VARIANTE DELTA: quarta ondata Covid-19 in arrivo

Scritto il alle 12:22 da Danilo DT

Anche se è evidente che “la ruota è tornata a girare”, come è vero che le vaccinazioni stanno andando bene, ma è altrettanto vero che non bisogna abbassare la guardia.
Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità i contagi in Europa sono tornati a crescere la scorsa settimana dopo 10 settimane consecutive di flessione e ci sarebbero tutte le condizioni per una nuova ondata, la quarta.

Uno scenario che il mercato non sconta assolutamente o che forse considera non così invasivo. A distorcere lo sguardo sono sicuramente i dati del bollettino del ministero della Salute, con soli 21 decessi e 882 i nuovi casi registrati ieri su 188.474 tamponi processati.
Il tasso di positività è pari a 0,46%. Cioè, sembra proprio che tutto vada per il meglio quanto meno per l’Italia a cui questi dati si riferiscono.

Attenzione però a questi altri grafici. Il primo è relativo all’impatto delle varie varianti. Notate come la “variante“ Delta sta diventando progressivamente predominante a livello dimensionale.

E soprattutto, grafico ben più inquietante, questo è l’andamento in stati come UK, Russia, Portogallo e Sud Africa del Covid.

Voi mi direte, ma sono grafici limitati ad alcuni paesi. Vero, e allora andiamo a vedere il VERO grafico da monitorare, ovvero quello dei contagi a livello globale. E qui bisogna lanciare un alert.

I grafici sono due, uno più sintetico con il G7 vs i paesi emergenti, più il secondo grafico con una ripartizione più geografica. Su entrambi è evidente l’appiattimento delle curve e la ripartenza verso l’alto. Quarta ondata. Ora avete capito a cosa si riferisce l’OMS di cui parlavo prima.

MORALE: raggiungiamo il successo se i grafici si APPIATTISCONO e non tornano ad impennarsi. In caso contrario potremmo avere un nuovo grosso problema, proprio mentre stiamo alimentando la ripartenza.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Tags:   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#8-21: quale sarà l'asset class con il maggiore incremento di AUM?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+