#Millegiorni e #Passodopopasso. La politica ormai vive solo di hashtag

Scritto il alle 08:57 da Danilo DT

1000giorni Renzi

Ieri è stato il momento del “Millegiorni”, ennesimo countdown di un’operazione che il Governo Renzi vuole portare avanti per poi venire giudicato SOLO alla fine dello stesso. Certo, sono il primo a dire che solo uno stolto (ovvero la maggior parte dei finti politici italiani) poteva pensare che con uno schiocco di dita la difficile situazione italiana venisse risolta in brevissimo tempo. Però il buon Renzi sta continuando a comprare tempo, facendo poco e niente (se non mangiare gelati…sto scherzando…) e continuando a promettere al sistema politico ed economico manovre rivoluzionarie.

La rivoluzione partirebbe oggi e terminerebbe a maggio 2017 con massima priorità alle riforme del mondo del lavoro. Nella teatralità della cosa avremo anche un taccuino in rete, battezzato passodopopasso.italia.it che servirà come rendiconto.

passodopopasso millegiorni

Obiettivo del premier è riscrivere lo statuto dei lavoratori e cambiare le regole sugli ammortizzatori sociali. «L’articolo 18 non sarà un problema» ha affermato Renzi specificando come sul lavoro la Germania sia un modello e non un nemico. Il presidente del Consiglio ha pure ribadito l’intenzione di estendere il bonus Irpef a categorie oggi non interessate. (Source

Non c’è che dire, ennesimo Renzi show che si è completata proprio con la conferenza fissata alle ore 14.00 presso la sala stampa di Palazzo Chigi, dove il Matteo Nazionale ha parlato di «grande rivoluzione della politica italiana».

Brivido freddo in mezzo alla schiena.
Forse si riferiva al sito internet (passodopopasso.italia.it ) prima citato? No perché per il resto si parla di una rivoluzione che NON esiste. Anzi, la casta resta sempre ben piazzata e guai a limitarsi i privilegi, e ci mancherebbe!
E poi l’esposizione, da vero giullare delle piazze, alla ricerca dell’attenzione “a tutti i costi”, parlando di Expo, riforma della Scuola, Jobs Act, fisco, spesa pubblica, P.A., Sblocca Italia e Giustizia.
E tutto questo potrà essere monitorato sul sito “passodopopasso” prima citato, secondo alcuni una vera arma di DISTRAZIONE di massa. Forse una definizione più che azzeccata. Andate a vederlo, un mezzo propagandistico senza precedenti, veramente pacchiano. come siamo caduti in basso…

«Oggi è il giorno zero». (…) Ha difeso il provvedimento degli 80 euro («Nessun ripensamento, saranno confermati») e ha liquidato con una battuta il dibattito estivo sulla cancellazione dell’articolo 18 («Non è un problema). In questo contesto ha invitato a «smetterla di parlare male della Germania», precisando che, anzi, «sul lavoro dobbiamo prenderla da esempio». Poi la promessa: «Alla fine dei mille giorni il diritto del lavoro sarà totalmente trasformato». (CdS) 

Ho provato poi a ragionare ed a collegare questi discorsi conditi da voli pindarici con la concretezza e l’urgenza richiesta da Draghi [“Io (BCE) farò se VOI (singoli governi) farete”].

RENZI SHOW A P. CHIGI, MANGIA GELATO "ANTI-ECONOMIST"Se ci aspettiamo che Draghi vada ad agire solo nel 2017, alla fine del “Millegiorni”, l’economia dell’Italia e dell’Unione Europea sarà morta e sepolta. Ma si sa, “Millegiorni” è un modo per comprare per l’ennesima volta tempo. E poi nel 2017, ovviamente si sarà fatta una minima parte di quanto previsto. E la BCE (e la Germania) si “fiderà” del gelataio Renzi? Occorre agire ora, subito. Persino 1000 ore sembrano troppe, ormai (ovvero 41 giorni abbondanti), altro che 1000 giorni!

Ovviamente vengono subito viralmente inseriti su twitter gli hashtag #passodopopasso e #Millegiorni. Tutto questo, ovviamente, condisce lo spettacolo con ulteriore spettacolo. Si aumentano le aspettative, la gente ne parla, una vera “forward guidance” della politica italiana. Occorre, cari amici, far diratare il fumo ed iniziare seriamente a fare qualcosa. Altro che hashtag…

Immagine anteprima YouTube

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

I need you! Sostienici!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
#Millegiorni e #Passodopopasso. La politica ormai vive solo di hashtag, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
5 commenti Commenta
idleproc
Scritto il 2 settembre 2014 at 11:14

