Asta marginale BCE: picchi causati dalle banche irlandesi

Scritto il alle 12:43 da Danilo DT

Alle frontiere di un nuovo schema Ponzi? BCE peggio di un hedge fund.

Il mistero è durato  un paio di giorni e poi oggi finalmente è stata scovata la notizia. Ad essere sincero me l’ha segnalata l’amico Andrea che, via email, mi scrive: “Visto che hanno trovato il colpevole?” Io che il week end lo decido il meno possibile al blog e il più possibile alla famiglia (capirete il perchè…) ancora non sapevo.. e non ho potuto non fare gli “straodinari”. La causa è Made in Ireland. Ancora loro, le banche irlandesi. Anglo Irish Bank and Irish Nationwide Building Society.

Ma andiamo con ordine.

In due giorni di seguito, il 17 e il 18 febbraio, qualcuno è ricorso ai prestiti d’emergenza della Banca centrale europea rispettivamente per 15,8 e 16,09 miliardi di euro, da restituire o rinnovare di giorno in giorno, al tasso dell’1,75%, a circa il doppio di quanto ci si potrebbe finanziare in asta. Questa news ha messo gli operatori (NON i mercati, che sono sembrati abbastanza apatici e positivi, malgrado tutto), in pre-allarme. Anche perchè si tratta di cifre da capogiro. Circa 16 miliardi di Euro. E tenete conto che mediamente queste operazioni la BCE le fa per non oltre il miliardo di Euro. DI QUESTO E DI ALTRO TROVATE NEWS E COMMENTI QUI.

Ovvio che è scattato il toto scommesse su cosa poteva essere accaduto. Ipotesi “Fat Finger” ovvero errore tecnico di uno operatore che, con il dito grasso (che fantasia…) ha sbagliato a pigiare un bottone? Oppure qualcuno che in asta non aveva richiesto denaro a sufficienza e che ora doveva coprirsi? Ipotesi queste abbastanza pittoresche, non impossibili ma improbabili. E poi l’ultima ipotesi. Quella più pericolosa, ovvero banca in crisi di liquidità. Ma anche in quest’ambito era difficile capire. La BCE si è limitata a dire che NON era un errore. Ma chi era l’attore? Una banca? E di dove? Spagna? Portogallo? Grecia? Irlanda? Belgio? Addirittura girava un rumors su una banca tedesca.

E credetemi, nessuna di queste ipotesi era da scartare. Il mercato sa bene che ci sono tante banche corte. C’è imbarazzo della scelta. Ma oggi pomeriggio la solita Reuters esce con una nota e batte tutti sul tempo.

(Reuters)Anglo Irish Bank and Irish Nationwide Building Society were behind the spike in emergency borrowing from the European Central Bank as they seek a speedy sale of their deposit books, a source told Reuters on Saturday. The two troubled lenders, at the heart of Ireland’s financial crisis, are selling deposits and corresponding assets as part of a wind-down of their operations under an EU/IMF bailout deal. To ensure a sale within the next week, they have had to withdraw the underlying assets, around 15 billion euros (12.6 billion pounds) in state-backed IOUs, as collateral from the normal week-long ECB borrowing facility and swap them instead for emergency overnight loans, the source, who is familiar with the sales process, said.

…notizia poi anche confermata da The Times. Ancora le banche irlandesi con necessità di liquidità e con titoli illiquidi in tasca. E la BCE…ormai è certamente la più grande discarica finanziaria del globo, un hedge fund dove potrete trovare le più inimmaginabili schifezze. Tanto che sono in molti a definire la BCE come il nuovo, clamoroso, mostruoso Schema Ponzi. Vi ho allietato la serata?

Torno ad eclissarmi…

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo su Wikio!

E CLICCA QUI per poter votare gli ultimi 3 post di I&M! DAI VISIBILITA’ ALL’INFORMAZIONE INDIPENDENTE!

STAY TUNED!

DT

Tutti I diritti riservati ©
Grafici e dati elaborati da Intermarket&more sulla database Bloomberg

NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI!

