AUD/USD: ribasso confermato

Scritto il alle 16:45 da gremlin

Oggi grande forza del dollaro che schiaccia tutte le principali valute; il dollar index ha superato il top del luglio scorso segnando per ora un max intraday di 84,52.
Del dollaro australiano avevo già dato un’allerta di continuazione ribassista  (vedi anche articolo precedente). Notare in primis la vicinanza al target segnalato (area 95.5) dove potrebbe esserci una reazione tecnica se non altro per i numerosi stop profit già impostati. Interessante notare anche la patologica e prolungata divergenza con SP500 che invoglierebbe prima o poi ad aprire uno spread trading verso un ritorno di convergenza. Le call sono tutte in buon guadagno mentre attendere ancora per vendere put.
 

portafogli – trade opzioniprotezione oro – pensioni integrative – video – periodici
Per maggiori informazioni: compassandmore@yahoo.it 

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
15 commenti Commenta
bergasim
Scritto il 17 maggio 2013 at 16:58

Juventus campiome d’Italia confermmato

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 17 maggio 2013 at 17:10

bergasim,

lascia stare il calcio che non hai ancora problemi di osteoporosi

per gli investimenti dei tuoi clienti che dici del fondo Armagnac comparto Chateau du Tariquet Bas VSOP Chateau du Tariquet :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pinco14
Scritto il 17 maggio 2013 at 18:51

gremlin,

Io ammetto ormai di non capirci più nulla (ma non credo di essere il solo…)
Ormai le divergenze e le anomalie sono all’ordine del giorno
Ma questa del Dollar Index mi sembra veramente incredibile
Ma come fa il Dollar Index a essere sui massimi da un anno a questa parte con la stamperia dell’ometto con la testa ad uovo che viaggia a pieno ritmo (ed evidentemente non ci sono attese diverse, visto il rally dell’equity…)?
Se mi dai una spiegazione convincente sottoscrivo le quote del fondo Armagnac :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 17 maggio 2013 at 18:59

pinco14@finanza,

Vediamo se indovino. Per me sono i …… giapponesi ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pinco14
Scritto il 17 maggio 2013 at 19:11

kry@finanza,

boh, pensavo i giapponesi fossero attivi sull’ USD/JPY, ma qui il dollaro si rafforza contro tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 17 maggio 2013 at 19:22

Pinco…..io credo che la cosa importantante sia capire dove le mani forti vogliono andare…..e seguirli……..tutto il resto……( parafrasando Califano )……é Noia….Noia….NOIA.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pinco14
Scritto il 17 maggio 2013 at 19:33

Lukas,

Vero…Vero…..Vero

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 17 maggio 2013 at 19:38

pinco14@finanza,

credo che ce lo stiamo chiedendo tutti
e se le mani forti stessero già accumulando safe haven in vista della prossima Sbolla azionaria?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 17 maggio 2013 at 19:42

La prossima sbolla azionaria….ad oggi…..non sembra proprio imminente .

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 17 maggio 2013 at 20:27

gremlin,

In parte lo pensavo anch’io. Probabilmente sono le stive delle navi stipate da biglietti da 100 $ dirette per l’argentina.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 17 maggio 2013 at 20:30

gremlin,

Scusa ma per un giapponese il $ non è safe haven?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 18 maggio 2013 at 21:14

kry@finanza,

penso di sì, ma il mercato ha sempre ragione

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 19 maggio 2013 at 11:19

pinco14@finanza,

Oltre a JPY, a tirar su il dollaro ultimamente sono AUD, NZD, CHF e ZAR. Su AUD e CHF pesa il ribasso dell’oro, su AUD e NZD le aspettative sui tagli dei tassi, se non altro perchè rispetto al resto del mondo “avanzato ma in retrocessione” sono ancora alti.

Interessante lo scollamento tra sp500 e AUDJPY.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 19 maggio 2013 at 11:23

Ma forse l’influenza più forte ce l’ha l’oro, per la sua correlazione inversa con il dollaro:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 19 maggio 2013 at 18:12

Da wiki:
“Anche se il denario restò l’elemento portante dell’economia romana dalla sua introduzione nel 211 a.C. fino al termine della sua coniazione nella metà del III secolo d.C., la purezza ed il peso della moneta andò lentamente, ma inesorabilmente riducendosi. Il fenomeno della svalutazione nell’economia romana era pervasivo e causato da una serie di fattori…”

Questi sono più bravi… sono arrivati al sesterzio virtuale.
Le Legioni non sono sveglie come quelle di una volta…
Chi lavora producendo beni reali lo pagano per finta…

Voi come siete messi a titoli nobiliari? ché fra un po’ torniamo al medio evo e al baratto.
Abbiamo anche il Papa adatto.
Ve lo vedete voi il Berly che va fettonando e col cilicio insieme a Vendola a far un pellegrinaggio di penitenza per motivi opposti e gli tocca ascoltarselo per tutta la strada?
Se ci fate un po’ mente locale tra titoli, monete etc. non c’è niente di reale e che non possano far crescere o precipitare nel nulla quando vogliono o sbagliano i conti.
Io la vedo un po’ strana, non mi pare “normale”, tutto qui.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+