MERCATI: i tassi reali sostengono quotazioni e prospettive

Scritto il alle 11:55 da Danilo DT

Staccare la spina è sicuramente utile per ricaricare le batterie ma ha un effetto collaterale. Quando si rientra si è costretti a rincorrere tutti gli eventi settimanali per “rimettersi in pari” e tornare pienamente in carreggiata.

Mi sembra comunque che nella scorsa settimana è successo nulla di rivoluzionario.
Le preoccupazioni relative alla diffusione della variante Delta cha stanno minacciando la ripresa economica, restano le tematiche predominanti. Sembra ci sia l’esigenza di continuare a dirigersi verso titoli a duration breve, a copertura dei rischi di ribasso.

Allo stesso tempo, vedendo i dati settimanali, noto un mutato atteggiamento da parte della FED, oggi meno disposta ad accettare un eccessivo overshooting del tasso inflazione, la quale contribuisce quindi ad un rally nei titoli a più lunga scadenza.

Difficile per ora ragionare su un possibile cambio di opinione circa la data d’inizio delle procedure di tapering, ma potrebbe invece cambiare la strategia con cui implementarla, sempre nel nome della flessibilità di cui tanto abbiamo già parlato.

Passando alla BCE, non ho letto di particolari novità. E di certo la Lagarde non si può permettere un’eventuale uscita dal PEPP. Anzi, aspettiamoci pure, SEMPRE nel nome della flessibilità possibili acquisti anche a ritmi più alti e con importi più rilevanti, se sarà necessario. Dovremmo sempre attestarci sugli 80 miliardi mensili, ma occhio a sorprese (in positivo) se ce ne sarà bisogno.

Detto questo, è chiaro che il supporto di BCE e FED non mancherà.
A questo aggiungiamo delle buone trimestrali in uscita a Wall Street. Il mix porta a borse ancora sui massimi se non oltre, e soprattutto un grafico che vi ripropongo aggiornato che rappresenta la nostra “polizza assicurativa” per l’estate.
Qui troverete in sintesi:

• P/E dello SPX
• Earning Yield dello SPX
• Il forward P/E dello SPX
• US Real Rate 5y

Questo grafico permette un sacco di elucubrazioni mentali su tantissimi aspetti, io però voglio soffermarmi solo su uno di questi, ovvero sui tassi reali. Signori, siamo tornati a -2%.
Questa è una piccola polizza assicurativa per il mercato azionario, in virtù di quanto detto nelle scorse settimane.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #5-21: WTI crude oil a fine anno (base 50$/bar)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+