Greetings from FOREX (parte seconda)

Scritto il alle 16:25 da Danilo DT

Al momento il ruolo del Dollaro USA non è messo in discussione

Questo articolo integra quanto già scritto qui.
Se quindi in chiave di derivati e di carry trade, sembra che la situazione si stia stabilizzando, bisogna però anche raffreddare coloro che continuano a vedere la MORTE del Dollaro USA.
L’USD resta al momento l’assoluta valuta di riferimento globale. Il processo di “diversificazione valutaria” è in corso ma non è di certo immediato. Solo in certi ambiti l’Euro riesce a competere con il Dollaro USA, su molti altri soccombe miseramente. Il Renminbi resta al momento marginale anche se è fuori di dubbio il suo maggior peso specifico per il futuro. Ma al momento The Dollar is the KING.

PS: la slide in apertura sintetizza come si genera e cosa influenza il Cross Rate. Così capirete meglio quante e quali sono le dinamiche che influenzano il fattore “cambio”

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.8/10 (4 votes cast)
Greetings from FOREX (parte seconda), 9.8 out of 10 based on 4 ratings
1 commento Commenta
pistarr
Scritto il 12 agosto 2020 at 16:13

A supporto del discorso…. Danilo,tu che sei un esperto di Analisi Tecnica, come interpretare i Massimi Decrescenti (EUR/USD) che si vedono nel grafico del post precedente?? (parte prima)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+