Oro: riserve, pro capite e tesoretti

Scritto il alle 12:11 da Danilo DT

L’oro è storicamente considerato un elemento che dà “sostanza” all’affidabilità creditizia di un paese. Già in passato vi ho fatto vedere quali sono i paesi che posseggono più oro nei loro forzieri. E come forse ricorderete, al top troviamo lo Zio Sam (gli USA) che a Fort Knox e dintorni ha la bellezza di 261.499 milioni di once troy (oz), che equivalgono a circa 8.134 tonnellate. Un mare di oro! Ma il più grande possessore sarebbe, se fosse uno stato federativo come gli USA e non un ente di comodo come invece è adesso, l’ Unione Europea, con quasi 347.000 once.
Rinfreschiamoci la memoria e andiamo a ribeccare dove troviamo i forzieri con i maggiori depositi di oro.

Riserve ORO

Però questo conteggio è fuorviante. Infatti, cosa conta avere tanto oro se poi nella fattispecie il numero di abitanti è immensamente maggiore di altri stati?

Ed ecco che magicamente, se proviamo a calcolare (prendendo i dati direttamente dal World Gold Council) la quantità di oro detenuto per poi dividerla per il numeor di teste o se preferite di abitanti, avremo quanto oro realmente è presente in capo ad ogni singolo cittadino.
E guardate che cosa ne deriva…

Quanto oro c’è a persona

Vedere la Svizzera in pole position non mi sorprende per nulla. Ma poi chi troviamo? Il Libano! E poi Germania e…udite udite… l’Italia. Gli USA, i super detentori globali, pro capite finiscono al nono posto e… il colosso cinese… non pervenuto. Ma a loro che importa…hanno già i Treasury Bond degli USA. O forse non è la stessa cosa?

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace qui in basso a sinistra!  


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
15 commenti Commenta
Lukas
Scritto il 29 aprile 2011 at 12:40

dream non credo proprio che per la Cina i tresaury bond usa……siano equivalenti all’oro………anzi…….devono trovare il modo di convertirli al piu’ presto se non vogliono buscarle di brutto !!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 aprile 2011 at 12:55

MA CERTO… ovviamente la mia era una frase volutamente eufemistica…. :D

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 29 aprile 2011 at 13:33

l’ Unione Europea, con quasi 347.000 tonnellate.

MAGARI!!

purtroppo sono solo 347,000, milioni di once, non tonnellate!! :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 aprile 2011 at 13:43

Azz… Errore di scrittura! Correggo subito!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ale.v
Scritto il 29 aprile 2011 at 14:57

Mi sembra che ci sia un piccolo errore nell’ordinamento delle riserve totali, anche se non cambia nulla…

L’italia (quinta) ha 78829, la francia (quarta) ne ha di meno 78301… dov’è che non sto capendo?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 aprile 2011 at 15:56

purtroppo (si fa per dire) hai ragione, l’Italia è al quarto posto… alla faccia di Sarkò!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 29 aprile 2011 at 16:54

DT… ovviamente in quei dati sono compresi i lingotti in tungsteno placcato oro… che non si sa oramai chi li detiene:
http://www.marketoracle.co.uk/Article14996.html

A solo scopo di esempio il link di un’azienda cinese specializzata nella produzione di manufatti simili:
http://www.tungsten-alloy.com/en/alloy11.htm

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 aprile 2011 at 17:30

gran bel business… tanto ormai….fregatura più fregatura meno… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 29 aprile 2011 at 18:01

Probabilmente è anche per questo che l’argento è salito così tanto… anche se J.P. Morgan piange… per le posizioni short ereditate…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 29 aprile 2011 at 20:52

ore 20:52 ……1566……

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 29 aprile 2011 at 21:12

scusate … ma come han fatto a sapere quanto ne detengo io ? Quei trenta chili sotterrati in giardino e quei 20 annegati nel pozzo non possono averli scoperti. Se è successa la stessa cosa anche con voi secondo me queste statistiche non sono attendibili .

Ma poi , sta storia del nostro oro era già venuta fuori. Sicuri che ce l’abbiamo noi? Perchè se no è trattenuto a garanzia da qualcuno.( la perfida Albione?)
O in ostaggio, fate voi :(

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 aprile 2011 at 22:10

no no… si parla di banche centrali… :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ubersoft
Scritto il 29 aprile 2011 at 22:47

se non sbaglio fu proprio mussolini a procurarci grandi quantità di oro, addirittura lo trasferì momentaneamente perchè aveva paura che lo rubassero i tedeschi. E’ vero?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 30 aprile 2011 at 10:48

ubersoft@finanzaonline,

Più che merito di Mussolini pare che, sia merito di Vincenzo Azzolini, allora governatore della Banca d’Italia dal 1931 al 1944, in base a quanto risulta da una lettera che aveva come destinatario il ministro degli Scambi e valute Raffaello Riccardi. Nella lettera si afferma della spedizione di un carico d’oro (25 tonnellate) fino a New York. Però tale oro non tornò più indietro perché servì per finanziare le ambasciate in America Latina.
Ciò però non impedì che nel ’44 l’oro depositato presso la Banca d’Italia andò a finire nelle casse della Reichsbank, anche se lo stesso Azzolini inventò vari escamotage per evitare che i tedeschi ne venivano in possesso.
Per approfondimenti e documenti originali vedere qui verso la fine la parte “L’oro e la guerra”
http://www.larchivio.com/storia.htm
oppure questo:
http://www.stefanopoddi.it/Pdf/L'oro%20della%20Banca%20d'Italia%20low.pdf
Altro documento interessante anche questo:
http://www.state.gov/www/policy_remarks/1998/980602_eizenstat_nazigld.html

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 30 aprile 2011 at 17:08

lampo,

link molto interessanti . Grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+