ANGER MARKETS e FMI: sale la tensione sui mercati

Scritto il alle 08:55 da Danilo DT

L’errore che, secondo me, l’investitore non deve fare, è analizzare l’episodio GAMESTOP come singola storia fine a se stessa (metteteci pure anche le altre stori di short squeeze, ci mancherebbe). Deve invece essere un appendice per meglio capire dove stiamo andando a parare.

Tanti anni fa, uno dei lavori più duri e pericolosi era quello del minatore. Le prime miniere di carbone non avevano sistemi di ventilazione. I minatori portavano nei nuovi antri delle miniere un canarino dentro una gabbietta. I canarini sono particolarmente sensibili al metano e al monossido di carbone, il che li rendeva perfetti per rivelare la presenza di gas pericolosi. Fino a che sentivano il canto del canarino potevano esser sicuri che l’aria fosse sicura. La morte del canarino segnalava invece l’immediata evacuazione.

Il “Gamestop short squeeze” non deve essere il canarino, ma comunque un segnale che qualcosa è cambiato. O se preferite, si sono raggiunti degli eccessi e stanno avvenendo cose apparentemente illogiche.
Mi è sempre stato detto che i mercati sono popolati da squali predatori di piccoli pesci, e adesso i piccoli pesci si coalizzano e divorano lo squalo?
Vuol dire che c’è una sorta di “mutazione genetica” che trasforma la preda in predatore.
Possibile? Si, lo abbiamo vissuto in diretta. La domanda che dobbiamo porci è invece COSA può suggerirci questa situazione.

E’ un mercato sano? No, qualcosa non quadra. Il piccolo risparmiatore ha delle armi che prima non disponeva e che ora lo rendono più forte. La rete è sicuramente una di queste, ma attenzione, quanto è accaduto con Gamestop è causato anche dall’immane liquidità che è presente sul mercato. Liquidità che le banche centrali non ritireranno di certo nel breve termine, anzi, che tenderanno ad incrementare.

(…)Tassi fermi, acquisti di titoli confermati. Nella prima riunione del 2021, che coincide con l’inizio dell’amministrazione Biden, il Comitato di politica monetaria (Fomc) della Federal reserve non cambia rotta. Troppo presto perché la campagna vaccinale appena iniziata riduca l’incertezza sull’evoluzione della crisi pandemica, ma anche per considerare un fatto ineluttabile il nuovo piano di stimolo da 1.900 miliardi che il nuovo presidente si appresta a far votare (non senza qualche difficoltà al Senato) (…) [Source

Quello che sta succedendo con Gamestop e similari non si era mai visto. Quindi facciamo attenzione a paragonare quanto accaduto a certe bolle del passato perché come detto prima, rischiamo di non capire alcuni messaggi che il mercato ci sta mandando.
Prima cosa: short squeeze non nasce da una bolla, ma se leggete i vari articoli, capirete che c’è RABBIA, cattiveria, violenza. Mi è piaciuto molto l’accostamento che Bloomberg ha fatto con i Rage Against The Machine. LAaguerra ovviamente è contro la macchina finanziaria.

(…) Instead of greed, this latest bout of speculation, and especially the extraordinary excitement at GameStop, has a different emotional driver: anger. The people investing today are driven by righteous anger, about generational injustice, about what they see as the corruption and unfairness of the way banks were bailed out in 2008 without having to pay legal penalties later, and about lacerating poverty and inequality. This makes it unlike any of the speculative rallies and crashes that have preceded it. (…) [Source

Killing in the name of… E qui ci tocca parlare di uno dei problemi più forti e che si sono enfatizzati con la pandemia (che ha portato ulteriore sperequazione economica). Ovvero il Conflitto sociale e il populismo. Infatti con il “Gamestop short squeeze” troviamo l’indignazione di quegli strati della popolazione che più avvertono l’ingiustizia generazionale, la disuguaglianza, il risentimento verso come la crisi del 2008 (di cui ancora pagano gli effetti) sia stata risolta a favore delle banche. Insomma è un assalto al sistema, non al singolo hedge fund che shortava Gamestop .

Per la cronaca stavo parlando del fondo hedge di Melvin Capital che ha alzato bandiera bianca, accettando una iniezione di liquidità da 2.75 miliardi da parte di fondi concorrenti (fra cui il Point72 AM di Jim Simmons), onde evitare di saltare in aria appesantito da un perdita del 30% solo da inizio anno.
Ma ripeto, questa è una storia. La prima e forse non sarà l’ultima. E siccome non abbiamo mai visto nulla del genere in passato, diventa difficile per tutti fare previsioni e proiezioni. E tutto questo si è generato con quelle piattaforme, tra cui la famosa RobinHood che permette anche a piccoli attori di mercato, di operare e speculare, magari con i soldi del sostegno fiscale (a tendere 1900 miliardi USD di Biden + Next Generation EU). E siccome tutto sale, è molto probabile che queste persone ci stiamo prendendo gusto e che abbiano progressivamente alzato la posta in gioco. Immaginatevi, quindi, ora che succederà dopo la popolarità ottenuta da Reddit e da questo short squeeze, tanto che ora è partita la grande caccia: “who’s the next”? Proprio perché siamo in un “cul de sac” e il sistema non hga via di uscita.
E’ stata molto interessante, sotto questo punto di vista, la presa di posizione del FMI.

(…) “Sebbene per ora non vi siano alternative” agli interventi di sostegno in materia di politica monetaria, “vi sono legittime preoccupazioni” per un mercato “esuberante” e investitori che “assumono rischi eccessivi”, con il pericolo di una ‘correzione’ dei prezzi che minaccerebbe la stabilità dei sistemi finanziari. (…)

Ed è esattamente quello che il sistema vuole evitare

(…) “questa situazione crea un difficile dilemma per i responsabili politici” che da una parte “devono mantenere condizioni finanziarie allentate” per facilitare la ripresa economica e dall’altra “devono anche salvaguardare il sistema finanziario da conseguenze indesiderate”. (…)

La cosa bella è che l’Fmi ammette: «non c’è alternativa»: Banche centrali e Governi devono insistere con le politiche di sostegno a un’economia che ancora lotta con il Covid-19. Ma mette le mani avanti: occhio alle bolle dei mercati, occhio ai cosiddetti “fallen angels”, occhio a tutti gli eccessi generati. Uomo avvisato mezzo salvato, ma si vogliono sentire a posto con la coscienza con queste affermazioni?
La situazione è molto complessa e come detto, è impossibile guardare alla storia visto che stiamo vivendo il più grande esperimento Keynesiano della storia. E noi ne saremo i protagonisti, nel bene e nel male.

…a 30 minuti dalla chiusura….

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

1 commento Commenta
levonhelm
Scritto il 30 Gennaio 2021 at 05:47

Davvero un gruppo di traders , per ben nutrito che sia , puo’ incidere a tal punto sugli indici mondiali ? Beninteso : hanno scosso i titoli coinvolti , GameStop etc.. , d’accordo …. , per quanto riguarda le Borse personalmente credo siamo di fronte alla tanto scontata correzione , capiremo profonda quanto nelle prossime sedute . I mercati cercano pretesti per realizzare quando corrono troppo , anche in presenza di dati economici e trimestrali USA non poi cosi’ allarmanti mi pare , anzi … , fino ad un meno 10 % di drawdown su Spoor di che parliamo amici ? Dal top del 25/1 a ieri sera siamo a meno 3,7 % ……

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+