LA DANZA DEL DOWNGRADING

Scritto il alle 15:05 da Danilo DT

Me l’aspettavo. E come sempre, puntualmente è arrivata. E’ una di quelle cose che più mi infastidiscono in assoluto di questo lavoro. Ma ormai, ci sto facendo il callo.
Premessa: non farò nomi, però spiegherò solo il fenomeno, sempre che ce ne sia bisogno.
Ogni qualvolta il mercato prende una direzione decisa, al rialzo o al ribasso, parte la danza della valutazione. Vi farò un esempio: se io sono la Banca Magica (nome fittizio) ed ho emesso mesi fa un report che dava FIAT a 26 euro, che cosa posso fare, proprio oggi che vedo che la stessa FIAT vale 15.50 euro? Semplice, faccio un bel report in cui vado a dire che il giudizio su FIAT è cambiato, che il buy con cui avevo accompagnato FIAT (ai tempi a 22 €) non è più valido, che oggi il valore di FIAT reale è pari a 15 € e che quindi il mio consiglio è Hold, ovvero: tenete il titolo, vale quello che il mercato correttamente lo valuta.

“Ma un bel corno! Prima me lo fai comprare a 22 € dicendomi che va a 25 € e poi ora, che vale 15 mi dici di tenerlo! Ma ti pagano per fare questo lavoro? Sono capace anche io a fare l’analista di borsa !”
Alzi la mano chi, almeno una volta, non ha pensato a questa frase… E in questa fase di mercato situazioni simile a quella descritta stanno fioccando come la neve qualche mese fa (che ci ha imbiancati per benino….). Lascio a voi giudicare questa situazione, che ciclicamente si ripresenta sui mercati finanziati (ancora oggi ricordo un report di una famosa banca milanese, che recentemente si èfusa con un istituto torinese, la quale, con la Seat Pagine Gialle a 6 € aveva prodotto un report con un nuovo scintillante Target price: 10 €… poi sappiamo tutti come è andata…

FIAT: nuovo target a 19 €

Per non far nomi, proprio oggi Goldman Sachs ha tirato giù tutti i ratings (alias raccomandazioni d’acquisto) del settore auto. Tra le tante società falcidiate c’è ovviamente anche FIAT.
fiat 2008 grafico chartTarget: da 26 € a 19 €. Si, rispetto all’esempio fatto prima (a mo’ di provocazione, s’intende…) la situazione è decisamente migliore, anche perché GS continua a veder il settore in crescita nel lungo periodo. Ma andiame a veder il grafico, almeno di questo possiamo fidarci. E il grafico è effettivamente interessante.
Direi che Fibonacci sta funzionando perfettamente. Fiat ha rintracciato perfettamente fino al 50%, i volumi stanno salendo, l’RSI sta divergendo. Rimbalzo in vista? La chiave è una sola. Rompere la media mobile a 21 giorni, resistenza dinamica fortissima.
E sopra i 16.60 e c’è spazio per un buon rimbalzo… Magari fino a i target di GS….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

VEDO PREVEDO STRAVEDO tra 10 anni!

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+