SMILE! Skew vs VIX, la volatilità con una marcia in più

Scritto il alle 11:13 da Danilo DT

Skew: la volatilità che ti sorride… (Volatility Smile)

Occorre innanzitutto ringraziare un lettore che ha lanciato l’idea. Si tratta di Max Cohen, il quale ha proposto in post sull’Intermarket Groove  di qualche giorno fa di scambiare nella schermata dell’intermarket intraday il VIX con lo Skew. Cosa purtroppo difficile in quanto è difficile reperire i dati intraday sullo SKEW. Ma questo non ci vieta di presentarvelo ufficialmente e di adottarlo in futuro.

Ma innanzitutto… cosa diavolo è lo SKEW?

Lo SKEW è sempre volatilità, ma vista in modo molto più ampio. Detto anche lo “smile” (skew) della volatilità, per la forma che graficamente acquisisce, rappresenta il calcolo della volatilità non solo delle opzioni at-the-money ma la differenze delle stesse da quelle out-of-the-money su cui si va ad operare se si prevedono movimenti nel breve-medio termine. Quindi un VIX visto anche con la prospettiva del futuro. Infatti, occorre ammetterlo, il VIX ultimamente risultata un indicatore “stanco”, molto piatto e poco valido dal punto di vista operativo.

Con lo SKEW invece le cose cambiano: è un incide che mostra la differenza tra le opzioni ATM (At the money) e quelle OTM (Out of the Money). Il risultato di tale calcolo è logico. Lo SKEW salirà quando si venderanno opzioni “at the money” e si compreranno opzioni “out of the money”. Si allarga lo spread tra ATM e quindi… significa che qualcosa sta per accadere. Secondo alcuni trader di sale operative, ormai lo SKEW è l’unico vero indice di volatilità mentre il VIX resta una cosa statisticamente valida ma operativamente poco utile.
Quindi possiamo adottare lo SKEW come un altro ottimo Indice della Paura (Fear Index). Vedrete, torneremo presto a parlarne…

SKEW, VIX & SP 500 by Bloomberg

Lo SKEW secondo chi l’ha creato: CBOE report.

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
7 commenti Commenta
gaolin
Scritto il 16 giugno 2011 at 12:02

Scusa DT. Ho smarrito il tuo indirizzo di posta.
Gaolin

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 16 giugno 2011 at 12:21

guardando il grafico nel suo insieme, mi sembra che lo skew index sia sostanzialmente un contrarian

e mi sembra pure che sia troppo volatile…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

max cohen
Scritto il 16 giugno 2011 at 13:50

Personalmente, lo uso come indice anticipatore e come oscillatore, un pò come fosse un RSI.
Anche con le trendline funziona piuttosto bene. Sempre secondo me, trattandosi di una cosa poco conosciuta e essenzialmente per specialisti (correggetemi se sbaglio) traccia i loro movimenti che sono molto anticipatori della direzione futura del mercato. D’altronde i big traders hanno bisogno di un pò di tempo per piazzarsi, prima che il mercato inverta (ache qui, correggetemi se sbaglio).
Ovviamente non baso le mie decisioni solo su questo indice, ci mancherebbe, ma secondo me è più utile del vix. Un altro indice simile, ma dalla costruzione più oscura è il Credit Suisse Fear Barometer. Non c’è molta differenza con lo skew. C’è anche chi non lo ama:

http://seekingalpha.com/article/130935-credit-suisse-fear-barometer-vs-vix

Personalmente uso solo lo Skew, il Vix mi pare semi-inutile, ma ognuno è libero di pensare e usare quello che crede. Mi sembrava giusto però contribuire alla discussione.
Ciao

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

max cohen
Scritto il 16 giugno 2011 at 13:51

scusate, volevo dire che i movimenti dei big players sono molto spesso anticipatori… :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

marklet
Scritto il 16 giugno 2011 at 13:59

ottimo indicatore, così come lo è il “volatility smile” ricavato plottando i’implici volatility a diversi strike per le diverse durate…quando le call hanno una volatilità implicita più alta delle put (come per esempio ora sull’indice ftsemib) si sale

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 16 giugno 2011 at 14:29

max cohen@finanza,
Infatti, il buono dell Skew è che è anticipatore mentre ormai il VIX è diventato un “coincidente”. Lo Skew secondo me va utilizzato come una divergenza sull’RSI. Poi per carità… sono solo opinioni!
In merito al CSFB, definito da casa madre come “fear Index”, l’ho seguito per un po’ e poi mi sono stufato. Preferisco basarmi su altri elementi.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

max cohen
Scritto il 16 giugno 2011 at 21:39

Dream, concordo pienamente sui tuoi commenti circa lo skew, CSFB (che ho voluto citare piu’ per completezza che per altro) e il vix. Ora, anche se sono off topic, vorrei richiamare l’attenzione su un altro argomento piuttosto d’attualità…il QE3.

http://www.zerohedge.com/article/bill-gross-warning-operation-twist-coming-2-year
http://www.zerohedge.com/article/dealers-hoard-2-year-otrs-ahead-operation-twist-2-aka-qe-3they-flip-longer-dated-bonds

Se vi va, date un’occhiata al primo articolo di ZH…lo ritenete plausibile?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

  • Più analisi tecnica (33%, 267 Votes)
  • Più analisi fondamentale (31%, 254 Votes)
  • Più finanza comportamentale-educativa (23%, 185 Votes)
  • Più post (8%, 65 Votes)
  • ...altri consigli da scrivere nei commenti! (2%, 19 Votes)
  • Meno post (2%, 18 Votes)

Total Voters: 609

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+