FOMC: Bernanke annuncia la fine del quantitative easing tra 12 mesi

Scritto il alle 21:14 da Danilo DT

La reazione dei mercati al discorso di Ben Bernanke la dice lunga sul fatto che il mondo della finanza non si aspettava un discorso così diretto.

Tassi ovviamente lasciati invariati al livello attuale, ma quantitative easing al capolinea. Fine prevista della politica monetaria espansiva NON convenzionale tra 12 mesi (metà 2014).  E in un amen le borse iniziano a scendere e, di conseguenza, i governativi USA fanno altrettanto, con rendimenti che subito salgono al 2.30%, tassii che sul decennale USA non si vedevano da un po’.

Rendimento T-Note 10yr

In sintesi ecco cosa ha detto Bernanke: non si è trattato di un vero “dietro front” sulla politica di QE, ma ha detto che se il tasso di disoccupazione USA continua a migliorare, verrà presa in esame l’assottigliamento degli acquisti oggi pari a 85 miliardi di USD al mese. Eccolo qui, il TAPERING.

Un assottigliamento che (parole di Bernanke) tenderanno a portare il programma di acquisti al totale azzeramento a metà 2014.

Se devo essere sincero, questo è il dato che più mi ha sorpreso. Io avrei scommesso per una politica meno drastica, con il QE3 chiuso ad inizio 2015. invece Ben anticipa un po’ i tempi. Ed ecco il motivo per cui i mercati sono girati rapidamente in negativo nell’intraday.

Però, nello stesso tempo (ecco la politica di cui ho parlato in passato, dove viene sempre lasciato il dubbio…) il buon Ben dice che tutto questo “Non è scritto sulla pietra” e che quindi può cambiare nel tempo…

Magia… le parole di Mago Bernanke piacciono al mercato e le borse rimbalzano un pochino…

Inflazione: al momento non è un problema

Infine una nota sul suo “passaggio di consegne” a gennaio. Si è rifiutato di afforntare le tematica della speculazione sul suo eventuale abbandono dalla poltrona di capo della FED.

“Abbiamo passato due giorni a parlare di politica monetaria e vorrei che si parlasse di quello. Non ho nulla da dire sul mio personale futuro”. Ma ormai è data per certa la sua partenza. Al suo posto una donna: Janet Yellen. (qui sotto il grafico del T-Note)

STAY TUNED!

DT

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
FOMC: Bernanke annuncia la fine del quantitative easing tra 12 mesi, 10.0 out of 10 based on 1 rating
37 commenti Commenta
alex1984
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:19

Bhe per 12 mesi siamo a posto…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 21:19

il mercato anticipa… remember it…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

alex1984
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:29

Il buon vecchio Bradley… ora ci si aspetta un bel cambio nei ptf di Compass?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:32

je ne suis trezeguet

Bond in calo a picco (tresaury+ tutti prodotti a spread ) e la borsa non scende per niente, un -0,70% è forse una correzione? a fronte di una curva che decolla dal 2,19 a 2,35.
la discesa dell’sp 500 non mai cominciata, aspetta almeno le 22.00 prima di esprimere giudizi che a tutt’ora sono palesemente sbagliati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:38

emb -0,90% ishares emer mark bond
agg -0,64% benchmark decennale usa
lemb -0,96% isahres eemrg mark bond in valutra
lqd -1,21% inv grade
mbb -0,52% mbs
tip -1,12% infaltion linked
sp 500 -0,80%

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 21:46

bergasim,

Ciccio, la reazione del mercato è stata violenta, poi si sa che il mercato nell’intraday si può riprendere. Oppure tu operi sulle borse di Marte?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:46

vi prego arrestate il panico a wall street.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:49

