BOOM: da Germania e Francia OK per super EFSF da 2 trilioni

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

EFSF che si trasforma in mega CDS (Credit Defautl Swap)?

Oramai ci stiamo riducendo a livelli di gossip. E sgattaiolando sul sito di The Guardian mi ritrovo una notizia che mi suona come una bomba e che vi voglio girare come l’ho trovata, cruda e grezza:

Francia e Germania pronte ad accettare l’incremento a € 2tn del fondo salva Euro EFSF

Francia e Germania hanno raggiunto un accordo per incrementare il fondo di salvataggio della zona euro denominato EFSF a € 2tn (£ 1.75tn) (due mila miliardi di Euro, ndr) come parte di un “piano globale” per risolvere la crisi del debito sovrano e per calmare i timori del mercato, in attesa dell’importante meeting del G20 previsto a Cannes all’inizio del mese prossimo. (Source

Probabilmente ad aver mosso in modo determinante la situazione è stato l’aumento dello spread tra i titoli di stati francesi e quelli tedeschi, oppure le minacce della perdita della Tripla AAA di rating.

Però ragionandoci sopra, non posso negarvi che la cosa mi suona molto strana. Innanzitutto si è tornati a parlare del super EFSF, proprio quando ormai era dato per scontato il fatto che si sarebbero cercate vie alternative.
Inoltre non dimentrichiamo mai che per portare il fondo a 2 trillioni di Euro, significa dover sborsare cifre enormi anche per quei paesi appartenenti all’Unione Europea che già oggi sono in difficoltà. Un nome a caso? Italia…
Ma poi…fermi tutti… si scopre che per fare questo miracolo economico, si vuole scomodare ed emulare la moltiplicazione dei pani e dei pesci, utilizzando la leva finanziaria…

EFSF diventa assicurazione, con utilizzo della leva finanziaria se necessario

Quindi, in primo luogo, il principale fondo di salvataggio EFSF, potrà utilizzare la leva finanziaria per dare maggiori garanzie agli obbligazionisti, siano essi privati o pubblici. L’EFSF diventerà in effetti un assicuratore del debito sovrano, e non una vera e propria banca.
In secondo luogo, Berlino e Parigi hanno convenuto che le banche europee potranno così ricapitalizzare per soddisfare i capital ratio al 9% (core tier 1) che l’Autorità bancaria europea (EBA) sta chiedendo.

Quindi questo POST di qualche giorno fa  è stato quantomai azzeccato. Ma siamo sicuri che sia la soluzione giusta? Siamo certi che in questo modo si risolveranno tutti i mali? Siamo comunque coscienti che l’EFSF garantirà il debito ma di certo non lo distruggerà?

In realtà, pensandoci bene, con questa presa di posizione si tende a trasformare l’EFSF in un mega CDS (Credit Defautl Swap), un contratto assicurativo che garantisce sulla solvibilità di un emittente.  MA è una soluzione che possiamo chiamare “DEFINITIVA”? Ora questo non interessa al mercato. Non gliene frega niente di come funzionerà l’EFSF e se questi 2 trilioni di Euro saranno reali o virtuali. Al mondo della finanza interessa solo mettere al sicuro il sistema finanziario. E’ però palese che sarà necessario un impegno POLITICO coeso da parte di tutti gli stati membri dell’Unione Europea mirato ad un miglioramento dei conti e anche del Trattato che, a questo punto dovrà essere rivisto e rianalizzato.

E quindi ben venga il super EFSF, ben venga la decisione franco tedesca (notate, questo si chiama duopolio, senza però averne il diritto, non vi pare?) e quindi i mercati possono festeggiare. Wall Street vola (per poi correggere subito dopo per i dati di Apple) e tutti sono felici e contenti. In fondo lo siamo anche noi che possiamo vivere i mercati con più serenità, anche se (ne siamo coscienti) la strada che ci divide dalla reale crescita economica è ancora molto molto lontana…

UPDATE: arriva la smentita…lo dicevo qui che mi puzzava. Si continua a giocare al gatto col topo!

