La GRANDE lezione: discrasia tra economia e mercati

Scritto il alle 12:47 da Danilo DT

Quanto vi sto per scrivere, per molti di voi, suonerà come una banalità. Ma credetemi, il mondo della finanza è una ruota che gira, puntualmente accadono (più o meno ) le stesse cose: e come vi ho illustrato in QUESTO POST, si tende a compiere sempre gli stessi errori.
Ma torniamo a questa mia banale analisi.
BORSA USA: In apertura di post avete visto il grafico con la performance YTD dei principali indici azionari USA. Le performance sono abbastanza chiare e diventa complicato, adesso, poter capire se la correzione registrata negli ultimi mesi, già sconta il rallentamento globale più tutte le altre problematiche ben note.
Volete sapere qual è la cosa curiosa?
Borse fortemente negative nell’anno in cui, negli USA:

a) C’era PIENA occupazione, visto che con un indice di disoccupazione pari a 3.7% siamo praticamente ai minimi storici
b) La crescita degli stipendi è stata circa del 3% in una fase economica chiaramente reflattiva
c) Le aziende hanno avuto una crescita di profitti mediamente pari a +25%
d) C’è stato uno stimolo fiscale molto importante

Se voi a gennaio 2018 aveste saputo che dopo un anno si potevano scrivere questi quattro punti, chi di voi avrebbe scommesso su borse a performance negativa?
Una lezione che illustra per l’ennesima volta che i mercati sono la rappresentazione NON della situazione economica attuale, ma è l’attualizzazione di previsioni, paure, speculazioni e chi più ne ha più ne metta. Il che rende tutto estremamente variabile, relativo ed incerto.
Motivo di più per cui bisogna sempre navigare a vista facendo attenzione a cosa ci succede intorno.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

3 commenti Commenta
alplet
Scritto il 2 Gennaio 2019 at 14:30

Nihil sub sole novi.

Scritto il 2 Gennaio 2019 at 14:45

😉

Lukas
Scritto il 2 Gennaio 2019 at 16:04

bisogna rovesciare il paradigma, ossia OSSERVARE L’ANDAMENTO DEI MERCATI PER CAPIRE DOVE ANDRA’ L’ECONOMIA……e non viceversa.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #2-21: SP500 a fine anno sarà... (base 3700)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+