Google: molto più di un grafico

Scritto il alle 12:16 da Danilo DT

google_logo

Tranquilli, non sono ammattito. Aver preso in considerazione Google ha un senso in questo mercato.

Infatti se ben ricordate, avevamo visto che sul mercato il settore bancario, in particolar modo il Bank Index aveva dato chiari segnali di debolezza relativa, nei confronti dell’indice SP 500.

Invece il settore in assoluto più forte era quello high tech, quindi il tecnologico, con SOX sugli scudi. Google rappresenta ormai un’istituzione alivello globale, sia per gli internauti ma anche per gli analisti.

Domanda: vista la sua importanza e il suo peso specifico, cosa significa in termini di mercato il grafico di Google? Può significare molto. Ma guardiamo il grafico di Google.

 

Grafico e analisi tecnica: Google daily

 google-grafico-chart

Come potete vedere Google manda la rottura del massimo relativo, un livello enormemente importante in quanto vera linea spartiacque che separa Google dai vecchi massimi del 2007. E i volumi? In evidente ribasso.
Guardiamo tanto per cominciare al livello delle medie mobili 21 + 55 giorni.  La 21 è un eccellente supporto di breve, la 55 va di pari passo con la trendline verde del canale.

E state pur certi che se Google non rompe area 600 $, o le abcnhe resuscitano in fretta e furia (ma visto l’andazzo è difficile) oppure sarà dura continuare a tenere il trading range di lateralità. Tanto per cominciare…

STAY TUNED!

ATTENZIONE: nota importante. Sostieni questo BLOG con una donazione, cliccando sul bottone nella colonna di destra. Così facendo, sosterrai questa iniziativa e permetterai al blog di sopravvivere.

Grafici by Bloomberg. Per ingrandirli basta cliccarci sopra.

Segui il blog con gli RSS feed gratuitamente!

Image Hosted by ImageShack.us

Cercami su facebook come Drim Tiater!

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

I sondaggi di I&M

TASSO BCE a fine 2024 in %

View Results

Loading ... Loading ...