CROSS EUR-USD: volatilità ed analisi

Scritto il alle 11:55 da Danilo DT

cross-euro-dollaro1

L’altro giorno ero ad un convegno, e un operatore ha posto la domanda più classica che si può fare ad un analista (americano, per la cronaca):

“Cosa ne pensa del dollar index e cambio euro dollaro?”.

Alla domanda, l’analista ha risposto:

“Beh, tenendo conto tutte le variabili macro e tutto quanto è successo negli ultimi mesi, senza dimenticare l’impatto dell’Asia su questo spinoso argomento, posso dire con estrema certezza che in merito alla tendenza del cross euro dollaro, come dell’andamento del dollar index…beh…non ne ho la più pallida idea”…


Una risposta cristallina e chiara come il sole.
Già di per sé, il mercato delle valute è probabilmente il più difficile da analizzare e da prevedere. Come abbiamo già ricordato in passato, le variabili da tenere in considerazioni sono veramente tantissime, e per giunta la componente speculativa, sul mercato in assoluto più grande di tutti, quello del Forex, ha un impatto assolutamente determinante.
In questa sede non parlerò di macroeconomia, ma esclusivamente di analisi tecnica e di grafici, focalizzando l’attenzione su alcuni aspetti del cross euro dollaro e del dollar index.

Dollar Index

dxy

Dollar Index 2009

Indice del Dollaro USA (contro tutte le altre valute pesate in modo ponderato) definito Dollar Index ha una situazione tecnicamente interessante. Potete notare che siamo tornati sulla trendline di lungo, rompendo di nuovo al ribasso le mm a 21 e 55 giorni. Inoltre l’RSI è in divergenza da tempo, così come il MACD. Il segnale è potenzialmente negativo, e c’è la possibilità di ritrovarci con un Dollar Index (e un cross euro dollaro indirettamente) più debole. Ovviamente occorre attendere le dovute violazioni prima di prendere posizione.

Grafico cambio euro dollaro

eur1

Cross EUR/USD 2009

 

 

Conferma quanto detto sopra. Cliccate sul grafico e vedrete anche la strategia.

Volatilità EUR/USD

eur_usd_vol

EUR USD Volatility

Ecco qui un grafico abbastanza particolare, non solo il cross EUR/USD ma anche la relativa volatilità del cross sottostante. Come potete vedere, da quando il cross EUR/USD ha iniziato una sorta di lateralizzazione, frenando la caduta, la volatilità è scena notevolmente. Ma se la situazione dovesse invertire, molto probabilmente anche la volatilità sarebbe destinata ad incrementare.

 

Cambio Euro Dollaro e Net long spec.

eur_largespec

Cross eur/usd e large speculators

 

Chiudo questo escursus del primo maggio sul dollaro, con un altro grafico particolare. In questa analisi, potete vedere la posizione dei net long Speculators, nell’area rossa. Cosa notiamo? Era da giugno del 2008 che i Large Speculators non andavano Long sui cross Euro dollaro (che da intendere come elemento positivo per l’Euro e negativo per il Dollaro).

Non ci resta che attendere gli eventi…

STAY TUNED!

Grafici by Bloomberg. Per ingrandirli basta cliccarci sopra.

-Avviso per i lettori-
Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli fai una DONAZIONE e contribuisci alla continuazione di questo progetto. Anche un piccolo contributo può essere importante!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+