L'affaire Unicredit-SocGen. Spunta Mediobanca?

Scritto il alle 11:35 da Danilo DT

In questi ultimi giorni ha preso sicuramente piede sui mercati una nuova voce speculativa secondo la quale sarebbe ina rrivo una proposta della nostrana Unicredit nei confronti di SocGen. Da tempo penso e scrivo che la migliore banca in Italia è senza dubbio l’istituto di credito guidato da Profumo, una banca ben gestita con una chiara voglia di crescere con linee estere e non solo italiane (vedi Intesa SanPaolo). L’eventuale nascita di questo nuovo colosso, farebbe di Unicredit una delle migliori banche europee, non solo per dimensioni ma senza dubbio per qualità. E non è escluso che in questa situazione torni in auge il ruolo di salotto buono di Mediobanca. E proprio sulla holding romana che mi voglio focalizzare. Ormai il business bancario vale solamente 10 volte gli utili (circa) e risulta sottovalutata.Inoltre la socità non nasconde la volontà di crescere anche all’estero. Per farla breve, credo che MEdiobanca sia un buon connubbio per cercare di sfruttare la febbre dimerger che è nuovamentre esplosa, rischiando relativamente poco (o comunque meno che con altere società) e comprando una holding che il mercato non valuta correttaemnte. Graficamente parlando poi, il titolo è altrettanto interessante. Come potete vedere, MB ha rotto con estrema decisione (con importanti volumi) quota 17 Euro, rompendo al rialzo tutte le MM (21.55.200). Il segnale è sicuramente interessante. Direi che (con la correzione di oggi) ci sta un buy con stop losso sotto quota 16.80 €

mediobanca spa

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #3-21: ORO a fine anno sarà... (base 1950 $/oz)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+