Oro e Franco Svizzero: bene rifugio oppure no?

Scritto il alle 12:22 da Danilo DT

Il bene rifugio per antonomasia? Beh, semplice. ORO. E l’alternativa? E’ una valuta: è il CHF alias il Franco svizzero. La correlazione tra queste due asset class è veramente notevole. E a conferma di questo, basta guardare il grafico qui sotto. Trovate l’andamento dell’oro e quello del Franco Svizzero. Per la cronaca, più è forte il CHF e più il grafico scende.

Guardate l’andamento dell’oro, e capirete che è praticamente speculare. Quanto detto sopra rappresenta ormai un “luogo comune” per i mercati finanziari. E da settembre le correlazione è diventata fortissima.

Grafico Franco Svizzero vs oro

Grafico sovrapposto: CHF vs ORO - Clicca per ingrandire!

Resta comunque molto interessante una altro fatto. Un Franco Svizzero così forte, quanto influisce sulla crescita economica e sull’economia in generale della Svizzera? Sicuramente non poco. Ma la cosa che incuriosisce è che…in questo momento il rischio percepito dal mercato è basso. Però, il CHF che si sta rafforzando con un mercato “Risk on”…significa che qualcosa è cambiato? Significa che il luogo comune di cui sopra non ha più senso?

Vix-Itraxx: l’indicatore segna RISK ON

Grafico sovrapposto VIX ITRAXX - Clicca per ingrandire!

In effetti, la valuta che ha dimostrato di essere veramente “safe haven” è stata il Dollaro USA. Ma è stupido restringere il tutto a queste elucubrazioni. La verità è che il mercato sta navigando a vista e tante tematiche esogene possono influenzare in modo determinante l’andamento di correlazioni e tendenze. E ahimè la speculazione domina, creando a lungo andare danni oltre che generare scenari anomali. Meglio usare prudenza, stare con le antenne ben dritte e poi… pronti ad accettare quello che il mercato vorrà portarci. E non stupiamoci più di tanto: tutto è veramente possibile.

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!


Ti è piaciuto questo articolo? Votalo su Wikio! CLICCA QUI per poter votare gli ultimi 3 post di I&M! DAI VISIBILITA’ ALL’INFORMAZIONE INDIPENDENTE!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

10 commenti Commenta
Scritto il 4 Marzo 2011 at 13:11

Voilà….finita la trilogia sull’oro… spero possa essere stata utile e gradita. 🙂

mattacchiuz
Scritto il 4 Marzo 2011 at 13:30

… 🙂 a me l’oro continua a piacere…
nel frattempo, se avete 5 minuti, date un’occhiata a questo video.

http://www.youtube.com/watch_popup?v=2HiUMlOz4UQ&vq=large

è fantastico

lucianom
Scritto il 4 Marzo 2011 at 18:01

ANSA) – PARIGI, 4 MAR – ‘Per ora e per il futuro’ il punto principale per le politiche economiche e monetarie globali ‘e’ rendere il sistema (monetario), qualunque esso sia, piu’ stabile, riducendo gli squilibri’. Lo ha dichiarato Jean-Claude Trichet, intervenendo a un convegno a Parigi. Per il presidente della Bce, il principale problema dell’attuale sistema monetario internazionale e’ che in esso ‘convivono’ monete con cambi totalmente flessibili e monete con cambi regolamentati.(WSI)

Forse vuol farsi perdonare quello che ha detto ieri che ha fatto volare l’euro!

mattacchiuz
Scritto il 4 Marzo 2011 at 18:27

lucianom,

beh… forse ancora non hanno capito che finchè a qualcuno è concesso di trasformare la carta in denaro e lasciare sul campo solo debiti come sottostante, non ci sarà mai stabilità…

lucianom
Scritto il 4 Marzo 2011 at 19:40

(AGI) Parigi – Il presidente della Bce, Jean Claude Trichet sostiene che un dollaro forte e l’apprezzamento delle valute dei paesi emergenti e’ nell’interesse della comunita’ internazionale. “Un dollaro solido e credibile – dice Trichet – e’ nell’interesse degli Stati Uniti e in quello della comunita’ internazionale”. “Un passo verso tassi di cambio piu’ flessibili – aggiunge – e un ordinato apprezzamento delle valute e’ nell’interesse dei paesi emergenti e in quello della comunita’ internazionale”. .(WSI)

Trichet proprio ha capito che ieri ha detto una grande cavolata e non sa più come uscirne fuori.

vichingo
Scritto il 4 Marzo 2011 at 20:40

mattacchiuz,
Bello, veramente bello, quel video, alcune scene sono meravigliose, come quel ragazzo che sembra sospeso in aria.

Scritto il 4 Marzo 2011 at 23:08

mattacchiuz: … a me l’oro continua a piacere…
nel frattempo, se avete 5 minuti, date un’occhiata a questo video.http://www.youtube.com/watch_popup?v=2HiUMlOz4UQ&vq=largeè fantastico  

Veramente bellissimo!

mattacchiuz
Scritto il 5 Marzo 2011 at 08:06

vichingo: mattacchiuz,
Bello, veramente bello, quel video, alcune scene sono meravigliose, come quel ragazzo che sembra sospeso in aria.  

Dream Theater,

bello è!!! 🙂

ogni tanto mi verrebbe voglia di “comprare” una casa come quella…

speriamo che la globalizzazione non cancelli tutto questo…

ivegotaces
Scritto il 5 Marzo 2011 at 14:40

L’oro è in una progressione che definirei equilibrata, senza eccessi, ed è dunque normale che “piaccia”. Non si può dire lo stesso dell’argento (apro una minuscola parentesi) che si sta inerpicando prima di un’inevitabile picco di medio periodo. Invece il franco svizzero mi fa un po’ paura, vista la sua spropositata sopravvalutazione.
Buon week end

PS. Video fantastico, grazie della segnalazione 😉

gordongekko72
Scritto il 5 Marzo 2011 at 14:43

Ehi ragazzi, lo sapete che mi sono ritrovato questo post su un sito USA? Mica male eh? complimenti!

GG

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

#7-21: COVID-19, la cosiddetta "immunità di gregge" la avremo...

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+