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (7 votes cast)
Asta marginale BCE: picchi causati dalle banche irlandesi, 10.0 out of 10 based on 7 ratings
15 commenti Commenta
l.b.chase
Scritto il 19 febbraio 2011 at 21:22

Ma questi irlandesi non avevano avuto la stampante a gratis??? NON BASTA NEMMENO LO STAMPAGGIO SELVAGGIO A TAPPARE I BUCHI???
Allora siamo veramente messi molto peggio di tutto quello che fino ad oggi credevamo…!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 20 febbraio 2011 at 01:27

danno in BCE titoli stratossici in cambio di denaro contante che va a tappare le falle del sistema bancario.
Ricordate cosa sto dicendo da tempo? Il problema non è salvare gli stati europei. Ma il grande problema e salvare le banche europee. E come avete visto, ne abbiamo avuto l’ennesima conferma…
Buonanotte…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 20 febbraio 2011 at 11:51

Dream, con questi sostegni aldilà ed aldiquà dell’atlantico…..le borse non credo che correggeranno a breve……..quindi restare long……con giudizio !!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 20 febbraio 2011 at 12:02

per borsa italiana, tener conto della rotazione settoriale in corso, e puntare su :

BANCARI : ( Unicredit, Intesa San Paolo )

TECNOLOGICI ( Stm )

ASSICURATIVI ( Mediolanum )

INDUSTRIALI ( Prysmian )

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

l.b.chase
Scritto il 20 febbraio 2011 at 12:14

Lukas,

Ma tu te la prendi la responsabilità di quello che consigli? Perchè un conto è pompare e un conto è suggerire le cose in modo responsabile.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 20 febbraio 2011 at 13:41

l.b.chase@finanzaonline,

Non mi pare di aver pompato un bel niente…..ho detto di restare long con giudizio !!!

Eppoi acquistare delle azioni…..non equivale a contrarre un matrimonio……si acquistano e si vendono con un semplice click…in pochi secondi !!!!

Se poi vuoi saperne di piu’….io per lo stock picking……uso la metodologia cd ” LONG TERM MOMENTUM “…….testata da decenni…….secondo la quale i titoli che hanno registrato le migliori performance…..continueranno a realizzarle anche in futuro.

Orbene dall’inizio di quest’anno i settori piu’ performanti della nostra borsa sono quelli da me elencati……….e su tale base ho deciso di vendere i titoli detenuti per gran parte del 2010, relativi ai settori SANITA’, COMMERCIO ED AUTO, ed acquistare i titoli sopra menzionati……acquisti effettuati con STOP LOSS molto FERREI e PREDETERMINATI………pari al 5 % del prezzo d’acquisto.

Ti sembra questo un comportamento irresponsabile ?…..A me non pare…….poi sai……ognuno la vede e pensa come vuole !!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 20 febbraio 2011 at 14:22

l.b.chase@finanzaonline,

A maggior supporto ti evidenzio i seguenti dati di borsa italiana dall’inizio del 2011,

Indici: %

– ALL SHARE + 12,92
– MIB + 14,31
– MIB CAP + 5,75
– SMALL CAP + 5,61
– MICRO CAP + 3,01
– STAR + 4,27

dunque mercato in rialzo, concentrato sul segmento mib 40, dunque sui titoli a grande capitalizzazione.

Quanto ai settori i dati sono i seguenti :

BANCHE : + 22,74
TECNOLOGIA : + 17,51
ASSICURAZIONI : + 17,35
INDUSTRIALI : + 16,19
IMMOBILI : + 14, 64
EDILIZIA : + 11, 25 ( già inferiore all’ ALL SHARE )

Dunque mercato sui titoli del segmanto FTSE MIB, appartenenti ai settori BANCHE; TECNOLOGIA; ASSICURAZIONI; INDUSTRIALI.

Quanto ai migliori titoli appartenenti ai suddetti settori, ti evidenzio infine i seguenti dati dall’inizio del 2011:

UNICREDIT : + 25%
INTESA : + 23 %
MEDIOLANUM : + 23 %
PRYSMIAN : +20 %
STM : + 19 %

Dunque titoli scelti con un determinato criterio…….e con una sua logica……( che resta del tutto opinabile )………e che non garantisce un bel niente per il futuro………..da qui gli STOP LOSS prima ricordati………….però non mi pare un comportamento irresponsabile……..sai anche a me non piace affatto perdere soldi sui mercati………..non sono mica BABBO NATALE !!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 20 febbraio 2011 at 18:41

