Addio ai monetari e alle strutturate

Scritto il alle 14:26 da Danilo DT

Ne avevo già parlato tempo fa, e lo ripeto ancora oggi. Il mercato del risparmio gestito, per forza di cose, dovrà subire nei prossimi anni dei radicali cambiamenti. E le stesse banche dovranno cambiare modo di lavorare. Chissà se con la nuova normativa MIFID cambierà qualcosa… temo di no. Però molti istituti di credito meriterebbero di essere denunciati per il loro comportamento. Mi riferisco a quelle banche che costringono ( ho usato il temine giusto, perchè il bancario è vittima in questo caso) i loro dipendenti a vendere alla clientela prodotti strutturati che di buono hanno solo le commissioni pagate. Per il resto invece, sono prodotti da cui stare alla larga. Sapeste quanti prodotti  sono usciti ultimamente, e ben poche banche non hanno avuto comportamenti a dir poco fraudolenti nei confronti della clientela… UTILI! UTILI! UTILI!… Solo fare utili. Senza ritegno, senza dignità, senza pudore. E a pagare sempre il cliente, munto come una frisonaper via delle commissioni e spese, la maggior parte delle quali assolutamente implicite e quindi non visibili. Mi sono lasciato un po’ andare, ma a volte mi fa veramente arrabbiare la scarsa professionalità e la poca eticità di consulenti ed intermediari senza scrupoli.

La finanza si evolve anche in positivo.

Riprendiamo il discorso. Non si può però far di tutta l’erba un fascio. La finanza creativa non ha solo creato dei mostri da cui stare alla larga. Ne sono la prova i vari ETF (che le banche spesso nascondono ben lontani dalla vista del cliente, in quanto non gli rendono praticamente nulla…) e i certificati, per fare 2 esempi. E proprio in questi giorni sono usciti 2 prodotti che possono egregiamente sostituire i vecchi fondi monetari, cari e poco remunerativi. SI tratta di 2 prodotti legati al tasso Eonia, ovvero il tasso overnight, il tasso più a breve che ci sia. Praticamente…è come avere un conto corrente… I rischi sono pari a ZERO. Il rendimento di tale prodotto si aggira su un 3.40% netto circa (ai tassi attuali). Ora trovatemi un prodotto monetario che a rischio zero mi garantisca lo stesso rendimento. E se trovate dei fondi monetari che hanno reso di più, è perché al loro interno o avevano prodotti con duration più elevata, o con rating più basso.

ABN Amro e Lyxor

Non voglio fare pubblicità gratuita. Però per completezza è giusto che vi illustri i 2 soggetti creatori di questi prodotti. Sono la banca olandese (ancora per poco…) ABN Amro e la francese Société Générale, tramite Lyxor Asset Management. Provate a guardare i rispettivi siti internet. Vi farete un’idea, sia sul funzionamento, che sui rendimenti  e sui costi.  Con buona pace per il conto corente più famosio del web, quello della zucca, made by ING Direct,  per le obbligazioni strutturate Super Cash CMS 2-10 Performance, emesse dalla Banca XYZ. Ovviamente questa obbligazione non esiste, però se avete notato, questi prodotti hanno sempre nomi altisonanti, come le commissioni che il cliente paga alla banca. Ma in fatto di performance e liquidabilità…beh…lasciamo perdere…

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

I sondaggi di I&M

QUATTRO SCENARI PER IL 2024

View Results

Loading ... Loading ...