UN CROLLO SENZA FINE

Scritto il alle 10:10 da Danilo DT

nave-trasporto-merci.jpgIl Baltic Dry Index come ben sapete , è un indice che utilizzo spesso per testare le potenzialità di crescita economica del sistema. Recentemente il Baltic Index ha inanellato una serie di sedute ribassiste veramente clamorose. L’indice ha perso di massimi il 92.56%, mettendo letteralmente in ginocchio il sistema.

E non più tardi di ieri sera è arrivata una notizia che di certo non può che essere vista in chiave negativa. Uno dei paesi emergenti più importanti, l’India, sta vivendo una fase letteralmente critica per gli importatori di metalli. La causa sarebbe ovviamente la crisi economica mondiale che addirittura avrebbe già messo in ginocchio oltre il 30% di tali importatori (fonte IlSole24Ore)  , il che giustifica il tonfo del sopracitato Baltic Index.

baltic index crollo

Il grafico qui sopra non ha bisogno di grandi commenti. Ci stiamo avvicinando ai livelli del 1985 dove si erano registrati i minimi da quando il Baltic Index veniva rilevato.

E tutto questo non può non essere considerato un segnale negativo per l’economia globale.

STAY TUNED!

-Avviso per I lettori-
Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog
CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa. Anche un piccolo contributo può essere importante. GRAZIE

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+