Non si è ancora raggiunto alcun accordo su un potenziamento del fondo salva-stati della zona euro finalizzato ad affrontare meglio la crisi del debito. Lo hanno detto due alti funzionari dell’Unione europea in riferimento a indiscrezioni sul quotidiano britannico Guardian circa il raggiungimento di un accordo da parte di Francia e Germania per incrementare l’Efsf di circa 5 volte a oltre 2.000 miliardi di euro. “E’ sbagliato. Non c’è accordo”, ha affermato una delle fonti. Una seconda fonte ha aggiunto che non si tratta semplicemente di moltiplicare la capacità di 440 miliardi di euro dell’Efsf per raggiungere una cifra molto più alta. “E’ ingenuo pensare che si possano fare questi calcoli e arrivare a una bella cifra tonda di 2.000 miliardi. Non è assolutamente così semplice”, ha proseguito. I leader della zona euro si incontrano domenica a Bruxelles per discutere la situazione della Grecia e dovrebbero concordare una qualche forma di leva per l’Efsf, probabilmente utilizzando il fondo per garantire le prime perdite delle nuove emissione di debito della zona euro. (Source)

Zero a zero palla in centro…

PS: in questi giorni mi sto impegnando al massimo per fornire, in un momento così topico, il meglio delle informazioni indipendenti e valide. Spero che questo mio lavoro sia ben accetto da parte dei lettori.

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
19 commenti Commenta
bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 09:58

Credo che oggi il super efsf sia sono una bufala mediatica, guarda caso di matrice anglossasone , loro la sanno sempre lunga.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 09:59

Non si è ancora raggiunto alcun accordo su un potenziamento del fondo salva-stati della zona euro finalizzato ad affrontare meglio la crisi del debito.

Lo hanno detto due alti funzionari dell’Unione europea in riferimento a indiscrezioni sul quotidiano britannico Guardian circa il raggiungimento di un accordo da parte di Francia e Germania per incrementare l’Efsf di circa 5 volte a oltre 2.000 miliardi di euro.

“E’ sbagliato. Non c’è accordo”, ha affermato una delle fonti.

Una seconda fonte ha aggiunto che non si tratta semplicemente di moltiplicare la capacità di 440 miliardi di euro dell’Efsf per raggiungere una cifra molto più alta.

“E’ ingenuo pensare che si possano fare questi calcoli e arrivare a una bella cifra tonda di 2.000 miliardi. Non è assolutamente così semplice”, ha proseguito.

I leader della zona euro si incontrano domenica a Bruxelles per discutere la situazione della Grecia e dovrebbero concordare una qualche forma di leva per l’Efsf, probabilmente utilizzando il fondo per garantire le prime perdite delle nuove emissione di debito della zona euro.

Sul sito http://www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Come detto sopra il super fondo è aria fritta, buona solo per i mercati

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:00

sì è stata questa la notizia che ha fatto impennare sp500 ieri sera creando l’occasione per una razzia impressionante di stop
puzza tutto di manipolazione di brevissimo
infatti oggi l’europa è positiva ma senza dare in escandescenze
si attende la prossima doccia fredda
tra l’altro DAX e CAC continuano ad essere nettamente sotto il top di venerdì scorso e quindi potrebbero aver concluso l’uptrend iniziato il 4 ottobre a differenza di WS che ha ritoccato i massimi con sp500 e con nasdaq100

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:23

ieri bernake ha portato la sua testimonianza ai popoli come un vero Unto del Signore
qui trovate la dottrina di fede nelle banche centrali:
http://www.federalreserve.gov/newsevents/speech/bernanke20111018a.htm

fra le mille verità riportate in questo vangelo, si profetizza che la BCE non potrà non conformarsi alla dottrina e ribadisce non so quante volte che la Parola (la sua ovviamente) è un mezzo altamente efficiente per spostare il sentiment di mercato e i prezzi, e quindi guidare il gregge

già alcuni giorni fa mi sembra di ricordare che eminenze della finanza internazionale si considervano degli inviati di Dio

ho la sensazione che questi signori si sentano già Imperatori d’Occidente per grazia ricevuta

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:26

….. ma anche se così fosse, si creerebbe una ulteriore discriminazione dei paesi più indebitati rispetto ai paesi più forti che, a mio avviso, stanno dimostrando ancora una volta la loro prepotenza e l’intenzione di curare solo i loro interessi e non quelli di un’europa unita….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:33