Dream Theater,

No caro tu vivi sulla luna violenta? hai presente agosto 2011? be forse eri al mare, oggi l’sp 500 con uno 0,90% fa ridere i polli.
-6% sarebbe violenta, una borsa che nei 2 giorni precedenti ha fatto oltre un punto mezzo che CAVOLO STA CORREGGENDO VIOLENTEMENTE L’AIR FRESH?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 21:58

http://www.zerohedge.com/news/2013-06-19/recovery-bernanke-believes

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 22:00

se la borsa perde l’1% in pochi minuti, significa che sta subendo una brusca correzione nell’intraday.
Poi sempre nell’intraday TUTTO può succedere.
RIpeto… INTRADAY! non nel daily!!! Poi pensa quello che credi. Non penso di essere ancora così stolto da non sapere ste cose.
Leggiti l’integrazione del post, e poi massacrami anche su quello.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 22:00

(per te esiste sempre ZH… ecco da dove arriva il tuo ottimismo…)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:06

Dream Theater,

DT metà 2014… giusto quando si dovrebbe essere chiara l’efficacia dell’esperimento giapponese e pochi mesi dopo scadono gli LTRO europei.
Se 1+1 fa 2 complessivamente a livello mondiale come QE non cambia nulla. Allora diventa giustificata la scelta di zio Ben.
Quanto tempo ci impiegheranno i mercati a capirlo?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 22:14

lampo,

Però è anche vero che il buon Ben ha lasciato aperte tutte le porte. Potrebbe serenamente cambiare le carte in tavola a seconda delle esigenze. Inoltre in ambito LTRO non escludo il totale rinnovo “a tavolino” per evitare shock sul mercato dei bonds periferici…
Dici che non cambia nulla…però se tutto il mondo fa exit strategy non la vedo benissimo…
E il giappone… secondo me dovrà fare i conti con la realtà prima di metà 2014. (parere personale)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:14

Dream Theater,

zh, ottimismo?

Ripeto un calo del genere con un sp 500 a +15% da inizio anno, con un 0 da lunedì a mercoledì, questa è la potenza delle correzione?il tutto su dati macro che solo ben vede positivi, come li vedeva nel 2008 ( ve poi sappiamo come è andata a finire).
la curva obbligazionaria in tre giorni è sempre salita come mai? Perché tutti i prodotti a spread obbligazionari sono tre giorni che perdono? perché l’azionario no? sappiamo tutti che il caro barbone non ha alternativa a stampare e comprare tempo con questi discorsi da bar, che ben si adattano al mercato il quale domani potrebbe averli magari già dimenticati, partendo magari da un bel rimbalzone del nikkei.
Quando l’sp 500 scenderà non sarà peer la fine del QE, ma bensì perché i dati saranno così brutti ( utili inclusi ) che neanche ben patacca potrà farci niente.

ps ZH lo uso quando mi è utile, ma lui via email è stato mazziato, così come minsh e dshort.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 22:17

bergasim,

vero, però non temere, che se scende l’obbligazionario, l’azionario seguirà a ruota… E’ una questione di tempo. Ma questo non possiamo saperlo nè io nè tu quando accadrà…
Inoltre, cosa meglio dell’equity crea quella “ricchezza artificiale” su cui si basa il QE?
(il bello è che alla fine io e te ci diamo le zuccate e po ila pensiamo allo stesso modo…hahahahah!)
PS: domani vedi cosa scrivo proprio su questo discorso… Già pronto per la pubblicazione…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:22

Dream Theater,

ma ormai dovresti saperlo che a berga…appena gli toccano ( come oggi )….i suoi cari bond….sclera di brutto :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:23

e propria violenta la correzione

http://www.zerohedge.com/news/2013-06-19/deer-returns-fears-bernankes-training-wheels-are-coming

Zh lo uso quando indica questi dati, tu perché non fai lo stesso?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 giugno 2013 at 22:26

bergasim,

ZH è ottimo ma troppo ed eccessivamente pessimistico, ben oltre il sottoscritto…. Cmq resta un must, nulla da dire.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:28

