno che siamo sotto addirittura al lassaperde . ok .
tanto per dire qualcosa comunico che sono vincente tradingando con modeste call o put
acquistate da poveraccio alla faccia dagli stop strozzanti .
grazie e saluti da marcello .

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 7 febbraio 2011 at 12:01

massam@finanza,

se per “risolvere la sicurezza” intendi stop loss, come trader non posso altro che dire PERFETTO quindi 10

come opzionista invece lo stop loss nudo e puro io non lo faccio mai

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

massam
Scritto il 7 febbraio 2011 at 12:21

ok , intendevo proprio stop loss . è già qualcosa per il mio livello . grazie , sei sempre gentile .
marcello .

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

finop
Scritto il 9 marzo 2011 at 13:52

ciao a tutti

vorrei chiedere perchè è scritto “(guai a chi compra put 1155 o call 1405 pensando di difendersi…)”. Non sarebbe un valido modo per coprirsi?

Grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 9 marzo 2011 at 14:21

finop@finanza,

il back spread alla pari e quindi l’iron condor ti proteggono solo dalla perdita illimitata ma non dalla perdita, non è una tecnica da opzionista.
E’ invece ottima per il neofita per capire come funzionano le dinamiche dei prezzi e della volatilità ma poi va mollata o usata solo in emrgenza per calmierare la marginazione quando si è messi male

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

finop
Scritto il 10 marzo 2011 at 21:08

Pero’ anche lo short strangle non protegge dalla perdita, corretto? Se la volatilita’ aumenta dal momento in cui apro la posizione posso chiudere in perdita

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 10 marzo 2011 at 21:45

FINOP quello che dici è matematicamente perfetto!

chi mi conosce sa che l’opzionista è uno scopertista che opera con un piano di controllo del rischio predefinito all’atto dell’apertura della posizione con cui si identificano diversi livelli di allerta e la tecnica/modalità di protezione.
Uno scopertista senza piano di controllo del rischio è un semplice scommettitore come chi compra un asset qualsiasi senza implementare alcun hedging.
L’opzionista, se opera diligentemente con metodo regole e disciplina, è sempre, vincente
il trading senza regole è gioco d’azzardo
mi spiace che tu non abbia partecipato a nessuno dei miei 9 incontri gratuiti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

finop
Scritto il 11 marzo 2011 at 12:56

Grazie Gremlin, siono previsti altri incontri a breve? Ho vissuto alcuni anni all’estero ed ho conosciuto il blog da poco. Buona giornata

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 15 marzo 2011 at 16:49

ha fatto oggi col giappone distrutto un minimo di 1263, siamo quindi a -6%

potrebbe bastare anche ad elliott ma se si fermasse qui sarebbe un ritracciamento molto striminzito

scenario preferito è: resistenza forte area 1280, fallimento break e giù fino area 1230 per un meno 9% e poi si risale previo lungo e sanguinoso laterale

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+