Guarda che non è casuale.
E’ pianificato, generare una massa elettorale che risponde per riflesso pavloviano emotivo in tempi brevi e senza che vengano attivati i processi corticali superiori della riflessione critica e politica che i vecchi partiti di 50 anni fa comunque facevano.
Il livello basso della selezione è anche questo, servono personaggi che buchino lo schermo e convoglino il consenso su obbierttivi generici mistificando quelli veri che sono gestiti da altre reti di potere reale e non “visibili”.
Ci stanno americanizzando, anche a livello economico-finanziario nella “cultura” anche alimentare da walmart. Il pubblico sociale verrà demolito in ciò che più conta che non è solo l’aspetto economico. L’allevamento degli uomini-pecora schiavi del debito e delle carte di credito prosegue da più di due decenni sia nell’informazione di livello sempre più basso che con la pubblicità.
Tu stai facendo un ottimo lavoro per far ragionare e fornire informazione ma il processo in atto è questo. Un processo però che non è detto andrà in porto tanto facilmente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 2 settembre 2014 at 11:35

Già, concordo con te…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 2 settembre 2014 at 15:18

Il Soggettone – in questione – e la Sua Corte – di QUAQUARAQUA e di QUI-QUO-QUA – che ha/nno attualmente le leve del comando Italico fa/nno il Suo/Loro lavoro; buon Dio, ma cosa Vi aspettaTe da patentati PALLONARI e NULLAFACENTI – che non hanno M_A_I lavorato per davvero, SERIAMENTE! – nella Vita?!?

Su via. Ancora state a leggere o a credere a quello che dicono – e, soprattutto, alle PALLE che scrivono su di Loro!

SVEGLIA, MA DI BRUTTO, ZIO CANE!

Fin quando in Italia, mancherà un duro e vero Rottweiler sulle leve del potere, ne vedremo solo delle comiche e dei carrettieri.

Il pianeta dei media e della stampa è-sarà costituito SOLO da un CLUB di PARA-CULI-TETTE – ossia, AMANTI-AMICI-CONOSCENTI-PARENTI-LECCHE’-PORTAPENNE I_G_N_O_R_A_N_T_I che SPESSO son pure dei GRANDISSIMI T_I_R_C_H_I, sape-va-teLo: ALCUNI FANNO DAVVERO PENA per quanto sono TIRCHI!

Il vero cancro dell’Italia – per quanto Mi riguarda – è questo.

IL RESTO – scusateMi, SE SONO SEMPRE RIPETITIVO! – E’ SOLO CONTORNO; se una Società – come quella Italiana – si fonda su un’elitè (“intellighenzia”) che è scelta con metodi di affiliazione (quasi come i clan nelle/delle organizzazioni criminali!) e NON SELEZIONATA SU-I MERITI e SU-LLA PREPARAZIONE, seguirà SEMPRE il Soggettone di turno e la Sua Corte (come dei PECORONI, sono – stati – e saranno una molla: nei tempi fulgidi in espansione e nei tempi della polvere in contrazione. PARI-PARI ad una molla. IN TUTTO E PER TUTTO).

MetteteVi l’anima in pace e cercaTe di risolvere i Vostri – e di Coloro sono prossimi a Voi – problemi da SOLI – sperando che il Signore Ci/Vi tenga a buon cuore ed in salute.

Altro che 2017!

サーファー © Surfer [IGNORANTI E TIRCHI, NON DIMENTICATELO!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pdf79
Scritto il 2 settembre 2014 at 15:28

Non so quanto andremo avanti, io non ho la preparazione di DT o di altri, ma con il mio lavoro sono sempre a contatto con la gente e la situazione secondo me esplodera quando manchera il supporto dei pensionati, faccio tre esempi “toccati con mano” solo nell’ultima settimana, famiglia composta da marito disoccupato moglie part-time quarantenni due figli piccoli, la spesa gliela fanno i genitori di lei pensionati, uomo single 44 anni disoccupato vive con la mamma pensionata 650 euro/mese casa comunale, marito e moglie cinquantenni disoccupati due figli senza famiglia alle spalle.Preciso che i casi riferiti sono quelli “visti” negli ultimi sette giorni nella “ricca” lombardia, e che io dovrei essere quello che secondo i politici dovrebbe creare posti di lavoro, ma più che altro mi viene la depressione e mi inca….. altro che spirito imprenditoriale.Un salutone e #statesereni

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 3 settembre 2014 at 09:02

pdf79@finanza,

Hai ragione… è un dato di fatto… viene intaccato (è un eufemismo) il capitale di riserva delle famiglie che funge da ammortizzatore sociale, di quello pubblico sappiamo cosa ne hanno fatto e stanno facendo. Chi non ha capitale di riserva, rischia la disperazione.
Chi, come me ha prole che è riuscita a “mettersi sù” una attività che funziona, sa molto bene che con la dinamica attuale… inoltre quando nel tuo lavoro allo stato attuale ti senti un “collaborazionista” e non vedi l’ora di uscirne… non è un bel vivere.
#italianistatesereni
#dovevolevanoandareaparare
#tuttoquadra

http://www.zerohedge.com/news/2014-09-02/your-wall-street-slumlord-arrives-europe-goldman-launches-buy-rent-spain

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+