Gli ultimi posts dal mio blog:

http://mariogregorio.wordpress.com/

Posts del 20/02/20111
■Will Rising Yields End the Party?
■Will The Great Firewall Of China Prevent Tomorrow’s Beijing “Jasmine Revolution”?
■New Populus poll has 12 point lead for YES
■The “Real” Mega-Bears
■Exciting times for Tech Investors and bloggers such as myself
■The Mega-Bear Quartet and L-Shaped “Recoveries”
■Balls Denies Debts in Court
■The Date December 21, 2012
■Prisons of Profit
■The Loneliness Triblogology
■I CALL FOR A DIALOGUE WITH HONEST GREENS – IS THERE SUCH AN ANIMAL?
■NOAA’s compendium of climate catastrophe
■Soon they will be on the rise again
■What Did You Do To Prep This Week
■Treasury Yields Weekend Update
■Tomato Sauce from Dehydrated Tomatoes
■Urge families towards holiness
■Something Spooky About the Way This Rally Is Unfolding
■Persevere in courage
■Origin of the Antichrist (UPDATED!)
■Miracles reasoned away
■Are the Solar Flares Following the Maya Predictions?
■A trigger of Evil: Goal is radical Islam
■Seeing Red
■Freeze Dried Food Update: Shortages Will Continue In 2011, Largest Manufacturer Suspends Distribution To Smaller Dealers
■Learn the Truth About Israel in the End Times
■The Like-Minded Mechanics of the Economic Machine
■Fannie and Freddie Must Go
■6 Charts Which Prove That Central Banks All Over The Globe Are Recklessly Printing Money
■Richard Nabavi asks: Will Fine Gael go it alone?
■Voting for psychopaths.
■Guest Post: Pump It Up
■Russian Leader confirms to Pope New Planet arrives 2012
■2012 – End of the World
■How to profit without pain …
■Adventure Medical Kits S.O.L. 3 Survival, Medical and Gear Aid Pak
■Chaos as troops fire on crowds in Bahrain
■The So Called War on Terror – No Justice, No Peace
■Wisconsin protests spread across America
■David Icke – Engineered Economic Collapse Explained
■Arkansas Earthquake Swarms, New Madrid or Natural Gas?
■The Food Crisis is a Dollar Crisis
■NASA shuts downd WISE Space Telescope
■Debt, Debt, Debt – 15 Facts About U.S. Government Finances That Are Almost Too Crazy To Believe
■Etiquette Survival Kit for Adults [VHS]
■China Flexes Muscles With US As Biggest Creditor
■Buffett Buying Brasil Foods? Or Is Something Lost in Translation?
■6” Cyalume-Type Chemical Lightsticks – 10 Pack
■Buying T-Bonds for Dummies
■30,000 pupils branded as bigots in Britain

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vichingo
Scritto il 20 febbraio 2011 at 19:07

Vista la situazione di ipercomprato, il mio consiglio è di non operare e aspettare tempi migliori, con prezzi decisamente più bassi, comunque ognuno è libero di impostare come vuole la propria strategia.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 21 febbraio 2011 at 10:35

Le nuvole nere si addensano all’orizzonte, ma qui si continua a paralre di picnik all’aria aperta.
:roll: :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

daino
Scritto il 21 febbraio 2011 at 10:57

Per me la sparata di Bini Smaghi sull’inflazione e il rialzo dei tassi è stata fatta solo per distrarre i mercati e sostenere l’euro nel momento tornano i problemi sulle banche europe.
Mi sa che la JPMorgan ha perso il controllo dell’argento: Matta dove sei?Postumi dello spumante di ieri?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 21 febbraio 2011 at 11:02

bergasim,

cosa intendi dire?

daino,

Ehhhh… sono d’accordo… Ci sono ormai perdite potenziali per questi signori dello short che sono pazzesche….Boh…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 21 febbraio 2011 at 11:07

MEDIORIENTE, invece si parla come al solito del più del meno, come al circolo dei pensionati.
:?:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 21 febbraio 2011 at 11:27

Beh, sul medio Oriente ho detto qui http://intermarketandmore.finanza.com/siamo-sicuri-che-vada-tutto-bene-24612.html e credo se ne sia parlato non poco. Ma il mercato IGNORA la sommossa popolare e le consieguenze che potrebbe avere.
Ma noi sappiamo bene che non è così. Certo che se prendiamo il clima geopolitico, lo stato delle banche, il debito pubblico, più alcune posizioni di derivati sulle commodity, più tante altre cose, io mi domando COME si possa così stare tranquilli.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 21 febbraio 2011 at 16:34

Et volà!

Siamo a TRE!
http://www.zerohedge.com/article/ecb-emergency-overnight-borrowings-near-record-third-day-row

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+