Dream Theater,

Certo, consideriamo anche che il successore che hai nominato in fondo al post è una “colomba”.
Poi , per essere più esplicito, rimane sempre l’opzione Draghi, appena finiscono le elezioni tedesche.
Al massimo per il momento vedo una fisiologica correzione (parlo di azionario). Di più lo sappiamo benissimo che potrebbe inficiare anni di politica espansiva.
Certo è che la reazione odierna alla dichiarazione di interruzione completa del QE… è stata -1% circa (azionario usa).
Lascio interpretare ai lettori se si tratta di una reazione positiva o negativa, specialmente in concomitanza delle scadenze dei derivati…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:38

Lukas,

Il punto mio caro lukas è un altro :

ci sono oggi due drogati, uno fa uso di sostante pesanti da tempo e non da segni di volerne fare a meno e questo è l’equity, il secondo anche lui drogato ma di droghe leggere e più collegato alla realtà economica,i mutui della tanto cara ripresa economica ( dell’immobiliare che vede solo bernie e pochi altri) chi li paga ( per inciso le domande di mutui crollano, il prezzo del legno scende, al contrario la fiducia dei costruttori forse anticipa qualche uragano se non si possono spiegare livelli di fiducia vicini al 2006, altra nota stonata gli acquisti cash di case, anche a detroit, detroit per inciso come città è fallita ), la disoccupazione in calo la vede lui e walls street.
se il mercato obbligazionario è caro quello azionario è salito a tassi da usura,completamente scollegato dalla realtà, un mercato in mani alle banche centrali non è un mercato.
Oggi gli unici baluardi in positivo sono l’sp 500 i cugini dopati dell’ftse uk, i dax crucchi, i franco sempre peggio cacchisti e i mangia spaghetti dell’ftse mib, tutto il resto è già profondo rosso.
Il bello che tutto è successo senza clamori, lo spread è stabile, la borsa italica + 2%, le borse europee e usa positive, quindi i media non hanno informato le pecore che sono già cazzi amari.
ma naturalmente bisogna rimanere confidenti nel mantra del momento e cioè che l’equity sia ben prezzato, peccato che se la curva dovesse salire troppo poi vedremmo dove andrà a finire l’sp.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:39

solitamente le variazioni percenutali intraday sono doppie per il tbond 30yr rispetto al tnote10yr mentre oggi la % è identica
significa irripidimento curva rendimenti maggiore per il 10yr
significa anche che i tbond sono calmierati da mani forti

anche l’azionario è calmierato, le parole di bernanke avrebbero dovuto provocare ben altra discesa degli indici,

da domani solo short azionario e presto si tornerà long sui bond

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:44

gremlin,

meno male che i bond sono calmierati da mani forti, ma non può essere che a queste mani manchino delle dita e le manoni sull’equity abbiano più dita?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:48

Effetti sull’azionario dell’interruzione della politica monetaria espansiva nel 1936…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:56

Effetti sull’azionario della fine della politica monetaria espansiva nel 1946…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:58

gremlin,

quindi tutti compreranno poi a mani basse decennali usa? visto che il trentennale in proporzione sale molto meno.
Una cosa non capisco ma come farà la fed a poter interrompere il qe?credo che oggi non sia neanche un ipotesi ma solo chiacchiere da bar.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 22:58

bergasim,

quindi caro berga…abbiamo dei precedenti…..sappiamo cosa comporta la fine del QE……ma non mi pare che i precedenti….prefigurano catastrofi :P

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:04

Ma le perdite sul bilancio fed a quanto ammonteranno?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:11

