ANALISI CICLICA S&P500 (aggiornamento)

Scritto il alle 11:55 da Danilo DT

equity-trader

Salve a tutti!

Eccoci all’ennesimo aggiornamento di analisi ciclica proposto dall’ottimo Dj Spoore, o più semplicemente Spoore. A seguito degli ultimi movimenti, andiamo quindi a vedere, con gli occhi dell’analisi ciclica, le evoluzione dle mercato.
Non vado oltre e lascio come sempre la parola a Dj Spoore e alle sue analisi.

STAY TUNED!

Analisi ciclica SP 500: aggiornamento

 

Piccolo e veloce aggiornamento per lo Spoore che con la seduta di ieri mi ha dato dei piccoli segnali rispetto alle incertezze esposte nell’ultima analisi.
Innanzitutto voglio mostrarvi gli oscillatori ciclici classici costruiti sulle velocità centrate che con un opportuno time frame mi suggeriscono chiaramente l’attuale struttura ciclica del ciclo intermedio in corso (tra l’altro dovremmo coniare un nuovo nome in quanto siamo ben oltre i 62gg di media).

img-13

L’oscillatore blu scuro con questo time frame (adattato in base al protrarsi del tempo “standard”) mostra con chiarezza lo scorso intermedio iniziato il 09/03 e l’attuale iniziato il 13/07. In verdino invece la sottostruttura chiaramente a 3 sottocicli ed ho evidenziato l’oscillatore che sta andando a cercare il minimo (cerchiato in blu). NON fatevi fuorviare dalla vicinanza con l’asse dello “0”, abbiamo ancora diversi giorni prima che si verifichi il fisiologico attraversamento.

L’altro segnale importante è stato nella convalida del ciclo Tracy (ciclo a 8gg di media) e del suo ciclo superiore T+1, con la rottura decisa di tutte le MM rappresentative ( al centro i prezzi rompono chiaramente si la MM verde, rossa e blu). Quindi l’ipotesi del Tracy durato 12gg ha trovato conferma, per la precisione di giorni ne ha segnati 13.

img-23

Conferma che ho avuto anche dagli oscillatori ciclici evoluti

img-32

In cui ho evidenziato la ripartenza del T+1 con una verticale tratteggiata blu e cerchiato la ripartenza dell’oscillatore.
Neanche a farlo apposta l’inclinazione data al battleplan si sta rivelando corretta

img-42

Torno a ripetere, come ieri, che nonostante si possa avere un segnale in più di chiarezza o di probabilità che l’impostazione è corretta, rimane l’evidente fatto che i prezzi non mollano, le macro alimentano sicuramente la massa, ne voglio parlare di probabili testa-spalla in formazione o che potrebbero formarsi. Se si formerà ci si adatterà. Rimango che la visione obiettiva rimane la più efficace quando si affrontano i mercati e al momento le conformazioni dei cicli che compongono l’intermedio non sono tali da poter intraprendere operatività di medio o breve periodo.

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+