Macroeconomia e oro: i motivi della correzione del metallo giallo e le sue manipolazioni ribassiste

Scritto il alle 09:15 da Roy Reale

GUEST POST: analisi di quotazione oro e il comportamento delle banche centrali. Il solito barometro settimanale dell’oro e gli avvenimenti più importanti della settimana e il ruolo dell’oro nei portafogli di investimento e degli investitori istituzionali.

Perché un nuovo ribasso?

Oggi ci concentreremo sull’analisi della manipolazione ribassista, la quale ha di nuovo rialzato il capo questa settimana, manovrando al ribasso il prezzo dell’oro, giunto ai minimi da 5 settimane a questa parte. A fare da detonatore le presunte mosse di politica monetaria della FED.

Secondo indiscrezioni, il Presidente della FED Ben Bernanke sarebbe intenzionato a snellire il programma di espansione monetaria tuttora in atto (che prevede l’acquisto di titoli obbligazionari per un ammontare di 85 miliardi mensili). La FED potrebbe ridimensionare l’ammontare degli acquisti, a partire dalla prossima riunione del 17-18 settembre, portando il totale acquisizioni a 75 miliardi di dollari al mese. La riduzione, a livello di entita’, sarebbe oltremodo modesta: 10 miliardi di dollari in meno al mese; i tassi di interesse rimarrebbero invariati. Pertanto la politica espansiva e’ oltremodo accomodante.

Su questi rumors si e’ scatenata la speculazione (manipolazione) ribassista, come al solito alla divisione Comex del Nymex di New York. Manipolazione che avviene sotto lo sguardo indifferente delle Autorita’ di Regolamentazione dei Mercati Futures (in questo caso la CFTF – Commodity Futures Trading Commission).

La CFTC non e’ in alcun modo intervenuta per aprire un’inchiesta. Nel caso lo facesse, sappiamo in anticipo l’esito (che sara’ emesso tra qualche anno d’indagine): non vi sono prove di manipolazioni ribassiste sul prezzo dell’oro. Le vere cause .

Vi spieghiamo noi come e’ avvenuta la manipolazione ribassista questa settimana e come opera la speculazione (su ordine e mandato di chi? della FED? della Banca dei Regolamenti Internazionali, la BIS, la banca delle banche?) Nell’arco di 4 minuti, al Comex sono stati aperti contratti al ribasso (short) per 12.535 posizioni, causando un ribasso dell’oro pari a $21,30. Il ribasso e’ stato amplificato dagli ordini di vendita automatizzati (stop-loss).

I volumi dei contratti ribassisti (aperti nell’arco di 4 minuti) destano piu’ di un sospetto, per coloro i quali hanno occhi per vedere. Alle ore 7.55 A.M. (ora di New York), sono stati aperti contratti in vendita (short) per un numero di 4.330 posizioni, causando immediatamente un calo dell’oro di $10,70.

Ci chiediamo:

quale rilevante notizia macroeconomica o di natura geopolitica puo’ avere innescato, negli operatori, una fuga dall’oro, aprendo immediatamente un numero cosi’ elevato di contratti nell’arco di 60 secondi?

Prima delle 7.55 vi erano solamente 189 contratti al ribasso. Strano. Alle 8.31 A.M., sono stati aperti 2.842 contratti in vendita (short) causando un ribasso del metallo giallo pari a $5,60. Ancora? Quale notizia ha innescato questa serie di vendite?

Esattamente un minuto prima, in contratti al ribasso erano 422. Alle 9.00 A.M., sempre al Comex, sono state aperte 2.595 posizioni ribassiste e un minuto piu’ tardi ne sono state aperte 2.768. Sono tutte posizioni ribassiste “preconfezionate” dal Cartello Monopolistico di Speculatori sui Mercati Futures dell’oro, che utilizzano sistemi di Algorythmic Trading per abbattere il prezzo del metallo giallo, in assenza di qualsivoglia notizia macro avversa all’oro.

O per meglio dire, si specula su una notizia priva di spessore economico (l’assottigliamento del “tapering”) per fare crollare il prezzo dell’oro e sostenere il biglietto verde.

I magazzini del Comex, continuano a registrare emorragie nei propri stocks. La barriere psicologia delle 700.000 once e’ stata sfondata al ribasso la scorsa settimana, e oggi il livello e’ giunto a 663.002 once, ovvero 20,60 tonnellate. Se le scorte non saranno rimpinguate a breve, entro la fine dell’anno assisteremo al default del Comex con ripercussioni su tutti i mercati delle commodities a livello mondiale

Riccardo G. – Deshgold

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

7 commenti Commenta
paolo41
Scritto il 16 Settembre 2013 at 09:23

e sull’argento cosa è successo??

PORTELLO
Scritto il 16 Settembre 2013 at 09:53

quindi puntare sull oro fisico come protezione rimane una buona idea
o in questo mercato malato anche le buone idee diventano inutili?

e cosa succederebbe se fallisse il comex? l oro come reagirebbe?

gennaroporcelli
Scritto il 16 Settembre 2013 at 11:50

PORTELLO,

In passato il Comex ha reagito impedendo nuovi ordini in acquisto sui futures. Gli investitori potevano solo vendere, non comprare.

Il mercato finanziario crollo’ di prezzo mentre il mercato del fisico sali’ alle stelle.

In questo mercato, cosi come in tutti i mercati della storia del mondo, esistono dei cicli e delle tendenze primarie. Tendenze molto stabili e di lungo periodo. Sperimentiamo confusione e caos in quanto la gran parte degli investitori e’ concentrata su tendenze e trend di piu’ breve termine.

E’ nel breve che possono mandarci in totale stato di confusione. Se tuttavia ampliamo il nostro orizzonte e guardiamo dall’alto le grandi tendenze presenti nei mercati, riusciamo a comprendere con maggiore facilita’ la strada da seguire.

Possono destabilizzarci solo se siamo noi stessi a permetterglielo.

PORTELLO
Scritto il 16 Settembre 2013 at 12:13

concordo ma devo dire che ci stiam facendo dei nervi di ferro che fra un po diventiamo robocop
😉

gennaroporcelli
Scritto il 16 Settembre 2013 at 12:15

PORTELLO,

🙂

PORTELLO
Scritto il 16 Settembre 2013 at 15:14

un video che ho guardato tempo fa, che mi ha incuriosito per i dati e la location…

http://www.youtube.com/watch?v=UKC2HR2p_PI

specie da 1h50 min

sturmer
Scritto il 16 Settembre 2013 at 20:52

Ciao… un suggerimento per chi mastica abbastanza l’inglese:

Nick Barisheff “$10.000 gold”

Davvero una lettura interessante…

;-))

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #4-21: Tasso 10yr T-Note a fine anno sarà... (base 1,25%)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+