Lukas,

caro lukas, l’sp non crollerà per la fine dei vari qe, ma per la realtà dell’economia mondiale, americana e cinese in primis o credi che il 2008 non ritornerà? come potranno gestire le banche centrali problemi reali con denaro virtuale?
Hai dato un occhiata ai problemi di liquidità in cina? al pil brasiliano? al crollo delle materie prime?No tu guardi le posizioni lunghe o corte sull’sp, carta contro economia reale.
i bullish non hai mai previsto un crollo fino a quando non vi erano dentro, così come nel 29,nell 87,nel 00, nel 08 e neanche ora, sempre annebbiati da qualche forma di miopia cronica incurabile che ritorna a distanza di anni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:15

bergasim,

All’ammontare dei bond comprati…..soprattutto quelli acquistati da…. Fannie Mae e Freddie Mac
( Federal National Mortgage Association e Federal Home Loan Mortgage Corporation ).

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:21

bergasim: Lukas, caro lukas, l’sp non crollerà per la fine dei vari qe, ma per la realtà dell’economia mondiale, americana e cinese in primis o credi che il 2008 non ritornerà? come potranno gestire le banche centrali problemi reali con denaro virtuale?Hai dato un occhiata ai problemi di liquidità in cina? al pil brasiliano? al crollo delle materie prime?No tu guardi le posizioni lunghe o corte sull’sp, carta contro economia reale.i bullish non hai mai previsto un crollo fino a quando non vi erano dentro, così come nel 29,nell 87,nel 00, nel 08 e neanche ora, sempre annebbiati da qualche forma di miopia cronica incurabile che ritorna a distanza di anni.

Ma questo è un altro discorso…..vedi che concordi che la fine…non arriverà causa interruzione QE….ma per ben altro…..che comunque è ancora di là da venire

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:29

Lukas,

No è già qui, ma la droga dei vari qe e gli utili aziendali ( ancora buoni per poco ), fanno si che non si veda quello che si dovrebbe.
Gli usa sono in recessione, rimangano a galla solo grazie ai debiti, debiti su debiti,altro che crescita, altro che ripresa occupazionale ed immobiliare.
Altre bolle affiancano quella dei bond e dell’equity, c’è quella delle auto, quella dei prestiti studenteschi, quella delle pensioni di invalidità,quella dell’immobiliare.
Alcune di queste viste come settori in espansione, si espansione verso l’ignoto e il baratro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:40

bergasim,

Sai che concordo…anzi ti dico….che molte di queste bolle si vedono anche qui…..non è necessario andare in Cina o negli Usa :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 giugno 2013 at 23:44

Lukas,

buonanotte
http://www.zerohedge.com/contributed/2013-06-19/bernanke-spells-recovery-f-i-l-u-r-e

tutti vedono bolle e non ripresa, tranne chi doverebbe.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ihavenodream
Scritto il 20 giugno 2013 at 12:01

bergasim,

Attenzione ke quando le bolle arrivano al cervello, poi c’ è l’embolia…attenti anke a non sottovalutare Bernanke, è uno difficilmente prevedibile e interpretabile…x esempio perke’ anke avendolo pianificato, uno dovrebbe rivelare la fine del qe in conferenza stampa? Cosa si ha da guadagnare? Tra l’altro se è vero ke va via potrebbe tranquillamente lasciare la patata bollente a qualcunaltro no? Io se dovessi scommettere direi ke è una forma di pressing su qualcuno ke comincia x M e finisce x raghi, al fine di passargli il codice di avvio delle stampanti…in fondo han stampato tutti, un po’ x uno non fa male a nessuno…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 20 giugno 2013 at 12:10

ihavenodream@finanza,

Puoi scrivere all’infinito i tuo parere non mi interessa.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ihavenodream
Scritto il 20 giugno 2013 at 12:45

Scusate ma la notizia più rilevante della giornata non la date? Inizia x o è finisce x o, ed ha fatto un bel – 7% in una seduta…ke dice a riguardo zh? Sono proprio curioso…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ilcavalierenero
Scritto il 20 giugno 2013 at 13:35

sono in giornate come queste che capisci che è pieno di ciarlatani..
vedo l’oro a 1301!, l’argento a 20 e rotti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+