Piazza Affari: dopo le rotture aspettiamo le conferme

Scritto il alle 10:10 da Alberto Zanetti

Guest post: Trading Room #46, analisi tecnica dell’indice FTSE MIB e di azioni italiane.

Ho più volte ribadito, in queste ultime settimane, che per il proseguo del trend rialzista partito da novembre e l’uscita dalla congestione che ingabbiava i corsi dal febbraio scorso fosse necessario il break out di area 17.000 punti che rappresenta una resistenza importante. Il superamento è avvenuto, è sicuramente un ottima cosa e ne va tenuto conto ma è presto per cantare vittoria. Occorre che venga confermato nei prossimi giorni per cui per ora aspetterei a prendere posizioni rialziste sull’indice. La prudenza non è mai troppa.

grafico FTSE MIB

La tendenza di fondo, per Ubi Banca è rialzista ma nel breve è soggetta ad un ritracciamento partito da 4,116€. Prima di andare in acquisto preferirei vedere una ripartenza dell’up trend grazie al superamento del massimo relativo posto a 3,79€ accompagnato da buoni volumi.

grafico Ubi Banca

Impostazione grafica molto molto bella per il Banco Popolare che comprerei al superamento di 1,70€ Tendenza di fondo solida e volumi importanti sugli acquisti sono segnali sicuramente incoraggianti.

Grafico Banco Popolare

Stm è uscita al rialzo dalla congestione che la costringeva a muoversi tra area 5,00€ e 5,80€ il 14 marzo scorso e ha confermato la rottura nei giorni successivi. A questo punto attenderei una correzione seguita da una successiva ripartenza per entrare con qualche pattern a basso rischio che al momento non vedo.

Grafico STM

Su Telecom Italia invece l’unica cosa saggia da fare direi che è aspettare il superamento di area 0,90€ che darebbe ulteriore linga al trend rialzista di breve partito ai primi di febbraio.

Grafico Telecom Italia

Eni sarebbe stata da comprare al superamento della resistenza statica posta a 17,63€, ora mi pare rischioso entrare ma resta un titolo molto forte per cui al primo ritracciamento è sicuramente da seguire con molta molta attenzione.

Grafico ENI

Saipem, invece, si potrebbe acquistare a questi valori con stop loss sotto 38,63€

Grafico Saipem

A tutti i lettori di intermarket&more un augurio di buon trading e di una santa settimana.

Alberto Zanetti

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.5/10 (4 votes cast)
Piazza Affari: dopo le rotture aspettiamo le conferme, 7.5 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+