RISK ON/RISK OFF: il mercato diverge dal rischio

Scritto il alle 14:00 da Danilo DT

risk-on--market

Arriviamo da una settimana che, negli anni passati, avrebbe per forza collimato con un crollo dei mercati finanziari. Attentati, tensione geopolitica, forte incertezza politica in USA. Ma si sa, ormai il mercato ha più volte dimostrato di avere carattere e di digerire ormai di tutto e di più.
Quindi il rialzo può continuare? Beh, da come ho spiegato in TRENDS, ci sono delle cose da valutare con attenzione. Intanto però occhio a questo grafico. E’ quello che sintetizza come in realtà il mercato stia vivendo la fase di mercato e quanto è realmente RISK ON o RISK OFF andando a prendere ogni singolo pezzo dell’intermarket: equity, bonds, commodity, forex.
E questo è il risultato dell’analisi fatta con il Global Risk On Risk Off Index.

risk-on-risk-off-index

Ho messo in confronto i due indici “Risk ON/Risk Off” (simili ma costruiti in modo leggermente differente) con l’andamento della capitalizzazione delle borse.
Cosa notate? Una strana divergenza. Un sospetto allontanamento del RISK ON (più l’indice sale e più è RISK ON) dalla capitalizzazione del mercato. In passato è già capitato, per carità, ma se notate poi c’è sempre stato un riallineamento. Tutto dipende dalla direzione e dalle caratteristiche di questo riallineamento.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

I sondaggi di I&M

TASSO BCE a fine 2024 in %

View Results

Loading ... Loading ...