Merger And Acquisition e Insider Trading

Scritto il alle 13:40 da Danilo DT

L’attività di M&A è ridotta al lumicino ed è mirata a storie molto particolari. Invece l’insider trading crolla verticalmente. Significa che il mercato è artificiosamente drogato dall’eccesso di liquidità.

La liquidità non manca. E di queste ne parliamo tutti i giorni. E’ quindi abbastanza normale attendersi qualche operazione di Merger & Acquisition, anche se il fenomeno resta ancora assai limitato, in quanto sono le aziende stesse a non fidarsi del mercato e della crescita economica. Le M&A quindi vengono effettuate col “contagocce” e sicuramente non in modo proporzionale con le potenzialità con cui si ritroverebbero le aziende, buona parte delle quali (in particolare le più grosse) con liquidità ai massimi storici.

Le poche M&A sono molto particolari e specifiche. Basta guardare all’affaire Microsoft Vs Google-Apple. La casa di Bill Gates che vuole contrastare il colosso dei motori di ricerca e e inizia un colloquio preventivo per acquisire il grande “monstre” Adobe. Un acquisto legato alla necessità di non perdere quote di mercato e per competere con la società più innovativa del secolo.
O ancora CNOOC Ltd, il colosso cinese che entra sul mercato USA e acquista una parte della Chesapeaks Energy. Un segnale politico non indifferente, un acquisto che è figlio del cambiamento politico economico a cui stiamo assistendo (questo intento di acquisto, fatto due anni fa, avrebbe subito un blocco totale).

Quindi M&A mirati e ben giustificabili. E non sempre ricollegabili alla volontà di crescere o a vere e proprie buy opportunity.
Anche perché, per poter analizzare le buy opportunity, quale strumento può essere considerato migliore dell’analisi dell’insider trading?

Insider trading: crollo verticale

Chi dirige un’azienda, chi lavora o chi è azionista di riferimento, chi meglio di queste categorie di persone si può muovere guadagnando soldi, comprando o vendendo azioni della società in cui opera? Credo nessuno.
Analizzando dunque il comportamento degli insider, si scopre che…sono letteralmente crollati.

Grafico Insider trading USA

Clicca per ingrandire

Il grafico (credo) parla chiaro. Se non ci credono nemmeno i manager e chi opera nell’azienda, non so chi dovrebbe crederci a questo rialzo e alle potenzialità del mercato.
Poi per carità tutto è possibile, ma questo dato è un elemento che ci conferma in modo inconfutabile che il mercato, oggi, è drogato dall’eccesso di liquidità e che la valorizzazioni raggiunte non rispecchiano le effettive potenzialità di crescita dell’equity.
Per lo meno, questo è quanto penso io. Poi…ditemi voi…

STAY TUNED!

DT

Tutti I diritti riservati ©
Grafici e dati elaborati da Intermarket&more sulla database Bloomberg

NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M! Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

8 commenti Commenta
caposci
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 14:26

Sono d’accordo con te DT, ma quello che penso è che alla fine come sempre faranno quello che vogliono e quindi continueranno a crollare

caposci
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 14:37

i guadagni dei piccoli traider ed amplificare i loro guadagno, andando long. Io sono long, come tanti piccoli traider, come sempre tutti i dati apparte quelli reali dicono long, mentre se sarebbe un vero specchio della società sarebbe ribasso, ma sappiamo che loro la mandano dove nessuno pensa che possa andare, quindi long.Secondo me , vedremo chi avrà ragione

mattia06
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 14:54

Continuo a non capire una cosa: se la liquidità è altissima, l’insider è bassissimo, l’economia è messa come è messa, allora se in futuro l’economia migliorerà (e non potrà che migliorare, il dubbio è quando), la liquidità dovrà essere investita e magari ritornano gli insider e le M&A, perchè le borse non dovranno salire? Dove sto sbagliando?
Grazie ❓

Scritto il 11 Ottobre 2010 at 16:16

mattia06,

L’economia non potrà che migliorare. Ma chi ci dice non nel breve non potrà che peggiorare? La liquidità verrà investita quando veramente le aziende avranno davanti un VERo scenario di crescita economica. Prima non investono perchè sannoche butterebbero i soldi dalla finestra. 🙄

lorfed
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 17:11

maggiore liquidità non garantisce un scenario di crescita economica quando le banche non vogliono dare credito ma neanche i consumatori e le aziende vogliono domandare un prestito. Questa è la famosa trappola di liquidità al quale stiamo andando incontro.

lucianom
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 17:27

Prendiamola con il sorriso:

Scritto il 11 Ottobre 2010 at 17:33

lorfed@finanza,

😉

paolo41
Scritto il 11 Ottobre 2010 at 17:54

…. abbiamo l’esempio in casa; Marchionne ha rinviato l’introduzione di nuovi modelli di un anno…

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+