HINDENBURG OMEN confermato. Rischio violenta correzione in arrivo?

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Segnale tecnico molto raro che ha ottenuto la conferma nelle scorse sedute. E se la statistica non è solo un’opinione…

Questo post è dedicato a coloro che credono in certi principi di analisi tecnica e statistica.
Personalmente credo che questo segnale sia MOLTO interessante, soprattutto in virtù di quanto è successo in passato.
Torniamo a parlare di .
Come ho scritto in QUESTO POST  dove ne ho spiegato il funzionamento (andatevelo a riprendere!) l’Hindenburg Omen è un segnale che necessita di conferma. E difficilmente in passato questa conferma si è vista.
Ed invece questa volta…eccola qui.

Hindenburg Omen CONFERMATO!

Volutamente mi fermo qui e lascio a voi tutte le valutazioni del caso. Per approfondimenti cliccate QUI e QUI

Buon week end a tutti.

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

STAY TUNED!

DT

NON PERDERE IL MEETING DI INTERMARKETANDMORE – CLICCA QUI!

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
HINDENBURG OMEN confermato. Rischio violenta correzione in arrivo?, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
  1. Hindenburg Omen: occhio al segnale di conferma
  2. Hindenburg Omen: il segno del ribasso
  3. Grafico DAX e Onde Elliott: rischio correzione in arrivo?
  4. ORO: rischio correzione o bene rifugio?
  5. FLASH: FTSEMIB in correzione. USA a rischio doppio massimo

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 16)Commenta

  1. lucianom scrive:

    lucianom scrive:
    29 maggio 2013 alle 16:31
    Scusate,per ora solo un piccolo avvertimento a chi è investito in azioni, potrebbe esserci a breve un’ inversione di trend, questo dice il mio, ormai non troppo affidabile, trading system

    Anche se non affidabile, devo confermare il piccolo preallarme del 29/5, se non lo dico a voi a chi lo devo dire? Anche in Aprile avevo dato un preallarme, ma poi tutto è rientrato abbastanza velocemente.

  2. uomodellastrada scrive:

    buongiorno a tutti, leggo con attenzione da alcuni mesi questi articoli e vglio ringraziare tutti coloro che con il loro contributo impagabile permettono la diffusione di informazioni preziose anche se per un certo verso talvilta angoscianti . Proprio a tale proposito mi cresce giorno dopo giorno un timore sulle sorti di quei risparmi liquidi di cui dispongo (non molti ma frutto di anni di lavoro ) e vorrei chiedere ma alla luce di una possibile implosione dell euro e fallimenti a catena di banche e istituzioni, per poter sperare di non restare con dei soldi con valore simile a quelli del Monopoli…. esperti come voi dove mettono a riparo i loro beni? mattone ? estero? grazie in anticipo a quanti vorranno contribuire a rendere piu sereno il mio riposo notturno.

  3. fabrizio01 scrive:

    Ciao danilo, è un pò che non scrivo, un amico mi ha segnalato questo articolo e quindi ho deciso di intervenire:
    Io penso che possa essserci una bella correzione, i grafici sono impostati per poterla fare. Il DJ e il dax stanno disegnando un doppio minimo e un doppio massimo contemporaneamete. Un rottura dei ma:0ssimi li spingerebbe ad un ulteriore ultimo allungo, una rottura dei minimi (cioè 15.200 di DJ e 8.280 di dax) potrebbe fare partire il ribasso. Se poi guardi il grafico mensile del nikkei, bè, direi che sembrea proprio un grafico da inversione. Io ritengo che il nikkei sia desinato sopra i 18.000 punti, forse anche entro fine anno, ma guardando il mensile mi sembra che ora sia arrivato, almeno nel breve. Il settimanale e il giornaliero mi dicono tra i 12.600 e i 13.000 punti nel breve periodo. Di certo, se la politica monetaria giapponese dovesse fallire e non creare inflazione allora il giapppone finirebbe all’inferno e noi dietro a loro.
    Ciao danilo, buon proseguimento. Io scrivo i miei articoli per un altro forum, molto bello e frequentato da persone competenti. Naturalmente ho un altro nick.

