CINA: ma vi rendete conto di quanto sta accadendo?

Scritto il alle 10:42 da Danilo DT

bolla-speculazione-cinaL’indice PMI scende oltre le attese. Un dato che era atteso e preoccupa in quanto testimonia il forte rallentamento in atto. Ma alla fine, sembra quasi che questo stia diventando il problema minore per la Cina.

I nostri timori continuano ad essere confermati dai fatti. La Cina prosegue nel suo percorso di rallentamento, con un manifatturiero che si contrae a settembre oltre le attese arrivando al minimo da sei anni e mezzo. Motivo? Debolezza della domanda, sia interna ed estera. E se si indebolisce la domanda non bisogna porsele, tante domande. Un paese può solo frenare.

L’indice Pmi (Purchasing Managers’Index), elaborato da Caixin/Markit, scende a 47,0, al minimo dal marzo 2009, al di sotto delle attese per 47,5 e in discesa della lettura finale di agosto a 47,3. Si tratta della settima lettura mensile consecutiva sotto i 50 punti, soglia che separa la crescita dalla contrazione. (Source)

china-pmi-caixin Continuare a negare l’importanza di questi dati sarebbe quantomeno stupido. E’ vero che al momento l’economia dei paesi industrializzati SEMBRA reggere. Ma è anche vero che le dinamiche globali, negli ultimi anni, sono cambiate e non poco.

Fino a qualche anno fa, i paesi emergenti, di cui la Cina è leader assoluto, pesavano per circa il 25% del PIL globale. Oggi, 2015, il peso di questo paese sul prodotto interno lordo si aggira sul 40%. La globalizzazione è sempre più evidente e sarebbe assurdo non tener conto della frenata del colosso cinese, e di quanto accade anche in altri paesi come il Brasile, tanto per non fare nomi. Anche perché poi, l’influenza cinese è determinante anche per altri mercati. Guardate alle commodity. La Cina è uno dei più grandi consumatori di commodity a livello mondiale. Vi ripropongo questo grafico. Stampatelo e tenetelo BENE a mente.

cina-consumo-materie-prime
Se un paese ha questo peso specifico, merita la massima attenzione. E difatti, se proviamo a mettere a confronto indice PMI e rame…

china-pmi-copper-rame
Aggiungiamo i dati sulla produzione industriale e sui consumi

cina-produzione-industrialecina-consumi-vendite
…tutto fila liscio nel ragionamento. Ma attenzione… il bello secondo me è questo altro grafico che diventa quasi “inspiegabile”. La logica vorrebbe che, in un sistema economico in frenata, il credito tenda a rallentare. E’ una questione di logica (vedi banalmente quanto è successo in Italia). In Cina invece no. Sta crescendo a ritmi elevatissimi.

non-financial-corporation-loans-to-gdp-chinaIl motivo in realtà è già persin noto ai lettori di I&M. Come vi ho già spiegato, la PBoC e le istituzioni politiche cinesi stanno giocando la carta della liquidità. Per farla breve, fanno l’impossibile per inondare il mercato di denaro al fine di stimolare la crescita (che come vedete non c’è) e tamponare le fuoriuscite di capitali, i tutto, se mi permettete, senza un chiaro controllo delle autorità, visto che il fenomeno dello shadow banking impera.

China-Shadow-Lending-banking-cina
Ok, non facciamo catastrofismi. Semplicemente una domanda. Vi rendete conto o no di cosa sta accadendo in Cina?

Anzi, visto che io sono un povero ignorante che cerca di capirci qualcosa di più, chiedo ai lettori di spiegarmi se questo quadro (bolla liquidità con forte rallentamento in atto) è tecnicamente sostenibile nel medio periodo. Io sono fermamente convinto di NO, ma forse mi sbaglio…ditemi voi…

PS: chiudo con questo ultimo grafico. Intanto a conferma di tutto quanto detto, le sofferenze a Pechino stanno logicamente iniziando a lievitare. Non potrebbe essere diverso.

cina-npl

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.3/10 (7 votes cast)
CINA: ma vi rendete conto di quanto sta accadendo?, 8.3 out of 10 based on 7 ratings
5 commenti Commenta
paolo41
Scritto il 23 settembre 2015 at 12:53

non si può non essere d’accordo con quanto hai postato!!!! personalmente avevo già espresso la mia opinione perfettamente simile alla tua nei concetti (non certo nei supporti grafici con i quali solo tu riesci a rendere elementare la comprensione dei concetti); se ben ricordo ero un po’ in disaccordo con alcuni commenti di Surfer, ma come sembra avevo ben interpretato la situazione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 23 settembre 2015 at 21:52

Come sempre hai sapuo spiegare chiaramente il tuo punto di vista situazione cinese.
Io sono meno catastrofista. Era auspicabile un rallentamento della cina, non si poteva pensare ad una crescita continua senza cedimenti. il peggio secondo me è che il rallentamento cinese sta avvenendo mentre la ripresa degli altri paesi è ancora troppo fragile. speriamo solo che altre economie, quelle dei paesi non emergenti,riescano a sopportare il peso della crisi cinese

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 settembre 2015 at 13:07

Paolo41

noto che l’hai dimenticato. Della serie: (sei) “duro de coccio ed a morire”! Un classico – non sei l’unico con Me, tranquillo: sei in buonissima e lunghissima Compagnia! – di chi non ha il VERO quadro davanti – e rimesta continuamente nella solita acqua. Prendi la corrente – che Ti da una scossa.

Lo RISCRIVO, GRANDE e in STAMPATELLO – così Lo/si CAPISCI/e BENE:

T_A_N_T_E cose N_O_N si possono scrivere, Q_U_A (in GENERALE, a prescindere ANCHE DA QUA).

