Intermarket Groove: Greek Bailout Day?

Scritto il alle 10:00 da Danilo DT

Intermarket intraday: Grecia salvata? Il mercato vuole decisioni definitive.

Nella giornata dove il meeting di Bruxelles dovrebbe darci importanti novità (perché se non è così sono veramente cavoli amari) soprattutto a seguito delle indiscrezioni secondo le quali Francia e Germania avrebbero già deciso tutto a tavolino, le borse aprono col segno più ma non illudiamoci, tutto può succedere. L’intermarket intraday sarà certamente condizionato da questo meeting e dal sentiment susseguente.

Intermarket Intraday

La griglia intermarket (con ben 12 grafici) che ho ideato ha un timeframe intraday con uno sviluppo di 5 giornate lavorative. Quindi un grafico intraday a 5 giorni. Come già detto, il grafico intermarket intraday ha come obiettivo il cercare di fotografare lo scenario di breve periodo dei mercati finanziari, analizzando cosa è successo nelle ultime giornate di borsa, alla ricerca delle divergenze intermarket intraday.
Partendo dall’alto a sinistra (quadrante 1), e poi proseguendo via via (fino al quadrante 12 in basso a destra) troverete:

1. Future mini SP 500
2. Shanghai Comp Index
3. Bank Index
4. Dax Future
5. VIX Volatility index
6. T Note Gov.
7. Dollar Index
8. Bund Future
9. Future WTI
10. Gold Future
11. CRB index
12. Future Copper (Rame)

Questa analisi diventa interessante quando si vanno a considerare le divergenze tra le varie asset class. Tali divergenze illustrano eventuali scenari di inversione. Quindi, badate bene, non è un tentativo di prevedere il futuro analizzando semplicemente il trend dei giorni precedenti (che è segnato in azzurro e che se mantenuto, significherà continuazione di tendenza) ma è un modo per cercare di anticipare eventuali cambiamenti di polarità dei mercati.

La prima area (1-2-3) EQUITY AREA . Rimbalzo che continua. Shanghai invece continua nel suo trend correttivo. Chissà se sarà ancora indice anticipatore… Il DAX forma un curioso triangolo, quasi creato ad arte in attesa delle news da Bruxelles.

Seconda area (4-5-6) RISK AREA: Risk On che continua. Tutti negativi gli assets safe haven. In primis il Bund.

Terza area (7-8-9) COMMODITY AREA . In perfetta sintonia col qualdro finora dipinto dall’area 1 e 2. commodity industriali ok e oro che è pizzicato tra il safe haven e il trend delle commodity, più le aspettative diinflazione. Mettetela come volete, ma l’oro non è mai venduto.



 

ANALISI DIVERGENZE

Ancora mercato che sarà totalmente condizionato dagli eventi di breve. Quindi terreno ottimo per scalping e super traders. Per chi ama le scommesse, il beta delle banche può dare grosse soddisfazioni.

Buona giornata e buon trading a tutti!

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+