BOJ e GIAPPONE: fine di un’era?

Scritto il alle 07:52 da Danilo DT

Ebbene si, dopo tanti anni è accaduto. Dopo tanti anni la BOJ “inverte la rotta” e inaugura una nuova stagione per i tassi di interesse nipponici.

La Bank of Japan ha annunciato oggi, martedì 19 marzo 2024, la tanto attesa – e temuta – svolta storica di politica monetaria, decretando la fine dell’era dei tassi negativi, in essere in Giappone dal 2016.
La BoJ, guidata dal governatore Kazuo Ueda, ha alzato i tassi di interesse per la prima volta dal 2007, dal -0,1% a cui erano rimasti inchiodati negli ultimi otto anni, al range compreso tra lo zero e lo 0,1%. (Source

Tutti parlano della fine di un’era. Ma è veramente cosi? E poi, se i tassi tornano positivi, è giunto il momento di andare LONG di Yen dopo anni in cui lo short è stato molto redditizio? E quali saranno gli effetti sul Nikkei?

Intanto andiamoci cauti su tutta la linea. E’ sicuramente vero che dopo un periodo di otto anni, le politiche negative dei tassi di interesse da parte delle banche centrali sono finalmente cessate. Tutte.
Ma facciamo attenzione a generalizzare perché se le varie FED e BCE potrebbero tornare a tagliare, difficile dire che anche la BOJ ha invertito decisamente la rotta. Guardate questo grafico.

Il grafico di Trading Economics illustra chiaramente lo stint di 25 anni del Giappone nello stesso regime: tassi di politica ultra-bassi, con la recente aggiunta di tassi negativi.
Ma che cosa è esattamente quel tasso neutrale a cui si riferisce Ueda? Molto probabilmente è proprio quello 0% a cui siamo arrivati ora.


Se poi vediamo come si è mosso il Giappone come crescita economica, sicuramente non brillante, è difficile poter ipotizzare una nuova era senza una crescita convincente. E se non c’è crescita convincente, come si raggiunge il target 2% di tasso inflazione?

Molto complicato. Quindi secondo me al momento è molto presto per parlare di fine di un’era. Diciamo piuttosto che in un contesto globale di inflazione in aumento, anche il Giappone ha fatto la sua parte ma probabilmente, i picchi potrebbero già anche essere stati raggiunti. Come per le altre banche centrali.

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se sei interessato agli argomenti qui espressi e vorresti approfondirli, contattami!
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!).

ℕ𝕦𝕠𝕧𝕠 𝕔𝕒𝕟𝕒𝕝𝕖 𝕀ℕ𝕊𝕋𝔸𝔾ℝ𝔸𝕄 𝕔𝕠𝕟 𝕔𝕠𝕟𝕥𝕖𝕟𝕦𝕥𝕚 𝕖𝕤𝕔𝕝𝕦𝕤𝕚𝕧𝕚
𝕋𝕒𝕜𝕖 𝕒 𝕝𝕠𝕠𝕜!

Segui il canale Intermarketandmore su WhatsApp

 

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+