INTERMARKET: correlazione tra oro, rame e T-Note 10y

Scritto il alle 13:05 da Danilo DT

Un altro capitolo della saga: un grafico vale più di mille parole. Soprattutto perché davanti ai dati nudi e crudi si possono leggere senza filtri alcuni elementi importanti per interpretare in modo corretto gli scenari di mercato.
Non vado a riprendervi la didattica sulle correlazioni intermerket, troverete un po’ di materiali cliccando QUI.
Qui sotto troverete in massima sintesi l’andamento del rame (commodity fondamentale per tastare il polso della ripartenza ciclica), l’andamento del decennale USA (che ovviamente è sensibile all’andamento del rame e del tasso inflazione) e il trend dell’oro (che però risulta correlato al decennale USA e soprattutto ai rendimenti reali).
Già ad una prima visione, avrete avuto modo di capire che queste tre asset class sono correlate, ma cosa succede se mettiamo a confronto proprio Rame e oro?
Il primo grande elemento fonte di inflazione, il secondo legato al differenziale di rendimento tra govies ed inflazione.
Il Copper Gold Ratio è stato oggetto in passato di diversi post. Ricordate ad esempio quello di novembre scorso? 
In quell’articolo parlavo proprio della ripartenza ciclica, e l’analisi intermarket non si era sbagliata. In questo post invece vorrei focalizzare l’attenzione tra il gap tra il Copper/Gold e rendimento dei 30y.

Copper Gold Ratio & Friends

In passato un gap del genere non ha mai durato molto tempo. Quindi è evidente che siamo davanti ad un eccesso di mercato Il gap di 3.8 punti dovrà rientrare: in che modo? Ovvio, questo grafico non ce lo dice, ma ci dice che l’aggiustamento sarà necessario.
Quello che rappresenterebbe un pericolo è una chiusura del gap con un ulteriore rally del rendimento del 30y. Più probabile quantomeno un ritracciamento del copper gold ratio. Con frenata del rame? Si, quantomeno una stabilizzazione. Ma diventa necessaria, in tal caso, una ripresa importante dell’oro.
Questo post quindi rimane “aperto” perché non risponde ad una questione ma vi mette di fronte ad un’anomalia che dovrà rientrare. E gli elementi per far si che questo avvenga, li ho appena illustrati.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Tags:   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #5-21: WTI crude oil a fine anno (base 50$/bar)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+