Intermarket Groove: wait and see (raggi di luce in un mercato nebuloso)

Scritto il alle 08:59 da Danilo DT

Intermarket intraday: momento di frenata per le tendenze

Confermata la fase correttiva di medio periodo, visibile dai vari grafici (qui vi metto a titolo dimostrativo il grafico dell’SP 100), ma per il breve l’intermarket intraday suggerisce una pausa di riflessione.

La griglia intermarket che ho ideato ha un timeframe intraday con uno sviluppo di 5 giornate lavorative. Quindi un grafico intraday a 5 giorni. Come detto ieri nei commenti, il grafico intermarket intraday ha come obiettivo il cercare di fotografare lo scenario di breve periodo dei mercati finanziari.
Partendo dall’alto a sinistra (quadrante 1), e poi proseguendo via via (fino al quadrante 9 in basso a destra) troverete:

1. Future SP 500
2. DAX index
3. Bank Index
4. VIX Volatility index
5. T Note Gov.
6. Dollar Index
7. Future WTI
8. Gold Future
9. CRB index

La prima area (1-2-3) è relativa all’equity. La rottura della tendenza di breve del Bank Index, illustrata ieri, ha frenato anche le tendenze ribassiste dei listini, i quali stanno formando dei box di lateralizzazione di tipo accumulativo. Quindi possibile un rimbalzo per l’equity che potrebbe continuare anche per la giornata odierna.

Seconda area (4-5-6) dove è visibile un VIX che, di conseguenza molla il tiro, come anche il T Note che grazie al recupero dell’equity, corregge visibilmente (Reverse fly to quality), e Dollar Index che ovviamente si comporta di conseguenza con una correzione.in progressiva salita.

Terza area (7-8-9) è quella delle commodity, in preda ai turbini della speculazione. Ieri scrivevo così:

se l’oro si appaia alla seconda area (e quindi risk on), il petrolio (quadrante 7) va in wedge e il CRB in triangolo potenzialmente ribassista. Ai punti quindi vince la debolezza.

Oggi ovviamente, con lo scenario risk off, il Petrolio sale come il CRB mentre l’oro continua imperterrito nella sua crescita costante e tranquilla.

MORALE: oggi mi aspetto una giornata abbastanza serena e tranquilla. L’intermarket non dà particolari segnali di tensione in ambito intraday, anche se, come detto, per il medio periodo, la situazione è un po’ diversa.
Se riesco, stasera, vedrò di essere più chiaro con TRENDS.

Che ne dite? Ai lettori l’arduo compito di commentare il mercato e di dire liberamente la loro.
E magari dare anche un feed back su questo genere di post, con eventuali critiche o ulteriori implementazioni o eventuali sostituzioni tra asset analizzati.

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

20 commenti Commenta
Scritto il 26 Maggio 2011 at 09:17

Babba bia… Oggi mi sento molto Lina Wertmuller…. :mrgreen:

gremlin
Scritto il 26 Maggio 2011 at 10:23

ottima rubrica, veramente utile
se un giorno venisse sospesa penso ci sarà una sollevazione popolare…
intanto il numero di lettori fedeli aumenta anche da fuori europa

in ottica di medio periodo siamo in stallo conclamato e l’equity non dà segnali operativi convincenti per fare direzionalità

ieri lo spauracchio del ritorno alla dracma ha lasciato indifferenti i big che hanno invece avuto più interesse a scommettere in un prossimo aumento dei tassi europei (solita solfa…) con variazioni delle asset class correlate secondo teoria: giù bond e usd, su sp500 e commodity

ieri mattina c’è stata una decorrelazione significativa col dollaro che si è prontamente riallineata sulle voci di aumento dell’inflazione in europa

Scritto il 26 Maggio 2011 at 10:49

gremlin,

Addirittura insurrezione popolare? 😛 Beh dai…E’ un esperimento che potrebbe non avere un seguito, anzi… si vedrà…
Aspetto feed back per decidere sul da farsi… 🙂

