Navigare il 2024: Analisi Critica e Strategie per gli Investitori

Scritto il alle 07:41 da Danilo DT

In molti mi state chiedendo un personale MARKET OUTLOOK 2024. E voi sapete quanto le previsioni sono straordinariamente predisposte ad essere poi clamorosamente smentite. Malgrado questo, provo a fare qualche ragionamento sul mercato azionario, visto che sull’obbligazionario (tema tassi ed inflazione) ne abbiamo parlato copiosamente nelle ultime settimane.

Il 2024 si apre con un contesto finanziario delicato, nonostante le recenti performance positive dei mercati azionari. Come consulente finanziario specializzato in analisi intermarket, macroeconomia e finanza comportamentale, ritengo essenziale condividere un’analisi approfondita ma soggettiva (ed ampiamente discutibile!) al fine di fornire un quadro chiaro e accessibile a professionisti del settore finanziario e appassionati.

La Situazione Attuale: Riflessi del 2023 e Sfide in Vista

All’inizio del 2023, gli investitori guardavano con cautela al futuro, con prospettive di probabile raffreddamento dell’inflazione con quindi ipotetici dei tassi. Tuttavia, la realtà ha superato queste previsioni, portando a un notevole rialzo (circa 25%) dell’indice S&P 500 nel corso del 2023. Ma non sono tutte rose e fiori.

L’esuberante rally di fine 2023 ha lasciato uno scenario con titoli azionari (o quantomeno una parte di questi) sopravvalutati, alimentando aspettative importanti sugli utili da un lato, e sostenuti da numerosi tagli dei tassi, soprattutto sponda FED. In un contesto di elevate aspettative, sorge la necessità di un’analisi più misurata e consapevole delle sfide future.

I Rischi in Agguato nel 2024: Un Quadro Critico

Valutazioni Eccessive: L’attuale rapporto prezzo/utili dell’S&P 500 è elevato, segnalando rendimenti azionari annuali inferiori alla media. L’analisi delle valutazioni fornisce preziosi indizi sulle future performance.

Utili Aziendali Vulnerabili: Le stime degli utili societari per il 2024 potrebbero essere ottimistiche, considerando il possibile rallentamento della crescita economica statunitense. Quanto questo rallentamento sia poi simile ad un “soft landing” lo scopriremo col tempo.

Aspettative sui Tassi: Il mercato potrebbe sovrastimare i tagli dei tassi, ignorando i rischi inflazionistici che potrebbero tornare a farsi sentrire. Un allineamento delle aspettative con la realtà potrebbe cambiare scenari e…valori di diverse asset class.

Normalizzazione delle Condizioni Finanziarie: Le condizioni finanziarie potenzialmente più accomodanti potrebbero poi invertirsi nel 2024. La riduzione del programma di prestiti di emergenza della Fed e la diminuzione dei saldi nella struttura di “reverse repo” potrebbero influenzare la liquidità. In altri termini, la FED influenzerà di brutto il mercato, continuando a subirlo passivamente e muovendosi di conseguenza. E se l’inflazione risale, state pur certi che con Powell in cabina di regia, non si taglieranno i tassi

Sempre in merito di valutazione azionaria, porto alla VS attenzione questo grafico dove risulta evidente non solo un consensus importante a livello di EPS (utili per azione) ma anche ragionando in termini di forward PE la valutazione non cambia. Se ragioniamo con un premio al rischio del 4%, il mercato risulta comunque sopravvalutato. Ma come sempre non è tutto così banale. Questo è solo uno dei tanti modelli disponibili per fare delle valutazioni dei mercati azionari.

Strategie Prudenti per il 2024: Equilibrio e Diversificazione

Date queste sfide, una prospettiva più equilibrata è consigliata per il 2024. Ecco alcune strategie che gli investitori possono considerare:

Diversificazione: Puntare ad un’esposizione azionaria al di fuori delle “Magnifiche 7”. Ad esempio andando su soluzioni equiponderate in base alla capitalizzazione di mercato o una selezione attiva delle azioni  e di settori ben specifici.

Preferenza per Titoli Value: Mantenere una preferenza per i titoli value rispetto ai titoli growth. Lo so che va contro tendenza generale, ma questo è il mio parere vista anche la dipendenza del settore growth alle “magnifiche 7”. Settori come finanziario, industriale, servizi di pubblica utilità, beni di consumo di base e sanità possono risultare più resilienti, specialmente prima di eventuali tagli dei tassi della Fed.

Navigare con Consapevolezza, Decorrelazione e Prudenza nel 2024

Il 2024 richiede un approccio attento e consapevole agli investimenti. La valutazione critica dei rischi, unita a strategie di diversificazione e preferenze settoriali mirate, può contribuire a mitigare le sfide che si prospettano. Quindi diversificazione e decorrelazione. E non sottovalutate questo ultimo aspetto. Decorrelato non significa diversificato. E credetemi, questo ultimo tassello potrebbe risultare il più determinante essendo la decorrelazione, una diversificazione non per tipologia ma per andamento.

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

Segui il canale Intermarketandmore su WhatsApp

 

1 commento Commenta
pistarr
Scritto il 15 Gennaio 2024 at 13:00

….” In altri termini, la FED influenzerà di brutto il mercato, continuando a subirlo passivamente e muovendosi di conseguenza”….

certo che “influenzare di brutto” qualcosa, continuando a… “subirlo passivamente” è una contorsione non da poco …. stavolta il modo “impulsivo e diretto” ha esagerato…..

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+