Indubbiamente sono io che non ho la reale percezione del ‘valore’ del denaro. Se ci si concentrasse sull’assurdità di questa ‘soluzione’! 2trilion di euro sono piu’del 15% del Gdp area euro. La sola Germania, se le proporzioni rimangono le attuali, deve cacciare quasi un trilione (poco meno del 30% del suo pil) per poi vedersi aumentare il costo del suo debito? E l’Italia? impegni per 200billion? L’UK che ha in piedi il 15% di qe e’ in recessione (se non in stagflazione)!
Gli Usa (che hanno gia’ dato anche loro per il 15%) confermano che e’ stato completamente inutile. Resto dell’idea che chi ha in mano il cerino lo deve spegnere: e’ l’unica soluzione definitiva.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:44

bergasim,

Ehhhh lo avevo scritto nel post che mi puzzava di pesce marcio… MA questa non è manipolazione di mercato?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:55

Oh Future sull’sp 500 guida i nostri scarsi rimbalzi, oh voci infondate guidate le mani degli investitori affinche le sante borse possano prendere la via smarrita dei rialzi, in tempi così funesti, oh divino bernanke e illustrissimo draghi armate aprite gli occhi agli infedeli shortisti affinchè anche loro possano vedere quanto è buono l’azionario, oh detentori di obbligazioni abbandonate la via del peccato convertitevi all’azionario.

Salmo 15, versetto 12 del Libro della finanza secondo goldman la banca più vicino all’altissimo

Convertitevi peccatori siete ancora in tempo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 ottobre 2011 at 10:56

Intanto la telenovela continua…

SCHAEUBLE, POSSIBILE AUMENTO EFSF FINO 1.000 MLD

ROMA – Il fondo salva-Stati Efsf potrebbe essere aumentato fino a un massimo di 1.000 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble ai parlamentari della Cdu stando alle indiscrezioni riportate dal Financial Times Deutschland (Ansa)

Via, portiamolo a 3000 miliardi e non pensiamoci più…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:01

Dream Theater,

Oh che strano sempre fonte uk, non sarà mica una coincidenza?
Noi profani pensiamo sempre male
Dream per punizione ti mando una settimana a las vegas, tanto paga l’efsf

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:04

bergasim,

Appunto! :mrgreen: ci vado volentieri!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:36

Dream Theater,

E perchè non fare un milione di eurozzi moltiplicato per tutti gli abitanti dell’eurolandia? Così diventiamo tutti ricchi di colpo e non ci dovremmo più preoccupare di recessione, pensioni, disoccupazione ecc.. Con il nostro capitale faremo lavorare la Cina che sarà ben lieta di prendere altra carta (oltre ai dollari verdi). Non ci sarebbero nemmeno gli indignados, nè i BB, nè ladri, nè mafiosi.. Tutti ricchi e basta.
Secondo me è geniale :mrgreen:

Bella comunque la tua frase “Siamo comunque coscienti che l’EFSF garantirà il debito ma di certo non lo distruggerà?”. E’ come se ad un malato di cancro si continua a somministrare antidolorifici per farlo stare meglio senza però cercare di combatterne la malattia :|

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:38

hironibiki@finanza,

Mi sembra che un progetto simile sia in atto su nibirù

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

atomictonto
Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:42

Lavoro apprezzatissimo DT, grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 19 ottobre 2011 at 11:42

ftse mib +1,55 e future sp da -0,7 a 0 e dai il salmo di wall street anche oggi ci guida

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 19 ottobre 2011 at 12:57

Oggi tra l’altro valangata di trimestrali che condizioneranno non poco la RUMBA…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 19 ottobre 2011 at 13:35

Potremmo metterci su un sistema monetario “Open”. A base aurea. Ritorno al rinascimento coi primi “banchi”. Li freghiamo tutti. Li voglio vedere con la loro carta straccia. Mi sa però che ci bombarderebbero. 8O

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ivegotaces
Scritto il 19 ottobre 2011 at 13:38

Dream Theater: Oggi tra l’altro valangata di trimestrali che condizioneranno non poco la RUMBA…

A mio avviso a breve avremo novità anche sullo spread tra btp e bund … e la rumba potrebbe diventare danza acrobatica. Grafico preso da Bloomberg

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 19 ottobre 2011 at 15:20

bergasim:
[email protected],

Mi sembra che un progetto simile sia in atto su nibirù

WOW allora speriamo che l’astronave madre atterri presto sopra casa mia così ci vado subito :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+