N_O_N Lo dimenticare/_TE (PER TUTTI)!

TANTE!

Surferino – Agosto 10, 2015

http://intermarketandmore.finanza.com/cina-le-cose-vanno-male-ci-pensa-la-bpoc-73497.html/comment-page-1#comment-140818

[credo che Ti riferissi a questo – appena sopra, c’è il Tuo commento; tralascio/ando il pregresso – sul tema in questione – da giugno scorso in poi – basterebbe ed avanzerebbe, comunque. Ma non M’interessa]

Per capire l'”inter-mezzo” cinese di giugno-luglio 2015, bisogna risalire a NOVEMBRE/DICEMBRE 2013 (sono stati “i mesi degli avvisi” AI …!) e poi a GENNAIO/FEBBRAIO/MARZO/APRILE 2014 (sono stati “i mesi degli operativi” … DEI!).

Quello che si è visto – ossia, che hanno visto / AVETE VISTO / i PIU’ (ignari) – è stata solo la parte finale del domino – e dei “relativi”.

Domino che non ha NULLA a che FARE col “mezzo” cinese di giugno-luglio 2015.

Veniamo al presente, ora – perché è DAVVERO IMPORTANTE (e sarà anche il Mio ultimo intervento sulla Cina e relativi “derivati/associati”).

Il 16 settembre scorso ho VISTO/VALUTATO (ANALIZZATO!) un report UFFICIALE(*) – con dei grafici e relative tabelle annesse – che Mi ha lasciato PERPLESSO.

ALLIBITO.

SENZA PAROLE.

Per QUATTRO (4 – Lo riscrivo nuovamente: QUATTRO) giorni ho girato/brancolato completamente nel dubbio; BUIO PESTO – anche quando surfavo o nuotavo in Bay, Ci pensavo (per capire quanto e come ero “messo male” – a livello di soluzioni, degli enigmi). Da tempo non Mi capitava – ottimo, per spremere le meningi e quindi allenarsi, quindi.

Il 21 settembre Mi son sentito con UNO dei POCHI (sono SOLO CINQUE!) di cui Mi fido CIECAMENTE (in determinate situazioni, SOPRATTUTTO, dove NON SE NE ESCE PROPRIO).

Mi ha detto/riferito quello che già sapevo e pensato – nulla di più o di meno. Ma … Mi ha fatto accendere la luce dello scenario (e fatto capire che … “fidarsi è bene, ma non fidarsi è ancora meglio”. Anche su …! SEMPRE).

Questo è l’antefatto – doverosa premessa; per farVi capire (almeno Lo spero – e NON PONETEMI DOMANDE O SPIEGAZIONI: più di questo, NON POSSO SCRIVERVI).

Ora, il contenuto – o parte davvero piccolissima, per i motivi iniziali.

In giro sono usciti – od escono, a prescindere dal “mezzo” cinese – TANTISSIMI soldi,

1. senza che si sappia la reale divisa;
2. senza che si sappia da dove effettivamente escono – quando escono dal Paese;
3. senza che si sappia chi Li aveva o Li ha – quando escono dal Paese;
4. senza che si sappia chi Li ha fatti o Li fa uscire – quando escono dal Paese;
5. senza che si sappia se ciò che è ufficiale è anche reale – quando escono dal Paese.

SENZA CHE SI SAPPIA CHE FINE HANNO FATTO O FANNO. POI. SOPRATTUTTO.

REALMENTE – E NON UFFICIALMENTE.

Il quadro che HO VISTO – e che HO TUTTORA, ANCORA, AVANTI A ME -, NON E’ CAMBIATO e “Mi dice”:

dove (ipoteticamente, MA REALMENTE) dovrebbero andare NON CI SONO ANDATI.

NON SONO STATI SISTEMATI O MESSI IN CIRCOLO.

NON SI E’ MOSSA UNA FOGLIA. NEMMENO UNA!

E nei cd. “porti sicuri (da imboscamento)” NON CI SONO PROPRIO ANDATI e quindi NON LI HANNO VISTI – anzi, nei DUE PORTI SICURISSIMI (ATTUALMENTE!), sono addirittura usciti ALTRI SOLDI (almeno, quelli avevano ed hanno una divisa – ossia, sono facilmente rintracciabili).

In-somma: tutto si è mosso (ufficialmente), ma nulla si è mosso (realmente).

In gergo si direbbe: semplice passaggio di mani?! O semplice utilizzo delle mani?!

La cosa certa è che chi sa contare – perché è preparato, conosce tutto dei “meccanismi” -, sta ancora là. E’ INTOCCABILE – da TREDICI ANNI, ormai. LA’!

A Voi (anche il dilemma).

NON PONETEMI DOMANDE O SPIEGAZIONI.

ARGOMENTO CHIUSO – per quanto Mi riguarda.

Cari Saluti – anche dalla Bay.

サーファー © Surfer [*Mi fido S_O_L_O DI LORO, ora. LASCIATE STARE T_U_T_T_O CIO’ CHE ARRIVA, PASSA, PASSERA’ DALLE ALTRE FONTI. T_U_T_T_E! Vanno TUTTI/TUTTE di rimbalzo S_E_N_Z_A reale/i riscontri – E ciò spiega anche l’ATTUALE ed UFFICIALE atteggiamento della Federal Reserve. LORO, REALE; SOLO]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 settembre 2015 at 15:15

IO credo di aver detto fin troppo su questo blog in merito alla questione Cina. forse sarebbe meglio cominciare a parlare di altro.
PEr esempio… una rubrica sulle marmellate fatte in casa? ;-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 24 settembre 2015 at 18:34

@finanza,
OK !!!!!!! ci rinuncio !!!!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+