Scritto il 26 Maggio 2011 at 11:28

gremlin,
Invece in merito all’internazionalizzazione di I&M, deve essere un fattore di grande orgoglio per tutto il S.I.D. e per i lettori.
Infatti so da fonti certe che questo blog è ammirato non solo per i post ma anche (e soprattutto) per i brillanti commenti dei lettori, sempre costruttivi ed interessanti.
un salotto di discussione, insomma, dove c’è il rispetto dell’altrui giudizio e c’è spirito di condivisione e di confronto.
E, badate bene, queste cose sono più rare di quanto possiate immaginare. Quindi… GRAZIE a tutti e…andiamo avani così!
🙂

ksoze
Scritto il 26 Maggio 2011 at 12:53

Dream Theater,

Ciao DT,

io invece spero che questo esperimento continui……
questo post è molto molto utile!!!

Scritto il 26 Maggio 2011 at 14:39

ksoze@finanza,
Grazie, quindi abbiamo due a favore: Gremlin e Ksoze. Allora farò una rubrica solo per loro! :mrgreen:
Intanto…. PIL USA rivisto al ribasso e aumento dei sussidi…. ma che strano…

paolo41
Scritto il 26 Maggio 2011 at 14:43

Dream Theater,

..se cerchi chi è a favore… mi aggiungo: clap, clap, clap…(invecchiando trovo ancora la forza di cercare di essere spiritoso)….

Scritto il 26 Maggio 2011 at 14:54

Evvaiiiii che sono treeeeeeee :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

lampo
Scritto il 26 Maggio 2011 at 15:29

Facciamo quattro? :mrgreen:

maurobs
Scritto il 26 Maggio 2011 at 15:39

facciamo 5 😆 😆 😆

gremlin
Scritto il 26 Maggio 2011 at 16:23

occhio che ci sono comportamenti moooolto anomali fra preziosi, usd, bond e sp500

ho l’impressione che siamo vicini ad un movimento direzionale significativo e se è vero che i bond anticipano e non mentono….

… primo target 1300

battista
Scritto il 26 Maggio 2011 at 16:50

gremlin: occhio che ci sono comportamenti moooolto anomali fra preziosi, usd, bond e sp500ho l’impressione che siamo vicini ad un movimento direzionale significativo e se è vero che i bond anticipano e non mentono…. … primo target 1300  

ciao a tutti

forse e’ perche’ il Presidente Junker ha detto IMF non eroghera’ prossima tranche di aiuti prevista per giugno

gremlin
Scritto il 26 Maggio 2011 at 18:44

battista,

proprio così perchè sarà la Cina a comprare i bond portghesi a giugno

la Cina ha dichiarato pure corposi investimenti in asset neozelandesi e australiani

gainhunter
Scritto il 26 Maggio 2011 at 18:50

6 🙂

Scritto il 26 Maggio 2011 at 19:13

MANDATO TRENDS!
😀

Lukas
Scritto il 26 Maggio 2011 at 19:27

gremlin,

La Cina compra di tutto…..per disfarsi delle sue ingenti riserve in dollari…….destinate altrimenti a svalutarsi ulteriormente………pertanto dollar index di nuovo in discesa……..e materie prime……….ed azionario in salita.
Dopotutt

Lukas
Scritto il 26 Maggio 2011 at 19:37

Dopotutto, ciò conferma ulteriormente che solo una svalutazione massiccia del dollaro con conseguente inflazione……. od iperinflazione……..potrà sgonfiare l’enorme mole del debito USA.
Ed i Cinesi non vogliono farsi trovare con il cerino acceso fra le mani !!!

paolo41
Scritto il 26 Maggio 2011 at 21:07

Lukas,

…qui ci sta bene il detto: se sparta (usa) piange, atene (europa) non ride…

Lukas
Scritto il 26 Maggio 2011 at 23:15

paolo41,

E’ un confronto fra 2 debolezze…….attualmente nonostante i problemi dei PIGS…..a me…..ed anche al mercato…..risulta piu’ debole la situazione USA……dunque del tutto coerentemente assistiamo ad una rivalutazione dell’euro sul dollaro.

absolutebeginner
Scritto il 27 Maggio 2011 at 16:30

Tardi ma arrivo! 7! Almeno comincerò a capirci qualcosa di più… 😐

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #2-21: SP500 a fine anno sarà... (base 3700)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+