PREVISIONE MERCATI 2009: SETTORE IMMOBILIARE

Scritto il alle 14:29 da Danilo DT

settore immobiliare previsioni 2009Alcuni giorni or sono, proprio in merito alla crisi del mercato immobiliare, ho segnalato una “possibile scommessa” di trading proprio sul settore degli immobili. Possibile un rimbalzo del settore o un’inversione di tendenza?
Andiamoci cauti. Il mercato immobiliare e i mutui sulla casa rimarranno assolutamente nell’occhio del ciclone, malgrado il generosi taglio dei tassi di interesse delle banche centrali negli ultimi mesi.
Ovviamente vi invito tutti a leggere il suddetto post in modo da capire cosa intendevo dire e per evitare di travisare quanto scrivo (visto che a volte succede).
La domanda che tutti si fanno è la seguente.

Ma il 2009 segnerà l’inversione del mercato immobiliare? Le case ricominceranno a riprendere prezzo?
Probabilmente i tempi non sono ancora maturi.

Mercato immobiliare ancora debole per il 2009

Come scrivevo nell’articolo sopra segnalato, il mercato immobiliare potrebbe anche rimbalzare dal punto di vista azionario con il HGX ma il prezzo delle case, ahimè, è destinato a rimanere ancora debole per tutto il 2009.
La ripresa del settore immobiliare, quella vera, me l’aspetto, se tutto va bene, a partire dal 2010, dove il trend ribassista dei prezzi dovrebbe scemare e si dovrebbe incominciare ad assistere ad un appiattimento della tendenza e successivamente ad una fase rialzista. Probabilmente non di violentissima entità, ma rappresenterà comunque un’inversione di tendenza.

 

 

Non basta un taglio di tassi…

 

Nonostante il taglio di tassi fatti dalle banche centrali, credo che le restrittive condizioni del credito (credit crunch) aggraveranno ulteriormente le condizioni di rifinanziamento dei costruttori di case. Queste difficoltà si ripercuoteranno su tutto il settore.
Inoltre in molti paesi (UK, Spagna ed Irlanda) c’è un esubero di offerta ancora notevole, il che condito con un forte calo della domanda, non potrà che far scendere il prezzo delle case. Inoltre si prevede anche un calo del valore degli affitti, il che va ad accompagnarsi al calo dei rendimenti sul mercato obbligazionario (non dimentichiamo mai l’importante correlazione tra il rendimento dei bonds e il rendimento degli affitti delle case).

Quali aree preferire?

 

In tutto il mondo, il valore dei REIT (Real Estate Investment Trust) è sceso a dismisura. Nei paesi asiatici, tra cui Giappone, Hong Kong, Cina, Australia etc, probabilmente vanno già a riflettere uno scenario esageratamente negativo per quelle aree.
Anche se, per certi versi, alcuni elementi di positività mi porterebbero a voler compricchiare qual cosina in quell’area, preferisco temporeggiare. La globalizzazione colpisce anche l’immobiliare ed è necessaria un’inversione di tendenza non solo geografica per poter determinare la fine del trend ribassista del mercato immobiliare.

 

 

STAY TUNED!

 

-Avviso per I lettori-
Se ritieni interessante e utile questo post o altri articoli del blog
CLICCA QUI per capire come sostenere l’iniziativa. Anche un piccolo contributo può essere importante. GRAZIE

 

Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #2-21: SP500 a fine anno sarà... (base 3700)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+