Deutsche Bank: accusata di aver nascosto perdite su derivati per 12 miliardi di Euro!

Scritto il alle 09:35 da Danilo DT

E’ da una vita che diciamo che in Europa la massima esposizione in derivati la troviamo proprio nelle banche tedesche. Ed ecco che finalmente i nodi vengono al pettine. In molti pensavano che i teutonici fossero sempre e solo capaci a guadagnare. Sembra invece che alcune tegole inizino anche a cadere sul sistema bancario di Berlino. Nel mirino proprio lei, il top tra le banche Europee e teutoniche. La Deutsche Bank.

La Bundesbank, la banca centrale tedesca, ha avviato un’indagine sul possibile occultamento di perdite per miliardi di dollari su derivati occultate da Deutsche bank, prima banca del Paese durante l’ultima crisi finanziaria. Lo rivela il Financial Times citando fonti a conoscenza del dossier.
Secondo il quotidiano londinese ispettori della banca centrale tedesca si recheranno a New York come parte di un’indagine sulle accuse relative a una non corretta valutazione di derivati che avrebbe consentito all’istituto di Francoforte, la maggiore banca d’Europa, di aver nascosto perdite per 12 miliardi di dollari evitando così un salvataggio pubblico.

L’indagine della Bundesbank apre un nuovo capitolo nello scandalo sul quale sta indagando già l’organo di controllo dei mercati Usa, la Security and Exchange Commission (Sec), secondo quanto ha riportato lo stesso Ft a dicembre. (Source) 

Complimenti! 12 miliardi di Euro, praticamente più di quanto è stato dato a Cipro per salvare tutto il suo sistema bancario. E sull’esposizione in derivato della DB molto ho scritto in passato. Prendiamo ad esempio questo post di febbraio. Vi parlavo di utilizzo della leva finanziaria. E DB era al top in buona compagnia di un altro grande BIG del settore che aspetto al varco, ovvero il Credit Agricole. Ecco la mappa pubblicata nel post di febbraio.

Nome breve Leva finanziaria LF P/E
     
ATTICA BANK SA 87,407097  
ALPHA BANK A.E. 60,482201  
CREDIT AGRICOLE 43,3564  
ESPIRITO SANTO 41,624001 1,761082
DEUTSCHE BANK-RG 39,328499 55,510956
BANCO BPI SA-REG 36,134201 5,942763
DEUTSCHE POSTBAN 33,370899 16,406754
CYPRUS POPULAR B 29,7038  
CREDIT SUISS-REG 29,3339 530,60022
BANCO COM PORT-R 29,215401  
BARCLAYS PLC 29,098101 22,772692
SOC GENERALE 29,013399 18,646845
NATIXIS 27,9224 8,739394
COMMERZBANK 27,880301 8,384211
BNP PARIBAS 27,5205 9,502074

Beh, la tabella parla da sola. Credo che in ognuna delle banche sopra citate ci sia qualche conto che possa non tornare. Ma valutate un attimo le dimensioni di tali istituti di credito. Secondo voi… chi potrebbe salvarli?

Nei prossimi giorni, se riesco, pubblicherò degli aggiornamenti sull’argomento.

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

STAY TUNED!

DT

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Deutsche Bank: accusata di aver nascosto perdite su derivati per 12 miliardi di Euro!, 10.0 out of 10 based on 1 rating
3 commenti Commenta
Vincent Vega
Scritto il 4 aprile 2013 at 10:32

sempre su benefattori sistemici per chi se l’è persa :!:

(Reuters) – Ex-Goldman Sachs Group Inc trader Matthew M. Taylor pleaded guilty on Wednesday to defrauding the Wall Street bank with an unauthorized $8.3 billion futures trade in 2007, saying he exceeded internal risk limits and lied to supervisors to cover up his activities.

A person familiar with Goldman’s equities trading business said Taylor’s trading position was significant – representing roughly 20 percent of e-mini trading volume the day it was established. The market moved against Taylor’s position, leading to the loss, said the person, who declined to be named.
http://www.reuters.com/article/2013/04/03/us-goldman-trader-idUSBRE9320J320130403

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 4 aprile 2013 at 15:14

8O

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 4 aprile 2013 at 15:54

Pian pianino, appena parla uno… per paura di essere denunciati dal collega o da un’altra società ed attenuare la propria colpevolezza, incominciano a parlare in tanti.

Credo che dovremo abituarci a tali notizie nei prossimi mesi.

Il problema è come rendere sostenibile il processo di riduzione della leva… con le banche d’affari che ancora non vengono suddivise… e dominano incontrollate il mondo finanziario.

Evidentemente neanche la politica internazionale ha più tale potere…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+