CORONAVIRUS: impatto sui mercati finanziari

Scritto il alle 14:14 da Danilo DT

Quali sono le conseguenze soprattutto psicologiche su borse e investimenti?

Sta nascendo su scala globale la psicosi da CoronaVirus. E i mercati prendono al balzo l’occasione per far partire quella che la momento è una banale e normale correzione.
Andando nell’effettivo, è chiaramente molto presto per valutare correttamente un ipotetico impatto sull’economia cinese e globale. Ma ovviamente c’è chi si sta sbizzarrendo a sparare numeri a raffica. Fino a quanto fondati non lo so, ma possono aiutare a capire un ipotetico impatto del fenomeno.

Shaun Roache, capo economista Standard & Poor’s per l’Asia-Pacifico, ipotizza una contrazione del Pil del’1,2% se le spese dei cinesi per trasporti e divertimenti in luoghi pubblici dovessero scendere del 10%, visto che i consumi rappresentano infatti un propulsore sempre più importante per una economia in transizione (…) Di sicuro conseguenze molto gravi le subirà l’economia di Wuhan: una città di 11 milioni di abitanti al centro di un’area che cresce più della media nazionale (…) «Contiamo di iniziare i test clinici il prima possibile, magari in estate, entro 16 settimane». (…) [Source

Già, Wuhan… Tanto per cominciare se i cinesi si sono esposti in questo modo è perché nell’effettivo la situazione è scappata di mano. Noi tutti sappiamo che Pechino cerca di nascondere sempre tutto fino a quando non se ne può fare a meno. Inoltre c’è la questione della “location”. Infatti Wuhan non è un posto così “normale”.

(…) il TgCom24 parla di una fonte anonima affidabile, la quale avrebbe riferito che il focolaio del nuovo coronavirus cinese avrebbe origine «dal laboratorio di Wuhan, di cui le riviste occidentali si erano già interessate». Il Direttore mostra così la copertina di Nature del 2017, con l’articolo di David Cyranoski, da noi già trattato in un precedente articolo, dove si sollevarono dubbi sulla sicurezza di un laboratorio del genere. Come avevamo già evidenziato, chi si è occupato di studiare le origini del virus – compreso Cyranoski, in una recente critica sull’origine dai serpenti – non ha sostenuto la tesi di una origine “artificiale”. (…) Sul TgCom24 la narrazione prosegue, parlando di «laboratorio militare» nel centro di Wuhan, e di un «programma segreto sulle armi chimiche». Il National Bio-safety Laboratory è un centro di ricerca, progettato per studiare la prevenzione e il controllo delle malattie infettive emergenti. (…) [Source] 

La “gola profonda” dovrebbe essere il Washington Times. Beh, che ci siano interessi di parte è palese, e quindi è tutto da dimostrare. Però la cosa non deve essere sottovalutata, visto che ad oggi una popolazione di circa 60 milioni di persone è messa in quarantena. Immaginate la popolazione l’Italia, e non basta nemmeno, per capire di cosa stiamo parlando.
Ma torniamo al nostro mondo. Scusa o non scusa, si accusa il CoronaVirus come principale causa di questa correzione. Se poi aggiungiamo anche gli altri pericoli latenti che ovviamente prima non venivano considerati ed oggi, invece, qualche gestore sta riprendendo in considerazione, tutto insieme “fa bordo” per creare un po’ di paura e far scendere le quotazioni. Al momento sempre nel territorio del “ragionevole” se non addirittura del naturale e del salutare.
Quindi, impossibile fare previsioni, sotto tutti i punti di vista. E in un mercato così emozionale, saranno gli eventi e le news a fare la differenza. Day by day, passo dopo passo. E occhio al quadro tecnico, visto che l’IA, i trading system e la finanza passiva non ha sentimenti.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.0/10 (9 votes cast)
CORONAVIRUS: impatto sui mercati finanziari, 9.0 out of 10 based on 9 ratings
7 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 27 gennaio 2020 at 14:42

il mondo è pieno di imbecilli che non perdono l’occasione di ordine il proprio personale complotto. Tuttavia la situazione è già ora molto seria e non c’è alcuna psicosi, al contrario c’è sottovalutazione. I corona virus sono una famiglia responsabile tra le altre dell’epidemia di spagnola che uccise tra il 3% e il 5% della popolazione terrestre. Le preoccupazioni riguardo l’insorgenza di nuove pandemie è al centro dell’attenzione degli specialisti da almeno quindi anni. Nel documento collegato si menziona un report recente della World Health Organization il quale, seppure molto prudente data la natura istituzionale del relatore, spiega bene come il mondo sia impreparato a eventi di questo genere. Lo è per mille motivi, tra cui i mercati, ovvero la mancanza di risorse che viene allocato per materie come la sanità mentre trilioni vengono gettati per sostenere le quotazioni fittizie degli asset finanziari. Vediamo se la banche centrali saranno capaci di stampare un vaccino contro i corona virus. Psicosi ? Certamente, ma non su questo, la psicosi è nella zucca vuota di chi vive nei e di mercati finanziari avendo perso del tutto il collegamento con il mondo reale. Poi, si spera non ora, il mondo reale arriva, sfonda la porta e si presenta con una falce a motore.

