MEETING BCE: giorno da colombe in un mercato che sembra normalizzarsi

Scritto il alle 12:15 da Danilo DT

Oggi tutti sono in attesa del responso della BCE. Solita riunione di politica monetaria e consueta conferenza stampa della presidente Christine Lagarde. I toni si preannunciano accomodanti, visto che già c’è un po’ di tensione sui mercati in ambito di aspettative del mercato sui rialzi dei tassi e sull’aumento dei prezzi. E proprio guardando all’inflazione, ieri le aspettative a lungo termine nella zona euro si sono mantenute oltre il target Bce, toccando 2,0951%, massimo da sette anni.

E qui si gioca la grande sfida del momento. Crescita, inflazione, prospettive. Se guardiamo il grafico dell’inflazione “SPOT”, ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli. Sia in Europa che negli USA si tratta di un’impennata veramente vigorosa.
Ma i mercati sono abbastanza tranquilli. Per carità, il mondo bond resta in difficoltà e non potrà fare diversamente. Ma il mondo equity, per ora, incassa e prosegue la sua strada. Come mai? In realtà è proprio l’aspettativa che “raffredda” gli animi e al Lagarde, oggi, non potrà fare diversamente.

Ennesimo grafico. Da una parte lo scenario USA e dall’altra quello dell’Eurozona. Parliamo di scenario prospettico di inflazione tra 2 anni sui 2 successivi e stesso ragionamento 5y5y.

Come vedete il gap tra spot aspettative è veramente MOLTO importante. Questo fa intendere la transitorietà che il mercato si aspetta per l’inflazione. Problema. Qui però guardiamo a medio termine. Il fatto è che secondo me la transitorietà non potrà durare meno di sei mesi, quindi molto più lunga di quanto si pensava in origine. E la cosa che non deve succedere è che il mercato perda la fiducia e che le banche centrali perdano il controllo della situazione.
A conti fatti, oggi, si scommette forte sulla transitorietà. Ma se così non fosse, sarebbe un vero problema.
Intanto però, se guardiamo il mondo tassi, qualcosa di buono torna a farsi vedere, sponda crescita economica.

La curva tende ad impennarsi un nuovamente un po’. Segno che la ripartenza ciclica è prevista dal mercato, grazie anche al sostegno pubblico. E magari il pesante volume di cash e di risparmio accumulato nei mesi di Covid, potrà essere nuovamente investito nel sistema.

RISPARMI ECCEDENTI: scenari post Pandemia

Source: JPM, BEA,Bloomberg, ONS, Refinitiv

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Sondaggio #6-21: BITCOIN (BTC) a fine 2021 sarà... (base 30.000 $)

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+