  4. orsomatoro scrive:

    sarà….ma sono mesi che scrivete riguardo a scenari di violente correzioni o notizie poco confortanti ma fino ad ora una sola cosa è certa, siamo in pieno scenario RISK ON dove prima ne han beneciato i bond (anche dei cosiddetti PIGS!) e ora da un po di tempo a catena tutti i mercati mondiali azionari stan macinando continui rialzi……che dire, finora chi ha avuto coraggio è stato premiato

    • Ciao, dici bene, infatti occorre distinguere finanza ed economia, anche se la logica le vorrebbe fortemente correlate, oggi non lo sono. Quindi economia che fa acqua da tutte le parti ma finanza (borse) che sale…sale…sale…
      Per chi investe ovviamente occorre seguire il trend. E se lo ha fatto ha avuto ragione. Ma l’economia, che prima o poi riprenderà il sopravvento, mette tutti in allerta.
      l’HO è un segnale tecnico “particolare”… Statistica. Stop…
      L’economia invece è reale….

  5. Stiamo a vedere… comunque se si corregge da qui per benino sarebbe una cosa fisiologica (poi se per caso mancasse un mese circa alla fine del trimestrale e 4 alla fine dell’annuale le cose si complicherebbero un po’ di più…) ma ciò non vuol dire che non ci si debba proteggere per benino e non si possa guadagnare qualcosina…

    ;)

    Un saluto a Dream

  6. orsomatoro scrive:

    orsomatoro@finanzaonline:
    Dream Theater,

    Dream Theater,

    sono d’accordo nei contenuti, sta di fatto che a mio avviso è tutto pilotato per bene e il gioco è fin troppo semplice, a rotazione prima obbligazioni poi azioni e ora commodities sono state fatte crollare in modo da far scappare tanti piccoli risparmiatori per poi farle risalire.
    oramai è l’emotività che domina, si crea artificialmente l’effetto panic selling per poi comprare a prezzi bassi e beneficiare dei successivi rialzi.
    l’economia conta ben poco oramai….forse chi dirige i giochi avrà in mente qualche cambiamento rivoluzionario…..chissà ?

  7. rulloclash scrive:

    “There is also concern about the possibility of a breakout of inflation, although current inflation risk is not considered unmanageable, and of an unsustainable bubble in equity and fixed-income markets given current prices.”

  8. ihavenodream scrive:

    E speriamo ke almeno stavolta ci azzecchi dai, dopo tre anni sarebbe anke ora ke una volta ci prendi, te lo auguro di cuore…vorrei solo farti una domanda, così x cercare di capirti: se io vendo le mie azioni dove metto il denaro poi? In un fantastico strip bond usa a 2 anni ke mi rende un incredibile 0,52 % zero coupon? O mi compro lingotti d’ oro? O mi compro una casa ke in Italia si sa ke bei prezzi onesti ti fanno…il 10-15% in meno del top del 2007, quando dovrebbero dartele a meno di metà? E se accendessimo un po’ il cervello qualke volta? No eh?

  9. idleproc scrive:

    A nessuno che gli viene in mente che i valori reali è la produzione che li crea.
    In Italia a produrli sono state solo le imprese non quotate e tutto il resto del lavoro fuori dal circuito finanziario malato da decenni.

  10. mirrortrading scrive:

    ihavenodream@finanza:
    E speriamo ke almeno stavolta ci azzecchi dai, dopo tre anni sarebbe anke ora ke una volta ci prendi, te lo auguro di cuore…vorrei solo farti una domanda, così x cercare di capirti: se io vendo le mie azioni dove metto il denaro poi? In un fantastico strip bond usa a 2 anni ke mi rende un incredibile 0,52 % zero coupon? O mi compro lingotti d’ oro? O mi compro una casa ke in Italia si sa ke bei prezzi onesti ti fanno…il 10-15% in meno del top del 2007, quando dovrebbero dartele a meno di metà? E se accendessimo un po’ il cervello qualke volta? No eh?

    Ciao. Non ho capiti di chi stai parlando.
    Per esperienza il mercato non fa mai quello che dovrebbe fare, e per battere i mercati serve tanto studio pratico.. non studio accademico.

  11. ihavenodream scrive:

    mirrortrading@finanza,

    Nel breve periodo può succedere di tutto, nel medio lungo il mercato è invece sempre coerente, il ke non vuol dire ke succede quel ke dici o ke speri tu…guarda solo gli ultimi 2 bearish market consistenti: 2000-2002 e 2008-2009, c’ erano tutte le condizioni per essere bearish, condizioni ke oggi sinceramente, a parte astrusi calcoli astrologici tipo l’omen come si kiama, fatico a vedere…