foreignpolicy.com/2019/09/20/the-world-knows-an-apocalyptic-pandemic-is-coming/

Pubblico il collegamento a un thread su twitter tenuto dalla epidemiologa Dena Grayson, PhD, la cui inappuntabile biografia è riportata.

twitter.com/DrDenaGrayson

Per i più dubbiosi che giustamente accettano informazioni provenienti solo da i più referenziati specialisti questo è un link a un breve recente articolo apparso sul New England Journal Of Medicine:

http://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMe2001126

A tutti i link dovete anteporre https://, troppi link e il sistema blocca il posto come spam.

Ecco cosa credo avverrà:

1) l’epidemia verrà contenuta come la SARS e l’aviaria. I mercati salgono, evviva, masse di imbecilli in giubilo, altri ancora più imbecilli giù a scrivere che è stato un complotto per vendere più mascherine e etc…
2) …

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 14 votes)

    Scritto il 27 gennaio 2020 at 16:00

    Tranquillo John, se vai in SPAM lo autorizzo io

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 27 gennaio 2020 at 16:31

Danilo DT,

Ciao Danilo, ho dato dell’imbecille a un sacco di gente ultimamente, in particolare a “chi vive nei e di mercati finanziari”. E’ enfatico lo ammetto, ti do atto di essere tra i pochi che non lo sono, anzi sono certo che ti senti talvolta a disagio a rientrare nell’ampia categoria degli operatori di mercato, la quale nel suo complesso è popolata da imbecilli. Il mercato è la religione assolutista dei tempi moderni, altrettanto cieca, altrettanto stupida e spietata, si estinguerà come le altre.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +3 (from 3 votes)

luigiza
Scritto il 27 gennaio 2020 at 18:28

john_ludd@finanza,
Ma no è, come scrivono in molti l’ennesima, perfetta epidemia di panico indotta ad arte.

Eh già le autorità cinesi mettono in quarantena una sessantina di milioni di persone con tutti gli enormi danni che ne conseguono (e che non abbiamo ancora visto) giusto per spararsi sui piedi.
Del resto sono nel periodo delle feste per il loro Capodanno Lunare e mentre in Occidente in occasione di festività similari si sparano botti alle nuvole, loro i cinesi si sparano sui piedi.
Eh già, deve essere prorio così. Quindi è un complotto per cereare panico a vantaggio dei soliti furbastri.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

john_ludd
Scritto il 27 gennaio 2020 at 18:45

luigiza@finanza,

il più grande epidemiologo, imprenditore, attore, presidente e tutto il resto di ogni era passata e futura ha detto che è tutto sotto controllo, starei tranquillo, S&P 500.000.

Trump: Chinese coronavirus ‘totally under control’

http://www.politico.com/news/2020/01/22/trump-chinese-coronavirus-totally-under-control-102054

In ogni evenienza tipo un messicano cocainomane infetto che vuole distruggere the greatest country of the galaxy … EGLI ha comunque un piano. C’è da ritenersi al sicuro almeno come un cono gelato all’inferno.

http://www.dailymail.co.uk/health/article-7915601/Donald-Trump-plan-contain-killer-virus-spread-US.html

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Scritto il 27 gennaio 2020 at 22:27

john_ludd@finanza:
Danilo DT,

Ciao Danilo, ho dato dell’imbecille a un sacco di gente ultimamente, in particolare a “chi vive nei e di mercati finanziari”. E’ enfatico lo ammetto, ti do atto di essere tra i pochi che non lo sono, anzi sono certo che ti senti talvolta a disagio a rientrare nell’ampia categoria degli operatori di mercato, la quale nel suo complesso è popolata da imbecilli. Il mercato è la religione assolutista dei tempi moderni, altrettanto cieca, altrettanto stupida e spietata, si estinguerà come le altre.

Dopo questo commento, mi sento un po’ meno “imbecille” e stimolato a continuare per la mia strada. Come nel 2008, chi allora era presente forse si ricorda come poi andò a finire….
Grazie John, sempre apprezzatissima la tua presenza.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

Scritto il 27 gennaio 2020 at 22:28

john_ludd@finanza,

LOOOOOL

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+