Tendenze: oltre la speculazione di breve

Scritto il alle 12:22 da Danilo DT

Cosa avranno più del normale questi tre grafici di SP 500, SOX e Dow Jones?
Assolutamente nulla, se non che hanno un time frame weekly e non daily. Solo quello? Beh no… Diciamo che voglio farvi vedere l’importanza di Fibonacci in questi grafici, accompagnato anche da alcune figure tecniche molto interessanti.

 

Grafico SP 500

Wedge rotto al ribasso, in concomitanza del 61.8 % di Fibonacci. O si rompe al rialzo con decisione area 1228, altrimenti lo scenario è deteriorato.

 

Grafico Dow Jones

La cosa più lampante è il completamento della figura di testa spalle rovesciato. Sempre in concomitanza con il 61.8% di Fibonacci.

 

Grafico SOX

Ancora lui… il 61.8% di Fibonacci. Con Slow Stochastic in inversione

 

Conclusioni

 

In linea di massima la conclusione che si ottiene è la seguente (personale!) e va a ribadire quanto detto ieri.
I rimbalzi di questi giorni devono essere visti come buone occasioni per limitare il peso del rischi nei portafogli.
Dal punto di vista tecnico il mio parere cambierà solo a condizione della rottura in modo stabile di quota 61.8%. Ovviamente in un’ottica di medio periodo e non di trading.

STAY TUNED!

Partecipa all’evento dell’anno! MEETING 2010 a Milano il 15 maggio

I&M-Meeting-bozza

Sostieni I&M! Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #2-21: SP500 a fine anno sarà... (base 3700)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+