BITCOIN: cronaca di un rally annunciato

Scritto il alle 10:18 da Marco Dal Prà

Oggi vi propongo un articolo che è stato pubblicato nel sito web del Nasdaq. L’autore è l’amministratore delegato di Celsius Network, una società che si occupa di criptovalute con base a Londra ma operativa anche negli Stati Uniti. Ritengo sia utile per capire come si sta evolvendo il mondo Bitcoin visto da un operatore del settore.

 

Di Alex Mashinsky, CEO di Celsius Network

Che siano effettuate tramite analisi finanziarie o gomme da masticare, tutte le bolle devono aumentare continuamente di dimensioni a causa di un comportamento travolgente: arrivo di nuovo capitale da investitori al dettaglio o istituzioni oppure aria. La principale differenza tra questi tipi di bolle è che una bolla finanziaria sovradimensionata è molto più spaventosa quando scoppia rispetto ad una fatta con gomma o sapone.

Per coloro che non hanno osservato da vicino Bitcoin, una bolla esplosiva nel 2017 ha scosso il mercato ed ha causato il ritiro della maggior parte degli investitori al dettaglio di BTC. Tuttavia, ora Bitcoin sta aumentando perché ci sono più acquirenti che venditori, che entrano nel mercato. Parte di ciò ha a che fare con il dimezzamento dei nuovi bitcoin emessi (ogni 24 ore, NDT), un evento che si è verificato a maggio riducendo l’offerta totale di nuovi bitcoin del 50%, e che ha fissato l’inflazione BTC al 3%, ma ancora più importante, deve avere a che fare con il 2020.

Quest’anno ha visto alcuni dei più grandi nomi della finanza entrare nel settore delle criptovalute ma anche  livelli record di confusione sul futuro del dollaro da parte della Federal Reserve, tanto da indurre gli investitori a cercare nuovi asset non correlati.

Solo quest’anno, la Fed ha pompato $ 9 trilioni di nuovi dollari nell’economia statunitense o, detta in altri termini, oltre il 20% di tutti i dollari mai creati, e questa liquidità ha gonfiato i mercati azionari a nuovi massimi (la bolla reale).

Guardate in questo grafico il crollo della velocità del dollaro USA.

FRED_Velocity of M2 Money Stock

La pandemia di coronavirus ha creato l’ambiente più favorevole per l’accelerazione dell’economia digitale globale, quindi non c’è da stupirsi che Bitcoin e altre valute digitali abbiano potuto mostrare gli aspetti migliori dei loro casi d’uso. Quando il governo stampa più moneta fiat, il valore si sgonfia; tuttavia, poiché la nuova offerta di Bitcoin diminuisce e più utenti lo desiderano, il valore continua a salire. Un bitcoin sarà sempre uguale a un bitcoin, ma quando il numero di utenti cresce da 100m a 500m il valore di ogni Bitcoin in dollari cresce di oltre 5 volte a causa dell’effetto di rete di qualsiasi sistema monetario.

Guardate in questo grafico l’aumento della velocità delle stablecoin (criptovalute ancorate a valute fiat – NDT):

Grafico 2 – https://coinmetrics.io/cm-network-data-pro/

 

La crescita e la consapevolezza, in base all’ultima corsa al rialzo, sono aumentate. Le persone che sono entrate nel mondo delle criptovalute nel 2017 hanno maggiori probabilità di raddoppiare nel 2020, e le persone in disparte che hanno “perso” la corsa al toro del 2017 hanno maggiori probabilità di entrare in questo periodo. Nel 2017, abbiamo avuto un impeto inaspettato di entrate da parte degli investitori al dettaglio a causa dell’hype e della FOMO (“fear of missing out” cioè paura di restare tagliati fuori).

Attualmente, i numeri indicano che il FOMO non è presente (LINK Google) e che il buy-in è molto più distribuito ora tra investitori professionali che guardano a prodotti istituzionali come Grayscale, utenti al dettaglio tramite PayPal e Cash App (articolo sulla CNBC) e la comunità Crypto esistente.

La mia azienda, Celsius Network, che rappresenta principalmente investitori al dettaglio, ha raddoppiato il proprio patrimonio gestito ad oltre $ 2,2 miliardi in meno di 6 mesi. Dal 2017, promuoviamo la necessità di “attraversare il burrone” verso l’adozione di massa e affermiamo che le Stablecoin sono la nostra migliore opportunità per arrivarci. Mentre altri scommettevano su Security Tokens, Libra, NFT, noi ci siamo concentrati sul rendimento come seconda killer-app per le criptovalute.

Stiamo ora assistendo al passaggio del testimone dagli speculatori che hanno dominato il boom del 2017 all’adozione di massa portata da istituzioni, family office e vendita al dettaglio. Le infrastrutture sono finalmente arrivate, su larga scala, per accogliere consumatori e imprese. Non è mai stato così facile acquistare, vendere ed investire in criptovalute. Molte delle nuove ondate di dirigenti nel mondo delle criptovalute che sono aumentate dopo il 2017 credono nell’educare gli utenti piuttosto che nell’intimidirli. Questa mentalità ha portato a concentrarsi maggiormente sull’usabilità e sull’inserimento di nuovi utenti quando assistiamo a questi grandi picchi di nuovi investitori al dettaglio.

La vera domanda ora non è perché la crescita sta avvenendo ora, ma se durerà. Da febbraio di quest’anno, ho previsto nuovi massimi storici per il 2020, ed ora che abbiamo raggiunto nuovi massimi il 30 novembre, anche se non ci sono garanzie, sono fiducioso che entro la fine del 2021 vedremo bitcoin rompere $ 30.000. Anche se i prezzi possono scendere fino al 50% nei prossimi 12 mesi perché troppe persone cercano di vendere le loro monete contemporaneamente, non credo che la vendita impulsiva per questioni politiche, pandemiche o economiche fermerà questa salita e noi vedremo BTC sopra $ 200.000 entro il 2025.

Il rialzo dei prezzi di Bitcoin era inevitabile e tra cinque anni Bitcoin varrà fino a 10 volte di più di quanto vale oggi. Il 2020 ci ha dato un assaggio di tutto ciò che dimostra la riserva di valore di Bitcoin, dalla stampa di denaro della FED alla chiusura dell’economia, il tutto combinato con l’effetto di scarsità di bitcoin. Se credi che questa sia solo un’altra bolla, va bene. Tuttavia, non scoppierà, ma fluttuerà trionfante sulla luna mentre tutte le altre attività denominate in dollari continuano a perdere valore.

 

The views and opinions expressed herein are the views and opinions of the author and do not necessarily reflect those of Nasdaq, Inc.

 

Link articolo originale su Nasdaq.com

https://www.nasdaq.com/articles/why-you-shouldnt-be-surprised-by-bitcoins-rally-2020-12-01

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
BITCOIN: cronaca di un rally annunciato, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #1-21: USD a fine anno sarà...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+