CRISI AUTO: OCCASIONE DI …PLATINO?

Scritto il alle 10:54 da Danilo DT

catena_montaggio_fiatr375_22sett08.jpgSalve a tutti. materie prime.

Molti magari penseranno che in certi momenti io ripropongo sempre le stesse tematiche di trading in modo quasi noioso. Personalmente credo che sia meglio concentrarsi su particolari temi e cercare di seguirli, anche perché così facendo si prende familiarità con il loro comportamento. cot.
Il tema del platino è stato più volte discusso, da tempo parlo di questa commodity come una gran bella scommessa, in quanto incorpora non solo l’elemento “bene rifugio” essendo un prezioso (elemento questo poco considerato dai prezzi) ma soprattutto è una scommessa sulla ripresa economica ed in particolare del settore dell’auto oggi in crisi.
Ora, mi direte voi, cosa diavolo c’entra il platino con l’auto…

C’entra eccome, in quanto in molti non sanno che una parte della marmitta catalitica è proprio fatta in platino. Lasciate perdere, non è il caso che smontiate mezza auto per trovare questo piccolo pezzo di platino. Però, se effettivamente a livello globale c’è la volontà di dare un incentivo forte all’industria dell’auto, il platino potrebbe beneficarne alla grande.

Grafico del Platino

grafico platino 10-02-2009

Per ingrandire i grafici, CLICCATECI SOPRA !

Il grafico lo conoscete bene ma io ve lo ripropongo anche perché ci sono elle interessanti novità. Guardate qui sopra. Come previsto la rottura di 880 ha dato il “la” ad un nuovo trend. Ora stiamo assistendo all’attacco di area 1000. In caso di violazione il primo target sarebbe a quota 1.120 $. L’RSI accompagna alla grande, mentre il MACD rispecchia il trend che ultimamente è stato abbastanza laterale. Come potete vedere di spazio di risalita ce n’è…eccome….

Grafico Ichimoku (GOC)

grafico platino ichimoku 10-02-2009

Se andiamo a vedere il platino con gli occhi a mandorla del grafico Ichimoku (GOC), possiamo notare che i segnali positivi non mancano, LS1 maggiore di LS2, LC maggiore di LB e la lagging sorregge se pur di poco il movimento. La “nuvola” (the cloud) funge da supporto, e tutto questo non fa che confermare la tendenza positiva del platino e spinge fortemente per il buy.

 

Ma il COT latita…

platino cot 10-02-2009L’unica cosa che veramente mi lascia dei dubbi è il COT. I commercials aumentano gli short, mentre gli speculatori invece, aumentano i long. La somma delle parti ci porta a vedere comunque gli open interest in aumento. Quindi la situazione del COT è un po’ confusa. Però in questa fase ritengo che ci siano fattori speculativi, come ad esempio un forte piano di incentivi a favore dell’auto, che può psicologicamente influenzare la tendenza del platino.

E questo è quanto. Ognuno tragga le proprie conclusioni.

 

 

STAY TUNED!

 

 

-Avviso per i lettori-
Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog
CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa. Anche un piccolo contributo può essere importante. GRAZIE

Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+