S&P 500: ANCORA IN TREND

Scritto il alle 10:45 da Danilo DT

Non posso che confermare lo scenario che ho illustrato prima della partenza per le ferie. L’equity sta vivendo una fase di positività, una fase di rimbalzo che va a collimare perfettamente con una situazione intermarket che vede il petrolio in indebolimento (oro compreso), un dollaro in rafforzamento e i bonds tonici, grazie anche alle parole delle banche centrali (e all’andamento delle commodities).


spx1.gifIl grafico qui a fianco riassume rapidamente la situazione. Il trend è momentaneamente (lo vedete tratteggiato di giallo) ma ora, badate bene, ci troviamo in un momento che potrebbe essere critico.
IL MACD continua ad essere positivo, l’RSI non dà grossi problemi.
I target del movimento rialzista sono confermati, come detto, in area 1319 (50%) e 1348 (61.8%).

Ma attenzione. C’è una benedetta MM55 (di colore giallo) che sta ponendo un freno al trend dell’indice benchmark mondiale. La violazione di tale livello porterà lo SP 500 al target successivo che è appunto 1319.
La tenuta del canale rialzista giallo (e della MM a 21 giorni) è fondamentale per mantenere la positività sui listini globali.
Più tardi parleremmo anche di commodities, che restano secondo me le vere protagoniste e le cartine tornasole di un mercato che , al momento , risulta ancora molto instabile.

STAY TUNED!

 

-Avviso per I lettori-
Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa.
Grazie e buona lettura!
DT

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+