BANCHE ITALIANE: rally e crolli a ripetizione. Colpa di SREP e BRRD?

Scritto il alle 12:30 da Danilo DT

crisi-banche-bank-crisis

La settimana scorsa abbiamo visto, sul nostro FTSEMIB, nuovamente come protagoniste (ahimè in negativo) le banche italiane in generale. Prima le grandi paure per eventuali ricapitalizzazioni, oltre che per le note vicende della bad bank. E poi il ritorno della fiducia. Ovviamente non ci sono mezze misure e così si passava in scioltezza dal -5% al +4% anche nell’arco di 24 ore. E poi tornano le ombre.

Questa volta è stata Banca Carige l’imputata numero uno. Certo, la revisione al ribasso delle perdite (da -50 ad oltre -100 milioni di Euro di perdita non è certo cosa da poco) è la causa del crollo ma anche le altre istituzioni finanziarie ne sono rimaste contagiate.
Quello che mi sembra di percepire, però, è che forse il sistema non abbia ancora compreso bene alcuni aspetti della nuova normativa BRRD.
Ne ho parlato su Piano Inclinato in questo post. CLICCATE QUI e buttateci un occhio!

Quello che più occorre sui mercati sono ordine, trasparenza e chiarezza.
Siamo onesti, l’emotività la fa da padrone e la confusione regna sovrana.
Prendiamo quanto sta accadendo oggi alle banche italiane. Un (nuovo) tonfo generalizzato, probabilmente anche nella logica del “take profit”, un realizzo di posizioni sulla scia di una notizia percepita o interpretata come negativa, dopo i forti rialzi delle ultime due settimane. E mi viene anche il dubbio che i mercati non abbia ancora capito come funzionano i rapporti tra la BCE e le banche, dopo l’introduzione del Meccanismo di Vigilanza Unico.
Ma qual è questa notizia?

Il Supervisory Review and Evaluation Process (SREP) è, innanzitutto una cosa che si intuisce dall’ultima parola. Quindi è un “Processo”. (…continua…)

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…
Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
BANCHE ITALIANE: rally e crolli a ripetizione. Colpa di SREP e BRRD?, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
1 commento Commenta
paolo41
Scritto il 8 marzo 2016 at 20:48

il mercato non vuole vivere di sogni ma, fin dove è possibile di certezze e al limite di chiare informazioni. Ripeto quanto ho già detto in precedenti commenti: le attuali uscite della SREP facilitano in modo non corretto le speculazioni del mercato e sono convinto che sono occasione per alimentare l’inside trading…..
Avete ancora mai visto una comunicazione simile a quella inviata a Carige inviata questa volta a Deutsche Bank ????? e diffusa coram populum?????

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+